BORGIALLO - I profughi ritrovano, grazie al calcio, passione e integrazione

| Il presidente dell'Unione nazionale veterani dello Sport di Rivarolo, Nino De Gregorio, e l'allenatore del Vallorco, Efisio Cocco, hanno donato le maglie

+ Miei preferiti
BORGIALLO - I profughi ritrovano, grazie al calcio, passione e integrazione
Calcio vuol dire passione. E divertimento, innanzitutto. Ma è anche solo un modo per stare insieme e trascorrere piacevolmente un po' di tempo, lasciandosi da parte momentaneamente le proprie angosce e preoccupazioni. E' questa la filosofia che sta dietro al progetto lanciato dal mese di aprile dalla cooperativa GT, che, grazie alla collaborazione con l'ASD Borgiallo, consente ai richiedenti asilo ospitati nella casa parrocchiale di cimentarsi in una partita settimanale di calcio a 5. Una partita diventata un appuntamento fisso che scandisce la settimana dei rifugiati, oltre che un modo per cementare una sorta di “spirito di gruppo” tra ragazzi appartenenti a diverse etnie e provenienti da esperienze diverse, spesso problematiche, se non traumatiche. 
 
Come nel caso di Lamin, diciassettenne gambiano, arrestato e torturato dalla polizia del suo Paese quando aveva appena quindici anni, per il solo fatto di aver fatto volantinaggio per il padre, esponente politico del partito di opposizione al dittatore Yahya Jammeh. Per lui la partita di calcetto è stata anche un modo per mettersi in mostra e consentirgli quindi di essere preso in prova dal Vallorco sul finire della stagione  scorsa. Ora è in attesa di ricevere il permesso di soggiorno (con la burocrazia italiana occorre attendere dai 6 agli 8 mesi) per avere quindi la possibilità di essere tesserato e disputare delle partite ufficiali.
 
Lamin non è il solo, però, ad aver mostrato buone qualità in campo. Ci sono anche Juju (dagli amici soprannominato Touré, per la sua tecnica e presenza fisica simile al centrocampista del Manchester City) e Omar, anch'essi gambiani, pure loro in procinto di sostenere un test presso una squadra canavesana, lo Junior Salassa, alla ripresa dell'attività agonistica per la stagione 2015-16. Assieme a loro altri ragazzi, provenienti dal Gambia, dal Ghana, dalla Nigeria, dalla Somalia e dal Pakistan. Per alcuni la partitella settimanale è solo un piacevole diversivo nel tran-tran quotidiano, per altri un modo per riscoprire e alimentare la loro passione per il calcio. E, chissà, magari attirare l'attenzione di qualche club locale. 
 
E in attesa di poter vestire una qualche divisa ufficiale, nel frattempo i rifugiati di Borgiallo hanno avuto modo di giocare con le maglie e i pantaloncini “vintage” donati dall'allenatore del Vallorco, Efisio Cocco. “Quei set di maglie sono stati molto preziosi, perché i ragazzi ospitati nella casa parrocchiale mancavano di tutto – spiegano dalla Cooperativa GT – abbiamo interessato il presidente dell'Unione nazionale veterani dello Sport di Rivarolo, Nino De Gregorio, che si è subito attivato per trovarci delle magliette usate. A lui e al mister del Vallorco, Cocco, va il nostro ringraziamento, ma soprattutto quello dei ragazzi”.
Dove è successo
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
MOTORI - Weekend sfortunato per Lorenzo Veglia al Mugello
MOTORI - Weekend sfortunato per Lorenzo Veglia al Mugello
Si è chiusa con un resoconto al di sotto delle aspettative, la parentesi di Campionato Italiano GT del pilota leinicese
PALLAVOLO - Valentina Re dal Canavese alla Serie A
PALLAVOLO - Valentina Re dal Canavese alla Serie A
Valentina Re difenderà i colori della compagine targata Acqua San Bernardo in Serie A2 nel prossimo campionato
TAVAGNASCO - Domenica si corre in montagna la «Santa Maria Maddalena ai piani»
TAVAGNASCO - Domenica si corre in montagna la «Santa Maria Maddalena ai piani»
Edizione numero 66 della corsa Tavagnasco-S.M. Maddalena ai piani – Km verticale - inserita nel progetto «Sport e Resistenza»
CICLISMO - Gran finale per la «Sei giorni di Torino»: due titoli per il canavesano Topatigh
CICLISMO - Gran finale per la «Sei giorni di Torino»: due titoli per il canavesano Topatigh
Sul tracciato sono però emersi i campioni locali, con il canavesano Fabrizio Topatigh che sabato si è aggiudicato un doppio titolo italiano nei nazionali di paraciclismo
CERESOLE REALE - Con la Ultra Sky Marathon, Ceresole sul tetto del mondo
CERESOLE REALE - Con la Ultra Sky Marathon, Ceresole sul tetto del mondo
In una cornice spettacolare atleti e accompagnatori si sono trovati a festeggiare l'ingresso di Ceresole tra le grandi località che ospitano le gare mondiali di corsa in montagna
CERESOLE REALE - Tutto il Canavese brinda al successo della Royal
CERESOLE REALE - Tutto il Canavese brinda al successo della Royal
Un grande successo anche in termini di pubblico che stimola a puntare su questi eventi per la valorizzazione del territorio
CALCIO - L'unione fa la forza: nasce l'Agliè Valle Sacra
CALCIO - L
Presentazione ufficiale, la scorsa settimana, a palazzo civico dove, a fare gli onori di casa, c'era il sindaco Marco Succio
CERESOLE REALE - Vittorie tutte italiane alla Roc Sky Race - 90 FOTO DELLA GARA
CERESOLE REALE - Vittorie tutte italiane alla Roc Sky Race - 90 FOTO DELLA GARA
La Roc Sky Race è la versione corta della Royal (coincidono della prima parte) ed è dedicata alla vetta più alta del versante S del Parco Nazionale del Gran Paradiso, il Roc (4026 metri)
CERESOLE REALE - La vittoria della Royal Marathon va in Nepal: strepitosa gara e successo di pubblico - FOTO e VIDEO
CERESOLE REALE - La vittoria della Royal Marathon va in Nepal: strepitosa gara e successo di pubblico - FOTO e VIDEO
Tra due ali di folla ha vinto con un tempo eccezionale, dopo oltre 52 chilometri di gara, Bhim Bahadur Gurung, proveniente dal Nepal. Ha preceduto sul traguardo lo svedese Andrè Jonsson con il quale ha duellato fino agli ultimi chilometri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore