CALCIO - Insulti razzisti: maxi squalifica e multa al San Benigno

| Otto giornate a un calciatore che, però, non era nemmeno tesserato per la formazione canavesana di Terza Categoria

+ Miei preferiti
CALCIO - Insulti razzisti: maxi squalifica e multa al San Benigno
Maxi squalifica anche se il calciatore non è tesserato. Provvedimento destinato a fare giurisprudenza quello del giudice sportivo del comitato locale di Ivrea che ha inflitto a un calciatore del San Benigno Canavese (Terza Categoria girone Ivrea) otto giornate di squalifica anche se quest'ultimo, B.T., classe 1986, non era nemmeno tesserato per la formazione canavesana anche se regolarmente in campo. Per questo la società è stata anche multata e il dirigente addetto all'arbitro ha incassato una squalifica fino al 7 dicembre.
 
In riferimento alla gara che la squadra del San Benigno ha comunque perso 5-0, lo scorso 4 ottobre, contro il San Grato Ivrea, il giudice sportivo, esaminati gli atti relativi alla partita, ha disposto la maxi squalifica del calciatore per insulti razzisti, scoprendo, proprio grazie al referto arbitrale, che, in realtà, il giovane non era nemmeno tesserato per il San Benigno. La società lo aveva mandato in campo anche se il calciatore non aveva mai firmato il tesseramento. 
 
Da qui la decisione del giudice sportivo di omologare il risultato della partita (mai in discussione, stando al punteggio) con un'ammenda per la società. Ovviamente, come è precisato nel comunicato ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti, il calciatore potrà scontare la squalifica solo quando sarà ufficialmente tesserato. In caso contrario le otto giornate per insulti razzisti non le potrà nemmeno scontare.
Dove è successo
QC Sport
CALCIO - L'Ivrea vede il ritorno in Prima Categoria. In Eccellenza pari importante della Rivarolese
CALCIO - L
I risultati delle formazioni del Canavese
ECONOMIA - Il Canavese scommette su sport e turismo
ECONOMIA - Il Canavese scommette su sport e turismo
Si è costituito il comitato “Canavese in sport”, nato per la promozione di iniziative legate al territorio per incentivare turismo
CALCIO - Nessun insulto razzista durante la partita degli Allievi a Castellamonte
CALCIO - Nessun insulto razzista durante la partita degli Allievi a Castellamonte
l Giudice Sportivo del comitato Figc di Aosta, Ezio Garrone, assistito dal rappresentante dell’Aia, Ugo Navillod, non ha preso provvedimenti in ordine al presunto caso di razzismo in campo
GRAN PIEMONTE - Il grande ciclismo italiano torna protagonista in Canavese - FOTO
GRAN PIEMONTE - Il grande ciclismo italiano torna protagonista in Canavese - FOTO
Presentato oggi a Torino il GranPiemonte 2017, organizzato da RCS Sport-La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte, la Federazione Ciclistica Italiana e la Camera di Commercio di Torino
RALLY - Conto alla rovescia per il decimo Memorial Conrero
RALLY - Conto alla rovescia per il decimo Memorial Conrero
Il rally storico avrà il suo epicentro ancora una volta a Ivrea e vivrà la parte agonistica venerdì 5 e sabato 6 maggio
CASTELLAMONTE - Insulti razzisti sul campo di calcio: ragazzino di 16 anni lascia la partita in lacrime
CASTELLAMONTE - Insulti razzisti sul campo di calcio: ragazzino di 16 anni lascia la partita in lacrime
Sabato scorso un giovane di colore sarebbe stato insultato a Castellamonte, nel corso del match del campionato allievi fascia B. Il ragazzo dopo aver ricevuto degli insulti a sfondo razzista è uscito dal campo piangendo
KARATE – Ad Anagni si fanno onore gli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo Canavese
KARATE – Ad Anagni si fanno onore gli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo Canavese
Un'altra grande soddisfazione per il Karate ski Piemontese, che si concentrerà ora sul prossimo impegno in calendario
IVREA - Il Circolo Scherma Giuseppe Delfino festeggia la doppia promozione
IVREA - Il Circolo Scherma Giuseppe Delfino festeggia la doppia promozione
Per Ivrea è una conferma ad alti livelli in una disciplina, quella della Scherma, che da anni vede il Circolo Delfino fare bene
CALCIO - La Mappanese dice "No al razzismo e alla violenza" - VIDEO
CALCIO - La Mappanese dice "No al razzismo e alla violenza" - VIDEO
Gli striscioni sono stati autorizzati dal presidente della federazione calcio piemontese, Christian Mossino, che ha lodato l'iniziativa
CANOA - La nazionale italiana presentata al castello di Parella - FOTO
CANOA - La nazionale italiana presentata al castello di Parella - FOTO
«La Regione Piemonte ha lavorato con la Federazione per ottenere il centro federale e ci siamo riusciti», ha detto l’assessore regionale allo Sport, Giovanni Maria Ferraris
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore