CANAVESE - I sentieri dei partigiani diventano il tracciato delle corse in montagna

| Presentato in Regione Piemonte «Torino Sport e Resistenza», progetto di corsa in montagna sui sentieri partigiani promosso e patrocinato dalla Regione e sostenuto dalla Fidal

+ Miei preferiti
CANAVESE - I sentieri dei partigiani diventano il tracciato delle corse in montagna
Presentato in Regione Piemonte «Torino Sport e Resistenza», progetto di corsa in montagna sui sentieri partigiani promosso e patrocinato dalla Regione e sostenuto dal Comitato Regionale FIDAL Piemonte. Su proposta dell’Atletica Susa, organizzatrice da anni del Memorial Partigiani Stellina, si pone l’obiettivo di valorizzare il filo rosso che lega il territorio regionale al periodo storico tra Resistenza e Liberazione e che vede nello sport un veicolo per riscoprire quei valori e farli conoscere ai più giovani. 
 
Il progetto, che la Regione Piemonte ha subito accolto e fatto suo con grande sensibilità, racchiude quattro manifestazioni di corsa in montagna. La prima, già svoltasi, a Caddo di Crevoladossola il 21 maggio scorso, valida come Campionato Italiano Giovanile di Corsa in Montagna. Le altre tre in programma tra luglio e settembre sono:
• Tavagnasco-Santa Maria Maddalena ai Piani (23 luglio)
• Memorial Partigiani Stellina (27 agosto)
• Ivrea – Mombarone (15 settembre)
 
Alla presentazione sono intervenuti Paolo Germanetto, presidente dell’Atletica Susa società organizzatrice del Memorial Partigiani Stellina (tra il pubblico anche Piera Favro, sindaco di Mompantero, il Comune che ospita la maggior parte del percorso dello Stellina) e il Sindaco di Tavagnasco Giovanni Franchino accompagnato dal Comitato Organizzatore della Corsa ai Piani. A fare gli onori di casa l’Assessore allo Sport della Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris con la presidente di FIDAL Piemonte, Rosa Maria Boaglio. «Con questo progetto abbiamo riunito sotto un unico simbolo quattro importanti competizioni che rivivono i tracciati delle vie partigiane – ha esordito l’Assessore Ferraris - questo ci offre l’opportunità di valorizzare e far riscoprire luoghi meno noti, unendo l’aspetto agonistico a quello della nostra storia di popolo e permettendo quindi alla corsa in montagna di diventare occasione di promozione del territorio e dei suoi percorsi, dimostrando che sport e natura non solo coesistono, ma creano una realtà unica nel suo genere: un vero e proprio paradiso per gli sportivi».
 
TAVAGNASCO – SANTA MARIA MADDALENA AI PIANI – 23 luglio 2017
Nata nell’ormai lontano 1952 per scommessa tra i giovani del paese di Tavagnasco (TO), che dal ponte sul fiume Dora Baltea volevano vedere chi, tra di loro, sarebbe stato il primo ad arrivare alla chiesetta di Santa Maria Maddalena ai Piani, circa 1000 metri più in alto. Quel giorno, pur senza saperlo, avevano inventato il “Km Verticale”, nome tanto di moda nell’ultimo decennio di corse su sentieri e pendici montane. Sessantasei edizioni continuative, fanno della corsa in montagna di Tavagnasco la più longeva tra le corse in montagna italiane e forse anche europee. Il mondo è cambiato dagli anni del dopoguerra ad oggi, lo sport è diventato parte integrante del vivere quotidiano, sia per chi abita in città sia per chi vive sui monti. Ma la passione è rimasta la stessa. L’albo d’oro della manifestazione si è arricchito di nomi illustri della corsa in montagna, con il culmine dell’edizione 2006 che fu Campionato Italiano di corsa in montagna. Il tempo di percorrenza è passato dai 45 minuti della prima edizione al 37 minuti e 36 secondi di Piergiorgio Chiampo del 1982, record della corsa tutt’ora imbattuto. L’appuntamento per tutti è sul ponte della Dora Baltea di Tavagnasco alle ore 9 del 23 luglio per continuare la tradizione e vivere una bella giornata del nostro meraviglioso sport. Per tutte le informazioni e iscrizioni sulla corsa Tavagnasco-Santa Maria Maddalena ai Piani, di 4,475 km con 1051 metri di dislivello positivo, consultare il sito www.corsapiani.it. Iscrizioni entro il 21 luglio dalla sezione online della propria società oppure via mail a sigma.piemonte@fidal.it
Dove è successo
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
CUORGNE' - Tempo di motori: il 6 agosto si corre il Rally d'Estate
CUORGNE
Rally compatto: il trasferimento più lungo misura appena 24,500 km da Forno Canavese, fine della speciale di Prascorsano, ad Agliè, dove scatta la speciale di Vialfré
ATLETICA LEGGERA - L'ex terzino della Rivarolese, Alberto Nardi, convocato in nazionale
ATLETICA LEGGERA - L
Il portacolori dell'Azimut Bertetto Pelazza Atletica Canavesana ha corso la batteria della 4x400 contribuendo alla qualificazione dell’Italia per la finale
MOTORI - Weekend sfortunato per Lorenzo Veglia al Mugello
MOTORI - Weekend sfortunato per Lorenzo Veglia al Mugello
Si è chiusa con un resoconto al di sotto delle aspettative, la parentesi di Campionato Italiano GT del pilota leinicese
PALLAVOLO - Valentina Re dal Canavese alla Serie A
PALLAVOLO - Valentina Re dal Canavese alla Serie A
Valentina Re difenderà i colori della compagine targata Acqua San Bernardo in Serie A2 nel prossimo campionato
TAVAGNASCO - Domenica si corre in montagna la «Santa Maria Maddalena ai piani»
TAVAGNASCO - Domenica si corre in montagna la «Santa Maria Maddalena ai piani»
Edizione numero 66 della corsa Tavagnasco-S.M. Maddalena ai piani – Km verticale - inserita nel progetto «Sport e Resistenza»
CICLISMO - Gran finale per la «Sei giorni di Torino»: due titoli per il canavesano Topatigh
CICLISMO - Gran finale per la «Sei giorni di Torino»: due titoli per il canavesano Topatigh
Sul tracciato sono però emersi i campioni locali, con il canavesano Fabrizio Topatigh che sabato si è aggiudicato un doppio titolo italiano nei nazionali di paraciclismo
CERESOLE REALE - Con la Ultra Sky Marathon, Ceresole sul tetto del mondo
CERESOLE REALE - Con la Ultra Sky Marathon, Ceresole sul tetto del mondo
In una cornice spettacolare atleti e accompagnatori si sono trovati a festeggiare l'ingresso di Ceresole tra le grandi località che ospitano le gare mondiali di corsa in montagna
CERESOLE REALE - Tutto il Canavese brinda al successo della Royal
CERESOLE REALE - Tutto il Canavese brinda al successo della Royal
Un grande successo anche in termini di pubblico che stimola a puntare su questi eventi per la valorizzazione del territorio
CALCIO - L'unione fa la forza: nasce l'Agliè Valle Sacra
CALCIO - L
Presentazione ufficiale, la scorsa settimana, a palazzo civico dove, a fare gli onori di casa, c'era il sindaco Marco Succio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore