ciclismo-canavese-protagonista-i-campionati-italiani-di-ciclismo-femminile-ad-aglie-16938
CICLISMO - Canavese protagonista: i campionati italiani di ciclismo femminile ad Aglič

CICLISMO - Canavese protagonista: i campionati italiani di ciclismo femminile ad Aglič

| «Con questi percorsi – dice l'assessore Ferraris – puntiamo a dare valore alla tradizione sportiva e alla valenza agonistica della gara e insieme offrire una novitŕ di conoscenza del nostro patrimonio storico e culturale»

+ Miei preferiti
CICLISMO - Canavese protagonista: i campionati italiani di ciclismo femminile ad Aglič
Dopo il successo dello scorso anno, i Campionati italiani di ciclismo femminile su strada tornano in Piemonte, questa volta per le categorie Etile e Juniores, con un tocco di originalità per dare valore ad alcune residenze reali sabaude attraversando le terre canavesane. Un grande evento sportivo, presentato questa mattina presso la sede della Regione Piemonte, che il 24 giugno coinvolgerà le residenze reali di Rivoli, Stupinigi ed Agliè e che arriva in Piemonte grazie all’impegno dell’ente regionale ed alla collaborazione della ASD Rostese Roadman.

“Il presidente Di Rocco ha apprezzato il grande sforzo dello scorso anno proponendoci due gare di alto livello – ha affermato l’assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris – che ci permettono di consolidare la nostra attenzione alle due ruote al femminile. In questo modo si rende onore all’impegno ed alla tradizione di tante società che proprio in Piemonte stanno crescendo nella promozione di questa disciplina, trovando anche soddisfazione nella scoperta di nuovi talenti. Sono molto onorato che in questa edizione vi sia come sponsor Reale Mutua, che da 190 anni ha mantenuto le proprie radici in Piemonte, dimostrando il forte legame con la terra dove è nata e di aver apprezzato la nostra proposta che vede come comuni denominatori sport-storia-cultura-territorio”.

Due i suggestivi percorsi previsti. Le atlete della categoria Elite partiranno da Rivoli e - passando da Stupinigi - giungeranno ad Agliè attraverso le montagne di Rivara e Forno Canavese, percorrendo in totale 117,9 Km e 1.277 metri di dislivello in salita. La categoria Juniores vedrà invece le giovani cicliste cimentarsi in un percorso di 78,2 Km da Rivoli ad Agliè, per un dislivello complessivo di 980 metri. Alla conferenza stampa erano presenti anche il presidente della FCI Renato Di Rocco, il presidente della ASD Rostese Massimo Benotto e la campionessa mondiale su pista Elisa Balsamo. Proprio quest’ultima ha commentato: “Correre in casa è sempre bellissimo. Sarà una gara aperta a scalatrici, ma anche ad atlete complete, alla quale parteciperò con la squadra delle Fiamme Oro”.

“Ho potuto conoscere ed apprezzare in diverse occasioni Elisa Balsamo - ha ricordato Ferraris - e la trovo una ragazza davvero solare e genuina, che dimostra che si può vivere la dimensione agonistica nella sua più autentica accezione dell’impegno e dei valori che lo sport trasmette, sapendo riconoscere le priorità della vita e anteporre all’idea del successo quella del dare il meglio di sé”.

“Con questi percorsi – ha poi concluso l’assessore Ferraris – puntiamo a dare valore alla tradizione sportiva e alla valenza agonistica della gara e insieme offrire una novità di conoscenza del nostro patrimonio storico e culturale. Confido che queste giovani atlete possano apprezzare il tracciato proposto”.

Galleria fotografica
CICLISMO - Canavese protagonista: i campionati italiani di ciclismo femminile ad Aglič - immagine 1
CICLISMO - Canavese protagonista: i campionati italiani di ciclismo femminile ad Aglič - immagine 2
CICLISMO - Canavese protagonista: i campionati italiani di ciclismo femminile ad Aglič - immagine 3
CICLISMO - Canavese protagonista: i campionati italiani di ciclismo femminile ad Aglič - immagine 4
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
GIRO D'ITALIA - La crono dice sempre Roglic, la Rosa ancora Conti
GIRO D
Seconda vittoria di tappa di Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) che dopo la cronometro individuale inaugurale sul San Luca di Bologna si č ripetuto nella Sangiovese Wine Stage da Riccione a San Marino
GIRO D'ITALIA NEL PARCO GRAN PARADISO - Tre consigli per turisti e spettatori della corsa rosa
GIRO D
Lungo tutto il percorso il Parco chiede al pubblico di appassionati, in attesa dell'arrivo degli atleti, di godere delle bellezze dell'area protetta, rispettandola ed evitando comportamenti che possano causare pericolo
ATLETICA LEGGERA - Inizia bene la sfida al Nebiolo di Torino per l'Atletica Canavesana
ATLETICA LEGGERA - Inizia bene la sfida al Nebiolo di Torino per l
Quattro i successi individuali e diversi piazzamenti sul podio a sancire la crescita tecnica del club bianco azzurro
GIRO D'ITALIA - Bilbao anticipa, Conti resiste: tra sei giorni in Canavese
GIRO D
La tappa, partita da Vasto, ha visto Pello Bilbao (Astana Pro Team) conquistare il suo primo successo nella Corsa Rosa
GIRO D'ITALIA - Masnada fa sua la tappa, Conti nuova Maglia Rosa - FOTO
GIRO D
Fausto Masnada si č aggiudicato la sesta tappa del centoduesimo Giro d'Italia, primo successo in questa edizione della Corsa Rosa per un corridore italian
GIRO D'ITALIA - Bis di Ackermann sotto la pioggia, Roglic ancora un giorno in Rosa
GIRO D
Pascal Ackermann (Bora-Hansgrohe) ha conquistato la sua seconda vittoria al Giro d'Italia in una frazione caratterizzata dalla pioggia
GIRO D'ITALIA - Don Matteo taglia il traguardo: Carapaz esulta, Roglic allunga
GIRO D
La Maglia Rosa Primoz Roglic č stato l'unico dei favoriti della Generale a rimanere nel primo plotoncino
LOCANA - A Rosone lo spettacolo teatrale «D5 Pantani, storia di un capro espiatorio»
LOCANA - A Rosone lo spettacolo teatrale «D5 Pantani, storia di un capro espiatorio»
Lo spettacolo racconta la vicenda umana e sportiva di Marco Pantani, partendo dalla squalifica del ciclista alla penultima tappa del Giro d'Italia 1999 a Madonna di Campiglio
GIRO D'ITALIA - Il colombiano Fernando Gaviria ha vinto la terza tappa
GIRO D
Elia Viviani che aveva tagliato per primo la linea del traguardo č stato declassato dalla Giuria all'ultimo posto del suo gruppo per deviazione dalla propria linea durante lo svolgimento della volata finale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore