ciclismo-giro-d-italia-al-serru-l-ente-parco-non-puo-a-priori-impedire-la-manifestazione-19795
CICLISMO - Giro d'Italia al Serrù, la tappa si fa: «L'ente parco non può, a priori, impedire la manifestazione»

CICLISMO - Giro d'Italia al Serrù, la tappa si fa: «L'ente parco non può, a priori, impedire la manifestazione»

| In risposta al comunicato stampa dell'Associazione Amici del Gran Paradiso di Ceresole Reale, il consiglio direttivo dell'Ente Parco ha esaminato a fondo la questione e ha deciso di precisare la propria posizione

+ Miei preferiti
CICLISMO - Giro dItalia al Serrù, la tappa si fa: «Lente parco non può, a priori, impedire la manifestazione»
In risposta al comunicato stampa dell'Associazione Amici del Gran Paradiso di Ceresole Reale, il consiglio direttivo dell'Ente Parco ha esaminato a fondo la questione e ha deciso di precisare la propria posizione. Con una lettera firmata dal presidente del parco, Italo Cerise, arriva la risposta alle polemiche innescate dagli ambientalisti sull'opportunità di ospitare l'arrivo della tappa del Giro d'Italia al Serrù. I contrari hanno proposto, tramite il consigliere dell'ente, Farina, di accorciare la tappa a Ceresole per evitare danni all'ambiente nel Parco nazionale del Gran Paradiso.

«Il consigliere Farina ha espresso la sua personale posizione mentre il consiglio direttivo è organo collegiale delle Ente Parco e si esprime a maggioranza dei suoi componenti - dice il presidente Cerise - il Giro d'Italia è una manifestazione sportiva internazionale che si svolge sulle strade nazionali, regionali, provinciali e comunali che hanno i requisiti tecnici e di sicurezza per poterla ospitare. Agli enti proprietari di queste strade e agli organi di polizia compete valutare questi requisiti. Questa prassi vale anche nelle numerose altre strade che attraversano i parchi e le aree protette italiane. Non fa eccezione la strada del Nivolet di proprietà della Città metropolitana di Torino e che, come noto, si sviluppa per molti chilometri all'interno dell'area protetta con flussi notevole di traffico nel periodo estivo che l'ente parco tende a contenere promuovendo l'iniziativa «A piedi tra le nuvole».

Questo per chiarire che l'Ente parco non può, a priori, impedire che la manifestazione si svolga su quella strada per il solo fatto che la stessa si sviluppa all'interno del suo territorio. Il parco invece può e deve verificare gli impatti che tale evento determina sull'ambiente in generale e sulla fauna in particolare, in relazione alle esigenze di tutela che è chiamato a garantire. In tal senso il consiglio direttivo ha incaricato la direzione di procedere alle necessarie verifiche, a partire dalla valutazione di incidenza, partecipando in modo attivo e propositivo al tavolo tecnico che dovrà gestire l'evento.

L'espressione del parere di merito sulla valutazione di incidenza, necessaria per un evento come questo, è di competenza della Regione Piemonte è l'ente parco, attraverso il proprio servizio scientifico, esprime il parere nell'ambito del procedimento. In attesa di tali verifiche e valutazioni, il comune di Ceresole e la società RCS che organizza il Giro, consci delle problematiche ambientali insite nel arrivo al lago Serrù, hanno proposto sin da subito alcune limitazioni nell'impostazione della tappa, condivise con l'ente parco, quali elementi indispensabili per qualsiasi successiva valutazione di merito al suo svolgimento sino al lago Serrù.

L'ente parco comunque opera nell'ambito del comitato, relativamente le proprie competenze, non solo per garantire il rigoroso rispetto di questa ed altre condizioni che emergeranno dalle valutazioni di merito, ma anche soprattutto per veicolare il messaggio di mediazione che le aree protette svolgono tra conservazione e sviluppo socio-economico delle popolazioni che vivono al loro interno».

QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
ATLETICA LEGGERA - Bis d'oro per Rosina Sidoti agli European Master Games di Torino
ATLETICA LEGGERA - Bis d
La mezzofondista ciriacese dell'Atletica Canavesana si è imposta nei 1500 e negli 800 SF60
CALCIO DILETTANTI - I gironi delle squadre del Canavese dall'Eccellenza alla Seconda Categoria
CALCIO DILETTANTI - I gironi delle squadre del Canavese dall
La Lega Nazionale Dilettanti ha diffuso i gironi dei prossimi campionato di calcio. Raffica di derby per le formazioni del Canavese che, come da tradizione, sono state divise in diversi gironi, eccezion fatta per il campionato di Eccellenza
TRAIL - Il canavesano Paolo Rossi torna sul podio del Trail Cenis Tour
TRAIL - Il canavesano Paolo Rossi torna sul podio del Trail Cenis Tour
«Gara tiratissima – racconta al traguardo l'atleta della Valchiusella – dopo il primo colle siamo rimasti solo in quattro»
CICLISMO - Campionati Italiani Giovanili, trionfa il Piemonte a San Francesco al Campo - FOTO
CICLISMO - Campionati Italiani Giovanili, trionfa il Piemonte a San Francesco al Campo - FOTO
L'ultimo oro per gli atleti di casa è arrivato nell'ultima attesissima gara della giornata, la Madison Allieve
ATLETICA LEGGERA - Non finisce di stupire la rivarolese Laura Oberto
ATLETICA LEGGERA - Non finisce di stupire la rivarolese Laura Oberto
La portacolori dell'Atletica Canavesana ha conquistato il terzo posto nell'eptathlon stabilendo il suo nuovo primato personale
RIVARA - Entusiasmo alle stelle per le finali regionali dei campionati di bocce - FOTO
RIVARA - Entusiasmo alle stelle per le finali regionali dei campionati di bocce - FOTO
Grande partecipazione di pubblico e squadre giunte da tutto il Piemonte per aggiudicarsi il titolo regionale
CICLISMO - Egan Bernal in trionfo a Parigi vince il Tour de France: Cuorgnè e San Colombano lo nominano cittadino onorario
CICLISMO - Egan Bernal in trionfo a Parigi vince il Tour de France: Cuorgnè e San Colombano lo nominano cittadino onorario
I due Comuni dove ha vissuto si sono già portati avanti per accogliere il grande Egan Bernal con tutti i meritati onori del caso. A ottobre sarà probabilmente in Canavese per riabbracciare tutti quelli che lo hanno visto crescere
CICLISMO - L'Uncem esulta per il successo di Egan Bernal al Tour
CICLISMO - L
«C'è il Canavese e tutta la montagna del Piemonte nelle gambe, nella testa e nel cuore di Egan Bernal», dice Marco Bussone
CICLISMO - IMPRESA DI EGAN BERNAL: DAL CANAVESE ALLA MAGLIA GIALLA, E' SUO IL TOUR DE FRANCE 2019
CICLISMO - IMPRESA DI EGAN BERNAL: DAL CANAVESE ALLA MAGLIA GIALLA, E
La grande classica francese incorona maglia gialla Egan Bernal, il giovanissimo colombiano cresciuto in Canavese. Bernal, del Team Ineos, entra nella storia: è il primo colombiano a vincere il Tour de France
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore