CICLISMO IN LUTTO: ADDIO A SILVIO BONI

| Il corridore di Spineto č stato l'ultimo ciclista canavesano a partecipare al Giro d'Italia

+ Miei preferiti
CICLISMO IN LUTTO: ADDIO A SILVIO BONI
Addio a Silvio Boni, l'ultimo ciclista professionista del Canavese che ha corso il Giro. Si è spento ieri, all'età di 71 anni, nella sua casa di Castellamonte, frazione Spineto. Vinto da un male incurabile. Nel 1966 corse il suo ultimo Giro d'Italia. E da allora nessun canavesano ha più partecipato alla corsa in rosa.
 
Boni inizia negli anni sessanta con la squadra cuorgnatese Trione. Da giovane batte persino Felice Gimondi nella Monza-Ghisallo. Nel 1962 vince la Castellamonte-Cogne e l'anno dopo, da buon scalatore, è tra i protagonisti del Giro della Valle d'Aosta, dove vince due tappe e chiude la corsa al quinto posto. Nel 1964 passa tra i professionisti della Legnano. Arriva quinto alla Coppa Bernocchi, quarto al Gran Premio Industria e commercio e quinto al Giro di Toscana del 1965. Nel 1964 partecipa al suo primo Giro d'Italia. E nella tappa Torino-Biella, dopo il via libera dell'allora maglia rosa Anquetil, transita a Cuorgnè e Castellamonte in testa al gruppo. 
 
Uno splendido ricordo sportivo che Boni ha narrato, non più tardi di tre settimane fa, a Rivarolo, in occasione della presentazione degli eventi collaterali delle due tappe del Giro d'Italia 2014 che passeranno in Canavese (23 e 24 maggio Fossano-Rivarolo e Agliè-Oropa). Quella dell'hotel Rivarolo è stata la sua ultima uscita pubblica.
 
Silvio Boni ha chiuso la carriera nel 1966, con la squadra Sanson (nella foto una figurina di quell'anno) di Zilioli e Balmamion. In quell'anno ha partecipato anche al suo ultimo Giro d'Italia. E da allora, più nessun canavesano ha fatto parte della corsa.
 
Ai funerali, che si sono tenuti a Spineto, una folla commossa e silenziosa, composta da oltre 300 ciclisti provenienti da tutto il Piemonte. «Con Silvio Boni – dice Luigi Ricca, Presidente del Comitato per le Tappe del Giro d’Italia in Canavese - se ne va innanzitutto un amico oltre che un campione del ciclismo che ha onorato lo sport ed il Canavese. In questi ultimi due anni di preparazione dell’arrivo del Giro, prima ad Ivrea e quest’anno a Rivarolo con la successiva partenza da Agliè, Silvio ha sempre partecipato con entusiasmo e passione ad ogni iniziativa che servisse a promuovere il ciclismo e nello stesso tempo il territorio. Ricordo bene come le sue imprese, che leggevo sui giornali locali e non, abbiano segnato la mia fantasia e contribuito ad alimentare la passione per lo sport ed il ciclismo. Le tappe canavesane del Giro 2014 saranno occasione per rendere omaggio anche ad un campione come lui. Alla sua Famiglia il sincero e sentito cordoglio mio e di tutto il Comitato di Tappa».
 
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
CICLISMO - I Campionati italiani giovanili al Velodromo Francone
CICLISMO - I Campionati italiani giovanili al Velodromo Francone
Un'opportunitą turistica e di vero rilancio per l'unico impianto di ciclismo su pista presente nel Nord ovest italiano
MOTORI - Weekend in ombra per Lorenzo Veglia al Mugello
MOTORI - Weekend in ombra per Lorenzo Veglia al Mugello
Al di sotto delle aspettative della vigilia la parentesi toscana di Campionato Italiano Gran Turismo per il pilota di Leini
MONGOL RALLY - Il team «Eeeh Ma Il Pandone» supera il confine - FOTO
MONGOL RALLY - Il team «Eeeh Ma Il Pandone» supera il confine - FOTO
Il team «Eeeh Ma Il Pandone», partito dal Canavese sabato mattina destinazione Mongolia per il Mongol Rally sta procedendo nella prima parte del viaggio
CICLISMO - Da Cuorgnč al Nivolet con il fan club di Egan Bernal
CICLISMO - Da Cuorgnč al Nivolet con il fan club di Egan Bernal
Si chiama «Sulle strade di Egan Bernal in cima al Gran Paradiso dove osano i grandi scalatori», la pedalata spontanea da Cuorgnč al Colle del Nivolet che si terrą sabato 21 luglio
CANOA - Sarą ancora una volta ribalta internazionale per Ivrea e il Canavese
CANOA - Sarą ancora una volta ribalta internazionale per Ivrea e il Canavese
Dal 17 al 22 luglio con i Campionati del Mondo Junior e Under 23 di Canoa Slalom, manifestazione dell'International Canoe Federation (ICF)
CASELLE - Un aeroporto blindato per l'arrivo di Cristiano Ronaldo
CASELLE - Un aeroporto blindato per l
Non ci sarą alcun bagno di folla per Cristiano Ronaldo in arrivo a Torino. Nemmeno all'aeroporto Sandro Pertini di Caselle
MOTORI - Lorenzo Veglia al Mugello per il tricolore Gran Turismo
MOTORI - Lorenzo Veglia al Mugello per il tricolore Gran Turismo
Il pilota di Leini atteso nel weekend sull'asfalto dell'autodromo fiorentino al "giro di boa" del Campionato Italiano GT
PARACICLISMO - Livio Raggino campione italiano: il tricolore sbarca a Rivarolo Canavese
PARACICLISMO - Livio Raggino campione italiano: il tricolore sbarca a Rivarolo Canavese
Il pubblico numeroso e ormai affezionato a questa splendida coppia composta da papą e figlio speciali ha respirato l'orgoglio azzurro tra tanti campioni olimpici e del mondo. Un altro successo per il mitico Raggino
ATLETICA LEGGERA - Titolo assoluto per Sara Borello a Volpiano
ATLETICA LEGGERA - Titolo assoluto per Sara Borello a Volpiano
Fantastica impresa di Davide Favro ai Campionati Europei U18 disputati in Ungheria a Gyor con una medaglia d'argento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore