CICLISMO - Paola Gianotti tenta una nuova grande impresa

| La ciclista canavesana, dopo aver completato il giro del mondo in bicicletta, vuole battere un nuovo record. Sempre per una giusta causa

+ Miei preferiti
CICLISMO - Paola Gianotti tenta una nuova grande impresa
Paola Gianotti ci riprova. La ciclista canavesana, dopo aver completato il giro del mondo in bicicletta, vuole battere un nuovo record. Sempre per una giusta causa. «Il 30 Aprile parto per tentare un nuovo Guinness World Record attraversando 48 Stati degli Stati Uniti d'America: 12000 chilometri in 48 giorni. Ma questa volta non è solo un record sportivo perchè la mia impresa vuole essere anche un'importante campagna di solidarietà per le donne dell'Uganda». Già, perchè il viaggio di 48 giorni in 48 Stati diversi porterà, grazie all'aiuto di tutti, all'acquisto di 48 bicilette che saranno donate a 48 donne di un villaggio in Uganda, vicino a Kampala. La bici in Uganda può salvare delle vite in caso di necessità, permette di accedere ai mercati locali, aiuta le persone a guadagnarsi da vivere, può essere usate per andare a scuola e garantirsi un’istruzione, o per raggiungere velocemente i pozzi e trasportare più facilmente l’acqua. Insomma, una bicicletta può regalare a una donna ugandese una nuova vita.
 
«Attraverso i media e il web le 48 Tappe del mio viaggio sono in vendita a 60€ o a 120€ e a ogni tappa corrisponderà una bicicletta - dice Paola Gianotti - a maggio, tornata dagli USA, volo in Uganda dove attraverso l’Associazione Internazionale Bicycle Against Poverty, acquisto 48 Biciclette prodotte in Uganda e le consegno personalmente a 48 Donne scelte dall’organizzazione in base alle reali necessità». Donare è facile, basta collegarsi al sito ufficiale di Paola, www.keepbrave.com. 
 
«Credo che ognuno di noi abbia una mission nella propria vita - scrive Paola Gianotti sul suo blog - credo anche che conoscere la propria mission non sia banale e poco faticoso e forse tante volte può essere scomodo. Ma credo soprattutto che se ognuno di noi si sforzasse per capirla il mondo sarebbe sicuramente più bello. Io non so ancora bene qual è la mia ma sono convinta che si stia delineando attraverso la bici. E nel pensarlo ho ricordato una cara  amica che più di una volta mi ha raccontato quanto fossero importanti le biciclette in Uganda, come in tanti altri Paesi dell'Africa, perchè  unico mezzo di trasporto. E quindi grazie alla potenza del web mi sono documentata e dopo aver letto che le donne al nono mese di gravidanza  per andare a partorire fanno oltre 30 chilometri a piedi mi è bastato per capire  che qualcuno avesse decisamente più bisogno di noi di una bicicletta». 
 
Ancora una volta, dal Canavese come dal resto d'Italia, si alzerà il grido che da qualche anno porta fortuna alla ciclista di Ivrea: «Forza Paola, Keep Brave!».
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
CANOA - Ivrea promossa: «La prima medaglia d'oro va all'organizzazione» - FOTO
CANOA - Ivrea promossa: «La prima medaglia d
Entusiasta il tecnico della nazionale italiana, Ettore Ivaldi. Oggi si sono disputate le qualificazioni di tutte le discipline della categoria Under 23. L'Italia centra l'obiettivo delle semifinali
CANOA - Mondiali Junior e Under 23 a Ivrea: subito tre medaglie per l'Italia
CANOA - Mondiali Junior e Under 23 a Ivrea: subito tre medaglie per l
Assegnati i titoli di Campione del Mondo a squadre nelle discipline previste di K1 men, K1 women, C1 men, C1 women, Junior e Under 23
CICLISMO - I Campionati italiani giovanili al Velodromo Francone
CICLISMO - I Campionati italiani giovanili al Velodromo Francone
Un'opportunità turistica e di vero rilancio per l'unico impianto di ciclismo su pista presente nel Nord ovest italiano
MOTORI - Weekend in ombra per Lorenzo Veglia al Mugello
MOTORI - Weekend in ombra per Lorenzo Veglia al Mugello
Al di sotto delle aspettative della vigilia la parentesi toscana di Campionato Italiano Gran Turismo per il pilota di Leini
MONGOL RALLY - Il team «Eeeh Ma Il Pandone» supera il confine - FOTO
MONGOL RALLY - Il team «Eeeh Ma Il Pandone» supera il confine - FOTO
Il team «Eeeh Ma Il Pandone», partito dal Canavese sabato mattina destinazione Mongolia per il Mongol Rally sta procedendo nella prima parte del viaggio
CICLISMO - Da Cuorgnè al Nivolet con il fan club di Egan Bernal
CICLISMO - Da Cuorgnè al Nivolet con il fan club di Egan Bernal
Si chiama «Sulle strade di Egan Bernal in cima al Gran Paradiso dove osano i grandi scalatori», la pedalata spontanea da Cuorgnè al Colle del Nivolet che si terrà sabato 21 luglio
CANOA - Sarà ancora una volta ribalta internazionale per Ivrea e il Canavese
CANOA - Sarà ancora una volta ribalta internazionale per Ivrea e il Canavese
Dal 17 al 22 luglio con i Campionati del Mondo Junior e Under 23 di Canoa Slalom, manifestazione dell'International Canoe Federation (ICF)
CASELLE - Un aeroporto blindato per l'arrivo di Cristiano Ronaldo
CASELLE - Un aeroporto blindato per l
Non ci sarà alcun bagno di folla per Cristiano Ronaldo in arrivo a Torino. Nemmeno all'aeroporto Sandro Pertini di Caselle
MOTORI - Lorenzo Veglia al Mugello per il tricolore Gran Turismo
MOTORI - Lorenzo Veglia al Mugello per il tricolore Gran Turismo
Il pilota di Leini atteso nel weekend sull'asfalto dell'autodromo fiorentino al "giro di boa" del Campionato Italiano GT
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore