corsa-in-montagna-successo-per-la-belladormiente-sky-race-17551
CORSA IN MONTAGNA - Successo per la «Belladormiente Sky Race»

CORSA IN MONTAGNA - Successo per la «Belladormiente Sky Race»

| Il vincitore è stato il pinerolese Paolo Bert della Valetudo, recordman di salita e discesa del Monviso, che ha chiuso in 3 ore, 15 minuti e 19 secondi

+ Miei preferiti
CORSA IN MONTAGNA - Successo per la «Belladormiente Sky Race»
Sabato 9 giugno si è svolta la quarta edizione della «Belladormiente Sky Race». Un successo su tutti i fronti: gara ad anello di 29 chilometri con un dislivello di 2100 metri a fil di cielo, sfiorando il profilo della bella dormiente, la montagna del Canavese che ricorda una donna che dorme. A larghi tratti sul sentiero di montagna, con tratti tecnici attrezzati con corde fisse, quest'anno la gara è stata resa più emozionante da bellissime lingue di neve.

Il vincitore è stato il pinerolese Paolo Bert della Valetudo, recordman di salita e discesa del Monviso, che ha chiuso in 3 ore, 15 minuti e 19 secondi. «Sono molto soddisfatto - ha dichiarato all'arrivo - una gara molto bella, affascinante, su di un percorso impegnativo ma dal panorama stupendo». Al secondo posto il bergamasco Luca Carrara che vinse nel 2016. Al terzo il giovane Riccardo Montani. Primo dei canavesani, al quarto posto, Roberto Giachetto della podistica Valchiusella.

Il podio femminile: al primo posto Cecilia Pedroni di Abbiategrasso che ha stabilito il record con 3 ore, 53 minuti e 35 secondi. È risultata decima assoluta. «Mi avevano parlato molto bene di questa gara e avevano ragione - ha detto alle premiazioni - un percorso impegnativo: bisogna essere molto preparati per corse di questo tipo perchè ci sono passaggi molto difficili. Sono molto contenta della mia prova oltre che del tempo». Al secondo posto la cuneese Martina Chialvo; terza la nostra guardaparco di Ceresole Reale, Raffaella Miravalle.

Ben 127 gli atleti alla partenza, un record. L'eccellente organizzazione, con l'aiuto di una giornata a dir poco fantastica, ha portato nel cuore degli atleti e delle atlete e di coloro che l'hanno seguita, un ricordo indimenticabile. «Un ringraziamento al soccorso alpino per l'eccellente lavoro svolto - dicono gli organizzatori - un immenso abbraccio agli oltre 70 volontari e a tutti i tifosi che, lungo il percorso, non hanno mai smesso di incitare gli atleti. Ovviamente un ringraziamento a tutti gli sponsor per il supporto». Alle premiazioni hanno partecipato l'assessore regionale allo sport, Giovanni Maria Ferraris, e il sindaco di Castelnuovo Nigra, Danilo Chiuminatti.

Galleria fotografica
CORSA IN MONTAGNA - Successo per la «Belladormiente Sky Race» - immagine 1
CORSA IN MONTAGNA - Successo per la «Belladormiente Sky Race» - immagine 2
CORSA IN MONTAGNA - Successo per la «Belladormiente Sky Race» - immagine 3
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
CICLISMO - Giro d'Italia al Serrù, l'Uncem sostiene la tappa: «Surreale essere contrari»
CICLISMO - Giro d
Uncem contro ambientalisti e polemiche: «E' straordinario e irripetibile il ritorno di immagine, mediatico e non solo, che la tappa garantirà al Canavese, a Ceresole, al Parco Gran Paradiso, al Piemonte»
CALCIO A 5, SERIE A2 - L84 sconfitta di misura da un gol lampo
CALCIO A 5, SERIE A2 - L84 sconfitta di misura da un gol lampo
La formazione neroverde condannata da un gol dopo pochi secondi. La classifica è comunque ancora molto positiva
ATLETICA LEGGERA - I canavesani si fanno onore a Prato Sesia
ATLETICA LEGGERA - I canavesani si fanno onore a Prato Sesia
Giada Licandro terza nella gara femminile corsa sulla distanza dei sei chilometri
CICLISMO - Giro d'Italia al Serrù: anche Legambiente chiede di bloccare la tappa a Ceresole Reale
CICLISMO - Giro d
Nonostante il parere positivo della Regione Piemonte e dell'Ente parco Gran Paradiso, Legambiente rinnova la richiesta di spostare il traguardo della tappa del Giro d'Italia, al momento prevista al Serrù, nel centro di Ceresole Reale
CHIVASSO - Con «Pecco» Bagnaia la città può sognare Tavullia
CHIVASSO - Con «Pecco» Bagnaia la città può sognare Tavullia
Festa per Francesco Bagnaia, neo Campione del Mondo di Moto2. La città sogna di diventare come il paese di Valentino Rossi
IVREA - Partita di basket rinviata: qualche idiota ha devastato la palestra - FOTO
IVREA - Partita di basket rinviata: qualche idiota ha devastato la palestra - FOTO
Nella palestra dell'istituto Cena, dove l'Usac Basket di Rivarolo avrebbe dovuto disputare la partita di campionato di serie C contro il Settimo, i vandali sono entrati in azione devastando la struttura
CALCIO A 5, SERIE A2 - L84 vince ancora e resta in alta classifica
CALCIO A 5, SERIE A2 - L84 vince ancora e resta in alta classifica
Anche Genova si arrende di misura
SQUASH - Tony Sartore stravince a Rivarolo Canavese
SQUASH - Tony Sartore stravince a Rivarolo Canavese
L'organizzazione è stata affidata ad Andrea Gianfredi che collabora ormai da anni con la struttura
CICLISMO - Accossato: «Sì ad un Giro d'Italia ecocompatibile»
CICLISMO - Accossato: «Sì ad un Giro d
«Un evento come quello del Giro d'Italia è una grande occasione per il nostro territorio e merita la massima attenzione»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore