cuorgn-il-primo-ronde-d-estate-parla-sardo-foto-2183
CUORGNÈ - Il primo Ronde d'Estate parla sardo - FOTO

CUORGNÈ - Il primo Ronde d'Estate parla sardo - FOTO

| Maurizio Diomedi e Mauro Turati vincono la gara davanti a Colombi-Guerra e Tavelli-Cottellero con le Peugeot 207

+ Miei preferiti
CUORGNÈ - Il primo Ronde dEstate parla sardo - FOTO
Vincendo tutte le prove speciali della prima edizione della Ronde d’Estate, che si è svolta a Cuorgnè e dintorni, l’avvocato di Olbia Maurzio Diomedi, affiancato dal navigatore comasco Mauro Turati è stato l’assoluto dominatore della gara canavesana con la Ford Focus WRC della Trico World. Maurizio Diomedi ha capito di avere la gara in pugno dopo poche curve della prima prova del mattino, quando ha visto la Focus WRC del torinese Augustino Pettenuzzo, navigato dall’astigiano Elio Tirone, irrimediabilmente fuori strada e senza possibilità di tornare sul percorso.
 
Da quel momento il portacolori della Porto Cervo Racing ha avuto vita facile, anche per la decisa superiorità del suo mezzo nei confronti della Peugeot 207 S2000 dei bergamaschi Marco Colombi-Flavio Guerra, assoluti dominatori della loro categoria, ma non in grado di attaccare la netta superiorità di potenza e trazione della Focus WRC del vincitore. Terza piazza esaltante per i locali Gianluca Tavelli-Nicolò Cottellero, alla seconda esperienza con la Peugeot 207 S2000 che, dopo un iniziale testacoda nella viscida prova di apertura, hanno guidato con autorevolezza la berlinetta della casa del Leone prendendosi la soddisfazione del secondo tempo ottenuto nell’ultimo passaggio.
 
In quarta posizione l’equipaggio valdostano (per la prima volta insieme) formato da Elwis Chentre-Erik Macori, i più veloci fra le vetture con sole due ruote motrici con la Clio R3. Chentre ha cercato il colpo a sorpresa nella prima speciale montando gomme da asciutto, ma il fondo stradale era ancora troppo viscido e non è andato oltre il decimo tempo assoluto di prova. Alle spalle di Chentre i veneti Ezio Soppa-Mauro Marchiori, venuti in Canavese per testare la loro Mitsubishi Lancer in vista dell’impegno di metà settembre a San Martino di Castrozza. Dopo un inizio non troppo soddisfacente i portacolori della scuderia Destra 4, hanno trovato il bandolo della matassa festeggiando un ottimo quinto assoluto.
 
Sesti assoluti i friulani Stefano Paronuzzi- Stefano Miotto cresciuti prova dopo prova fino a chiudere, secondi di due ruoti motrici e sesti assoluti. Settimi hanno chiuso gli imperiesi Marco Cortese ed Antonello Moncada, Mitsubishi Lancer Evo IX, protagonisti di una toccata sulla prima speciale che li ha solo rallentati senza comprometterne il risultato finale in crescendo. Sfortunato il pilota di Prascorsano Cristian Milano, affiancato per la prima volta da Arianna Ravano che, dopo un inizio confortante che lo ha piazzato giustamente a ridosso dei primi si deve accontentare dell’ottava piazza tradito da un’errata scelta di pneumatici.
 
Nel femminile successo senza colpo ferire della canavesana Monica Caramellino, Mini Cooper S, che ha preso il comando dopo il ritiro delle varesine Alessandra Calori-Cinzia Sparavier ferme dopo la seconda prova speciale. Tra le storiche successo dei biellesi Marc e Stefanie Laboisse con la possente Porsche 911 capaci di gestire l’esuberante motore della vettura di Stoccarda. (Foto Magnano e Galauto Soccorso)
 
Galleria fotografica
CUORGNÈ - Il primo Ronde dEstate parla sardo - FOTO - immagine 1
CUORGNÈ - Il primo Ronde dEstate parla sardo - FOTO - immagine 2
CUORGNÈ - Il primo Ronde dEstate parla sardo - FOTO - immagine 3
CUORGNÈ - Il primo Ronde dEstate parla sardo - FOTO - immagine 4
CUORGNÈ - Il primo Ronde dEstate parla sardo - FOTO - immagine 5
CUORGNÈ - Il primo Ronde dEstate parla sardo - FOTO - immagine 6
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
CANOTTAGGIO - A Candia la Coppa Rotary - Rotary Club Cuorgnè Canavese
CANOTTAGGIO - A Candia la Coppa Rotary - Rotary Club Cuorgnè Canavese
Il Meeting Nazionale di canottaggio porterà sull'acqua di Candia le giovani speranze del canottaggio e, nel contempo, la coppa Rotary farà percorrere la distanza di gara sulla terra ferma
CALCIO - Botte a fine gara, tecnico dell'Agliè squalificato un anno
CALCIO - Botte a fine gara, tecnico dell
Mano pesante del giudice sportivo di Seconda Categoria sull'Agliè dopo gli episodi di domenica scorsa ad Aymavilles
RALLY - A Prascorsano una serata speciale con Miki Biasion - VIDEO
RALLY - A Prascorsano una serata speciale con Miki Biasion - VIDEO
Massimo "Miki" Biasion, originario di Bassano del Grappa, è stato due volte campione del mondo rally nel 1988 e nel 1989
CALCIO - In 300 sugli spalti dello stadio Gino Pistoni per acclamare gli Insuperabili
CALCIO - In 300 sugli spalti dello stadio Gino Pistoni per acclamare gli Insuperabili
Il calcio che aiuta a superare gli ostacoli è il calcio che ci piace. Voto dieci, quindi, alla bella iniziativa andata in scena domenica allo stadio Gino Pistoni di Ivrea dove si è giocata la «Orange Cup»
CALCIO SERIE D - Il Borgaro conquista un buon punto in casa
CALCIO SERIE D - Il Borgaro conquista un buon punto in casa
Si prospetta quindi un finale di stagione da urlo per il Borgaro per centrare almeno un miracoloso posto negli spareggi
BASKET - Serie C Silver, Chivasso supera Settimo senza patemi
BASKET - Serie C Silver, Chivasso supera Settimo senza patemi
Successo senza patemi per la GeneaBiomed Chivasso che supera Sea Settimo per 75-48 e si conferma quasi imbattibile tra le mura amiche del PalaBlatta
ATLETICA LEGGERA - A Venaria i canavesani conquistano tre bronzi
ATLETICA LEGGERA - A Venaria i canavesani conquistano tre bronzi
Ai Campionati italiani Lanci invernali S35+ di Viterbo tre medaglie conquistate dai portacolori dell'Atletica Canavesana
CERESOLE REALE - La Valle Orco «capitale» dell'Erasmus Sport Fit walking
CERESOLE REALE - La Valle Orco «capitale» dell
La Regione Piemonte, Direzione Sport, ha ottenuto il finanziamento di un progetto europeo nell'ambito del Programma Erasmus Sport, per promuovre il Fit Walking
CALCIO - Domenica l'Orange Cup per l'associazione «Insuperabili Onlus»
CALCIO - Domenica l
Alle 15 sono previsti incontri tra i ragazzi dell'Insuperabili Reset Academy e le squadre del settore giovanile dellʼIvrea 1905 e società limitrofe
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore