CUORGNE' - Tutto pronto per il rally Ronde d'Estate

| Domani saranno 107 i concorrenti che prenderanno il via da piazza Martiri. In serata la premiazione del vincitore

+ Miei preferiti
CUORGNE - Tutto pronto per il rally Ronde dEstate
La prima Ronde d'Estate si disputa su un percorso totale di 168,920 chilometri dei quali 39,040 cronometrati (quattro passaggi sulla prova di Chiesanuova di 9,760 km). Il rally scatterà domenica mattina 10 agosto da Piazza Martiri a Cuorgnè alle 8,01 e vi farà ritorno per tre riordini e tre parchi assistenza in Piazza Ponte Vecchio. Alle 18,36 di domenica 10 agosto sempre in Piazza Martiri a Cuorgnè sarà festeggiato il primo vincitore della Ronde d'Estate.
 
La descrizione della prova speciale. Si parte subito all'attacco con una bella discesa, su strada larga con un susseguirsi di curve misto-veloci, che metteranno in risalto cuore e tecnica dei piloti. Il tuffo verso il fondo della valle del torrente Orco è spezzato da alcuni tornanti, prima di entrare nel comune di Cuorgnè, in località Deiro; dopo circa 4,8 km di prova la strada cambia ritmo e fisionomia immettendosi sulla provinciale che conduce verso Chiesanuova presentando una carreggiata più stretta, che richiede una guida molto tecnica.
 
“Appena fuori Deiro, percorrendo un tratto a piedi si possono raggiungere un paio di tornanti  altamente spettacolari” dice Alessandro Meneghetti. La salita verso Chiesanuova misura all'incirca altri quattro chilometri e proprio poco prima dell'ingresso nell'abitato vi sono un'altra bella serie di tornanti. Usciti da Chiesanuova la prova speciale presenta il tratto finale. La strada si fa piana per un breve tratto, prima di imboccare un altro innesto che conduce a Borgiallo dove in località San Carlo terminano i 9,760 chilometri cronometrati.
 
“È questo il punto più spettacolare di tutto il percorso. Gli spettatori possono infatti assistere in sicurezza da un anfiteatro naturale ad un lungo tratto di prova che comprende anche i tornanti finali in salita” conclude il suo percorso di prova Alessandro Meneghetti. Dal fine prova si torna a Cuorgnè, dove in Piazza Martiri ci sarà il riordino, quindi in Piazza Ponte Vecchio per il Parco Assistenza, prima di riprendere il percorso verso Pont Canavese, Faiallo, Deiro, Chiesanuova, San Carlo di Borgiallo. La lunga giornata estiva di corse si concluderà alle 18,36 di domenica 10 agosto quando il primo concorrente salirà sul palco di Piazza Martiri a Cuorgnè per le premiazioni finali.
QC Sport
ECONOMIA - Il Canavese scommette su sport e turismo
ECONOMIA - Il Canavese scommette su sport e turismo
Si č costituito il comitato “Canavese in sport”, nato per la promozione di iniziative legate al territorio per incentivare turismo
CALCIO - Nessun insulto razzista durante la partita degli Allievi a Castellamonte
CALCIO - Nessun insulto razzista durante la partita degli Allievi a Castellamonte
l Giudice Sportivo del comitato Figc di Aosta, Ezio Garrone, assistito dal rappresentante dell’Aia, Ugo Navillod, non ha preso provvedimenti in ordine al presunto caso di razzismo in campo
GRAN PIEMONTE - Il grande ciclismo italiano torna protagonista in Canavese - FOTO
GRAN PIEMONTE - Il grande ciclismo italiano torna protagonista in Canavese - FOTO
Presentato oggi a Torino il GranPiemonte 2017, organizzato da RCS Sport-La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte, la Federazione Ciclistica Italiana e la Camera di Commercio di Torino
RALLY - Conto alla rovescia per il decimo Memorial Conrero
RALLY - Conto alla rovescia per il decimo Memorial Conrero
Il rally storico avrŕ il suo epicentro ancora una volta a Ivrea e vivrŕ la parte agonistica venerdě 5 e sabato 6 maggio
CASTELLAMONTE - Insulti razzisti sul campo di calcio: ragazzino di 16 anni lascia la partita in lacrime
CASTELLAMONTE - Insulti razzisti sul campo di calcio: ragazzino di 16 anni lascia la partita in lacrime
Sabato scorso un giovane di colore sarebbe stato insultato a Castellamonte, nel corso del match del campionato allievi fascia B. Il ragazzo dopo aver ricevuto degli insulti a sfondo razzista č uscito dal campo piangendo
KARATE – Ad Anagni si fanno onore gli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo Canavese
KARATE – Ad Anagni si fanno onore gli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo Canavese
Un'altra grande soddisfazione per il Karate ski Piemontese, che si concentrerŕ ora sul prossimo impegno in calendario
IVREA - Il Circolo Scherma Giuseppe Delfino festeggia la doppia promozione
IVREA - Il Circolo Scherma Giuseppe Delfino festeggia la doppia promozione
Per Ivrea č una conferma ad alti livelli in una disciplina, quella della Scherma, che da anni vede il Circolo Delfino fare bene
CALCIO - La Mappanese dice "No al razzismo e alla violenza" - VIDEO
CALCIO - La Mappanese dice "No al razzismo e alla violenza" - VIDEO
Gli striscioni sono stati autorizzati dal presidente della federazione calcio piemontese, Christian Mossino, che ha lodato l'iniziativa
CANOA - La nazionale italiana presentata al castello di Parella - FOTO
CANOA - La nazionale italiana presentata al castello di Parella - FOTO
«La Regione Piemonte ha lavorato con la Federazione per ottenere il centro federale e ci siamo riusciti», ha detto l’assessore regionale allo Sport, Giovanni Maria Ferraris
IVREA - Il Canavese si conferma capitale della canoa - FOTO
IVREA - Il Canavese si conferma capitale della canoa - FOTO
La canoa slalom italiana riparte proprio da Ivrea e dalle tumultuose e impegnative acque della Dora Baltea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore