CUORGNE' - Via libera alla seconda edizione del rally «Ronde d'Estate»

| Partenza e arrivo a Cuorgnč e prova speciale che si snoda nei comuni di Pont Canavese, Borgiallo, Chiesanuova

+ Miei preferiti
CUORGNE - Via libera alla seconda edizione del rally «Ronde dEstate»
La commissione di vigilanza ha dato il via libera alla seconda edizione della Ronde d'Estate, che si svolgerà sabato 8 e domenica 9 agosto con partenza ed arrivo a Cuorgnè e prova speciale che si snoda nei comuni di Pont Canavese, Borgiallo, Chiesanuova e la stessa Cuorgnè. “L'approvazione del percorso da parte della Commissione (avvenuta martedì 21 luglio) segna la chiusura di tutti gli adempimenti burocratici. È un po' come un esame scolastico. Anche se si è preparati perfettamente un pizzico di timore resta sempre. Ma anche quest'anno il nostro lavoro è stato giudicato positivamente” dice Alessandro Meneghetti, che condivide con il padre Paolo l'onere dell'organizzazione della gara canavesana.
 
“Rispetto alla scorsa edizione non ci sono variazioni strutturali, né del percorso di gara, né delle tempistiche, per cui avremo le verifiche nella giornata di sabato e la gara che si svolgerà la domenica, proprio come lo scorso anno” conferma Paolo Meneghetti; “la maggiore novità sarà rappresentata dalla 'Parata', ovvero quella possibilità data dalla federazione a chi non vuole misurarsi con i cronometri, o non possiede una vettura preparata secondo le specifiche rally, di effettuare l'intero percorso di gara, in condizioni di sicurezza per la presenza di commissari sportivi e di tutto lo staff che sovrintende il rally”. Chi vorrà partecipare alla “Parata” dovrà indossare casco e cinture di sicurezza, come chi effettua il rally ed è vivamente consigliato di indossare l'abbigliamento da competizione.
 
Sul sito della 2a Ronde d'Estate (http://www.autosportpromotion.it) è possibile ritrovare tutte le informazioni sia regolamentari (regolamento di gara, programma, tabella tempi e distanze, modulo di iscrizione) sia per quanto riguarda l'ospitalità che Cuorgnè offre, oltre ad un interessantissimo video che permette di “percorrere” l'intera prova speciale per cominciare a conoscere le peculiarità di questo tratto di strada; oppure, se si intende assistere al rally, per individuare i punti più spettacolari dove appostarsi. “Da due settimane sono aperte le iscrizioni ed parecchie richieste sono giunte presso la nostre segreteria. Ci fa particolarmente piacere che il primo a darci fiducia sia stato un pilota canavesano, Giovanni Bausano, il più rapido a formalizzare la sua richiesta di iscrizione. Siamo particolarmente fiduciosi di raccogliere un buon numero di iscritti. Lo scorso anno furono ben 109 gli equipaggi a prendere il via e l'apprezzamento che abbiamo ricevuto da parte della maggior parte dei concorrenti ci fa ben sperare di bissare il successo della scorsa stagione”.
 
La 2° Ronde d'Estate coinvolgerà i comuni di Pont Canavese, Borgiallo, Chiesanuova e Cuorgnè, che ospiteranno la bella prova speciale di quasi dieci chilometri di lunghezza, già molto apprezzata lo scorsa anno da tutti i 109 piloti partecipanti. Il programma della Ronde d'Estate è previsto su due giorni, con le verifiche regolamentate sabato mattina 8 agosto dalle 8,30 alle 13,00, in modo da poter lasciare il tempo ai concorrenti di effettuare lo shake-down (ore 09,45-13,15) e le ricognizioni autorizzate sul percorso (ore 14,00-18,00). La gara scatterà sabato sera alle 19,00 in Piazza Martiri della Libertà di Cuorgnè con la presentazione dei concorrenti, mentre i cronometri cominceranno a girare domenica, 9 agosto, dalle ore 8,01. L’appuntamento per festeggiare il vincitore è alle ore 18,36 con le premiazioni sul palco all’arrivo. Oltre alle vetture moderne, con le spettacolari World Rally Car in testa, alla Ronde d’Estate potranno prendere parte 15 autoclassiche, costruite fra il 1986 e 1990 e 15 autostoriche. La Seconda Ronde d'Estate è valida per il Campionato Piemonte Valle d'Aosta Rallies-Trofeo Automotoracing 2015
 
Lo scorso anno il successo andò ai portacolori della Porto Cervo Racing, Maurizio Diomedi-Mauro Turati (Ford Focus WRC) che precedettero sul traguardo di Cuorgnè i lombardi Marco Colombi-Flavio Guerra (Peugeot 207 S2000) ed i canavesani Gianluca Tavelli-Nicolò Cottellero (Peugeot 207 S2000). Dei 109 equipaggi partiti conclusero il rally in 73.
 
 
ISCRIZIONI
Mercoledì 8 luglio Apertura delle iscrizioni ore 08.00
Lunedì 3 agosto Chiusura delle iscrizioni ore 18.00
 
Sabato 8 agosto
Ore 08.00 Apertura segreteria
Ore 09.00 Apertura sala stampa
Ore 08.30-13.00 Verifiche Sportive regolamentate*
Ore 09.00-13.30 Verifiche Tecniche regolamentate*
(*Gli orari di verifica di ciascun concorrente verranno pubblicati sul sito della manifestazione dopo la chiusura delle iscrizioni)
Ore 08.30-13.00 Consegna road book, numeri di gara, e materiale per le ricognizioni autorizzate
Ore 09.45-13.15 Shakedown (test vetture da gara)
Ore 14.00-18.00 Ricognizioni autorizzate con vetture di serie
Ore 15.00 Pubblicazione elenco verificati-Pubblicazione ordine di partenza
Ore 19.00 Ingresso vetture in parco partenze con presentazione degli equipaggi
 
Domenica 9 agosto.
Ore 07.30 Apertura segreteria
Ore 08.00 Apertura sala stampa
Ore 08.01 Partenza 1° Concorrente
Ore 18.36 Arrivo 1° Concorrente e premiazioni sul palco
 
Vetture ammesse 
Gara rally
Vetture WRC, tutte le vetture moderne, vetture omologazione scaduta.
Gara rally - 15 auto classiche al seguito
Vetture omologate dal 1986 al 1990 (periodo J2) in configurazione tecnica corrispondente all’allegato J dell’epoca, che non abbiano subito modifiche successive al 1990 (anche se previste e omologate dal costruttore) dotate di HTP FIA. Queste vetture gareggeranno nelle corrispondenti classi di cilindrata dei gruppi N, A, e B.
Gara rally - 15 auto storiche al seguito
Vetture dal 1° al 4° raggruppamento dal periodo E al periodo J1.
 
Percorso
Giorno di gara Domenica 9 agosto
N° PS 4
Km PS 37,640
Km trasferimento 131,280
Km totali 168,920
Percorso interamente su asfalto
Giorno di gara Domenica 9 agosto
N° PS 4
Km PS 37,640
Km trasferimento 131,280
Km totali 168,920
Percorso interamente su asfalto
QC Sport
CALCIO - Nessun insulto razzista durante la partita degli Allievi a Castellamonte
CALCIO - Nessun insulto razzista durante la partita degli Allievi a Castellamonte
l Giudice Sportivo del comitato Figc di Aosta, Ezio Garrone, assistito dal rappresentante dell’Aia, Ugo Navillod, non ha preso provvedimenti in ordine al presunto caso di razzismo in campo
GRAN PIEMONTE - Il grande ciclismo italiano torna protagonista in Canavese - FOTO
GRAN PIEMONTE - Il grande ciclismo italiano torna protagonista in Canavese - FOTO
Presentato oggi a Torino il GranPiemonte 2017, organizzato da RCS Sport-La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte, la Federazione Ciclistica Italiana e la Camera di Commercio di Torino
RALLY - Conto alla rovescia per il decimo Memorial Conrero
RALLY - Conto alla rovescia per il decimo Memorial Conrero
Il rally storico avrŕ il suo epicentro ancora una volta a Ivrea e vivrŕ la parte agonistica venerdě 5 e sabato 6 maggio
CASTELLAMONTE - Insulti razzisti sul campo di calcio: ragazzino di 16 anni lascia la partita in lacrime
CASTELLAMONTE - Insulti razzisti sul campo di calcio: ragazzino di 16 anni lascia la partita in lacrime
Sabato scorso un giovane di colore sarebbe stato insultato a Castellamonte, nel corso del match del campionato allievi fascia B. Il ragazzo dopo aver ricevuto degli insulti a sfondo razzista č uscito dal campo piangendo
KARATE – Ad Anagni si fanno onore gli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo Canavese
KARATE – Ad Anagni si fanno onore gli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo Canavese
Un'altra grande soddisfazione per il Karate ski Piemontese, che si concentrerŕ ora sul prossimo impegno in calendario
IVREA - Il Circolo Scherma Giuseppe Delfino festeggia la doppia promozione
IVREA - Il Circolo Scherma Giuseppe Delfino festeggia la doppia promozione
Per Ivrea č una conferma ad alti livelli in una disciplina, quella della Scherma, che da anni vede il Circolo Delfino fare bene
CALCIO - La Mappanese dice "No al razzismo e alla violenza" - VIDEO
CALCIO - La Mappanese dice "No al razzismo e alla violenza" - VIDEO
Gli striscioni sono stati autorizzati dal presidente della federazione calcio piemontese, Christian Mossino, che ha lodato l'iniziativa
CANOA - La nazionale italiana presentata al castello di Parella - FOTO
CANOA - La nazionale italiana presentata al castello di Parella - FOTO
«La Regione Piemonte ha lavorato con la Federazione per ottenere il centro federale e ci siamo riusciti», ha detto l’assessore regionale allo Sport, Giovanni Maria Ferraris
IVREA - Il Canavese si conferma capitale della canoa - FOTO
IVREA - Il Canavese si conferma capitale della canoa - FOTO
La canoa slalom italiana riparte proprio da Ivrea e dalle tumultuose e impegnative acque della Dora Baltea
CALCIO - Villaretto-Mappanese: nessun insulto razzista in campo
CALCIO - Villaretto-Mappanese: nessun insulto razzista in campo
Il giudice sportivo, letto il referto dell'arbitro, conferma che all'interno del campo non si sono verificati episodi di razzismo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore