GIRO D'ITALIA - A Ozegna nel nome di Fausto Coppi e Gino Bartali

| Sabato e domenica una due giorni con grandi ospiti e i figli dei due campioni

+ Miei preferiti
GIRO DITALIA - A Ozegna nel nome di Fausto Coppi e Gino Bartali
Ozegna anche quest’anno vedrà il passaggio del Giro d’Italia nel corso della tappa Fossano-Rivarolo. Dopo il memorabile arrivo di tappa Varazze-Ozegna del 1976, il traguardo volante della tappa Valloire-Ivrea dell’anno scorso, Ozegna si appresta nuovamente ad accogliere la corsa in rosa e lo fa con iniziative organizzate dall’associazione culturale ‘l Gavason con il patrocinio del Comune e la collaborazione del Comitato Tappe Canavesane.
 
Nel 2014 ricorrono anche gli 80 anni dalla morte del concittadino ingegner Giacomo Matté Trucco che fu l’ideatore e il progettista dello stabilimento Lingotto della Fiat, luogo dal quale negli anni della sua attività furono prodotti modelli di auto che vennero utilizzate in  diversi Giri. Per ricordare  questi avvenimenti l’associazione ‘l Gavason organizza per sabato 10 maggio un incontro con i campioni del ciclismo di ieri, di oggi e di domani e con  l’allestimento di un’esposizione di cimeli riguardanti lo sport delle due ruote.
 
Ospiti d’eccezione saranno Faustino Coppi e Andrea Bartali (figli dei due indimenticabili campioni Fausto e Gino) che saranno ricevuti, alle 16.30 nella sala consiliare del Comune, dal sindaco Enzo Francone. Seguirà la serata, con inizio alle ore 21 al Palazzetto dello Sport, ancora in compagnia di Faustino ed Andrea e la partecipazione di Franco Balmamion, Guido Messina, Italo Zilioli, i familiari di Silvio Boni (ultimo ciclista canavesano ad aver partecipato al Giro d’Italia e recentemente scomparso) e Giovanni Brunero che fu vincitore di tre Giri d’Italia negli 1921, 1922 e 1926.
Moderatore dell’incontro il giornalista Gian Paolo Ormezzano, che è stato direttore di Tuttosport ed editorialista de La Stampa. Parteciperanno alla serata altri graditi ospiti: Giacomino Martinetto, presidente del Velodromo  Francone di San Francesco al Campo, che presenterà un gruppo costituito da alcuni “giovanissimi” corridori,  Franco Martinetti con gruppo di “giovani” canavesani, il Team Fuori Onda Bike e la ditta Gios di Volpiano (unica azienda canavesana che fabbrica biciclette da corsa e il cui marchio è famoso in tutto il mondo).
 
Nel corso della serata a Faustino Coppi e Andrea Bartali, a ricordo dei genitori, saranno consegnate due xilografie eseguite dall’artista Gianni Verna, ad oggi uno dei più prestigiosi e riconosciuti maestri a livello europeo di tale arte.
A fare da cornice l’esposizione, che rimarrà aperta anche domenica 11 maggio dalle ore 10 alle ore 18, dove si potranno ammirare oltre alle maglie (alcune di proprietà dei campioni presenti), foto, articoli, alcuni video, ma soprattutto biciclette tra le quali:  bici di Maurice Garin primo vincitore del Tour de France (1903), bici di Ockers 1950 campione del mondo su strada 1955, bici 1911 Liberia con freno a tampone, bici Bianchi Record 842 del 1980, bici fissa La Canavesana del 1985 con ruote e manubrio in legno (gentilmente concesse dal Team Fuori Onda Bike). Inoltre biciclette di : Zilioli 1959 (campionato italiano allievi), De Vlaeminck (1976  - ritorno ad Ozegna!) , bici degli anni 1980 – 1995 (messe a disposizione dalla società Gios di Volpiano).
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
MOTORI - Weekend sfortunato per Lorenzo Veglia al Mugello
MOTORI - Weekend sfortunato per Lorenzo Veglia al Mugello
Si è chiusa con un resoconto al di sotto delle aspettative, la parentesi di Campionato Italiano GT del pilota leinicese
PALLAVOLO - Valentina Re dal Canavese alla Serie A
PALLAVOLO - Valentina Re dal Canavese alla Serie A
Valentina Re difenderà i colori della compagine targata Acqua San Bernardo in Serie A2 nel prossimo campionato
TAVAGNASCO - Domenica si corre in montagna la «Santa Maria Maddalena ai piani»
TAVAGNASCO - Domenica si corre in montagna la «Santa Maria Maddalena ai piani»
Edizione numero 66 della corsa Tavagnasco-S.M. Maddalena ai piani – Km verticale - inserita nel progetto «Sport e Resistenza»
CICLISMO - Gran finale per la «Sei giorni di Torino»: due titoli per il canavesano Topatigh
CICLISMO - Gran finale per la «Sei giorni di Torino»: due titoli per il canavesano Topatigh
Sul tracciato sono però emersi i campioni locali, con il canavesano Fabrizio Topatigh che sabato si è aggiudicato un doppio titolo italiano nei nazionali di paraciclismo
CERESOLE REALE - Con la Ultra Sky Marathon, Ceresole sul tetto del mondo
CERESOLE REALE - Con la Ultra Sky Marathon, Ceresole sul tetto del mondo
In una cornice spettacolare atleti e accompagnatori si sono trovati a festeggiare l'ingresso di Ceresole tra le grandi località che ospitano le gare mondiali di corsa in montagna
CERESOLE REALE - Tutto il Canavese brinda al successo della Royal
CERESOLE REALE - Tutto il Canavese brinda al successo della Royal
Un grande successo anche in termini di pubblico che stimola a puntare su questi eventi per la valorizzazione del territorio
CALCIO - L'unione fa la forza: nasce l'Agliè Valle Sacra
CALCIO - L
Presentazione ufficiale, la scorsa settimana, a palazzo civico dove, a fare gli onori di casa, c'era il sindaco Marco Succio
CERESOLE REALE - Vittorie tutte italiane alla Roc Sky Race - 90 FOTO DELLA GARA
CERESOLE REALE - Vittorie tutte italiane alla Roc Sky Race - 90 FOTO DELLA GARA
La Roc Sky Race è la versione corta della Royal (coincidono della prima parte) ed è dedicata alla vetta più alta del versante S del Parco Nazionale del Gran Paradiso, il Roc (4026 metri)
CERESOLE REALE - La vittoria della Royal Marathon va in Nepal: strepitosa gara e successo di pubblico - FOTO e VIDEO
CERESOLE REALE - La vittoria della Royal Marathon va in Nepal: strepitosa gara e successo di pubblico - FOTO e VIDEO
Tra due ali di folla ha vinto con un tempo eccezionale, dopo oltre 52 chilometri di gara, Bhim Bahadur Gurung, proveniente dal Nepal. Ha preceduto sul traguardo lo svedese Andrè Jonsson con il quale ha duellato fino agli ultimi chilometri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore