karate-doppio-titolo-tricolore-per-marco-buffo-e-lorenzo-terzano-titolo-anche-per-giulia-buffo-11846
KARATE - Doppio titolo tricolore per Marco Buffo e Lorenzo Terzano; titolo anche per Giulia Buffo

KARATE - Doppio titolo tricolore per Marco Buffo e Lorenzo Terzano; titolo anche per Giulia Buffo

| Anche da questa edizione gli atleti della REM BU KAN del maestro Giacomo Buffo, supervisionati dal responsabile tecnico maestro Mario Bessolo, si confermano campioni italiani nel kata individuale

+ Miei preferiti
KARATE - Doppio titolo tricolore per Marco Buffo e Lorenzo Terzano; titolo anche per Giulia Buffo
Sabato 8 e domenica 9 aprile a Igea Marina (Rimini), si sono svolti i Campionati Italiani di karate organizzati dalla Federazione SKI- Italia; in un Palazzetto dello sport gremito, si sono confrontati atleti provenienti da tutta Italia, che suddivisi nelle varie categorie, si sono confrontati nelle specialità di kata e kumite sia individuali che a squadre. Anche da questa edizione gli atleti della REM BU KAN del maestro Giacomo Buffo, supervisionati dal responsabile tecnico maestro Mario Bessolo, si confermano campioni italiani nel kata individuale sia per la categoria Seniores che per la categoria Juniores maschile, cosi’ come per il kata a squadre maschile, mentre il kata a squadre femminile, arriva al secondo piazzamento.
 
Partendo dalle cinture nere, Marco Buffo (seniores) e Lorenzo Terzano (Juniores) ottengono il titolo tricolore sia nel kata individuale, che in quello a squadre, con l’atleta Lombardo Davide Verderame. Sempre tra le cinture nere seniores, titolo italiano anche per Giulia Buffo nel kata individuale, che precede la piemontese Emanuela Rosso e per entrambe secondo posto nel kata a squadre, condiviso con Francesca Rinaudo. Tra le cinture nere seniores arriva anche il piazzamento sul podio del kumitè a squadre, squadra UAM rappresentativa Valle D’aosta, dove ancora Marco Buffo, Alessio Vaulà, Luca Bertot con Antonino Viola, Paolo Peirano e Domenico Moretto, ottengono il terzo posto. Sempre Vaulà e Bertot, con Riccardo Carlino, ottengono un bronzo anche nel kata a squadre. Nel Kumitè a squadre femminile, si fa notare anche Lucia Gallo Lassere, che si piazza al secondo posto con compagne lombarda Stefania Seghizzi e veneta Silvia Donà.
 
Soddisfazioni arrivano anche dai giovani della categoria speranze, dove Giorgio Padoan e Matteo Bertone sono secondi nel kata individuale, nelle rispettive categorie speranze 1 kyu e 2 kyu. Non trova il piazzamento sul podio la veterna Daniela Amato ma ottiene una quinta posizione, mentre è ardua impresa per il piccolo Mattia Aimonetto che quest'anno non supera le eliminatorie scontrandosi nei primi gironi proprio con i coetanei che arrivano poi sul podio. Con i campionati Italiani, però, non si è chiusa la stagione agonistica, che avrà per gli agonisti Rem Bu Kan, nei campionati europei in programma dal 16 al 22 maggio a Praga, il momento più importante di tutta la stagione.
 
E proprio partendo dai risultati di questi campionati italiani, a breve la federazione diramerà le convocazioni azzurre, che interesseranno diversi agonisti canavesani impegnati sia in gare individuali che a squadre, sia seniores che juniores. Il prossimo 26 aprile, alle 21, si terrà all'interno della 38° edizione della Fiera del Canavese, una conferenza stampa di presentazione dell'evento ai media locali, in cui verranno ufficializzati e presentati i nomi degli atleti convocati.
Galleria fotografica
KARATE - Doppio titolo tricolore per Marco Buffo e Lorenzo Terzano; titolo anche per Giulia Buffo - immagine 1
KARATE - Doppio titolo tricolore per Marco Buffo e Lorenzo Terzano; titolo anche per Giulia Buffo - immagine 2
KARATE - Doppio titolo tricolore per Marco Buffo e Lorenzo Terzano; titolo anche per Giulia Buffo - immagine 3
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
IVREA - Anche lo Storico Carnevale di Ivrea accoglie il Giro d'Italia
IVREA - Anche lo Storico Carnevale di Ivrea accoglie il Giro d
Diverse le iniziative che domenica faranno da contorno alla partenza della tappa Ivrea-Como, la più lunga di questo Giro d'Italia 2019
GIRO D'ITALIA - La crono dice sempre Roglic, la Rosa ancora Conti
GIRO D
Seconda vittoria di tappa di Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) che dopo la cronometro individuale inaugurale sul San Luca di Bologna si è ripetuto nella Sangiovese Wine Stage da Riccione a San Marino
GIRO D'ITALIA NEL PARCO GRAN PARADISO - Tre consigli per turisti e spettatori della corsa rosa
GIRO D
Lungo tutto il percorso il Parco chiede al pubblico di appassionati, in attesa dell'arrivo degli atleti, di godere delle bellezze dell'area protetta, rispettandola ed evitando comportamenti che possano causare pericolo
ATLETICA LEGGERA - Inizia bene la sfida al Nebiolo di Torino per l'Atletica Canavesana
ATLETICA LEGGERA - Inizia bene la sfida al Nebiolo di Torino per l
Quattro i successi individuali e diversi piazzamenti sul podio a sancire la crescita tecnica del club bianco azzurro
GIRO D'ITALIA - Bilbao anticipa, Conti resiste: tra sei giorni in Canavese
GIRO D
La tappa, partita da Vasto, ha visto Pello Bilbao (Astana Pro Team) conquistare il suo primo successo nella Corsa Rosa
GIRO D'ITALIA - Masnada fa sua la tappa, Conti nuova Maglia Rosa - FOTO
GIRO D
Fausto Masnada si è aggiudicato la sesta tappa del centoduesimo Giro d'Italia, primo successo in questa edizione della Corsa Rosa per un corridore italian
GIRO D'ITALIA - Bis di Ackermann sotto la pioggia, Roglic ancora un giorno in Rosa
GIRO D
Pascal Ackermann (Bora-Hansgrohe) ha conquistato la sua seconda vittoria al Giro d'Italia in una frazione caratterizzata dalla pioggia
GIRO D'ITALIA - Don Matteo taglia il traguardo: Carapaz esulta, Roglic allunga
GIRO D
La Maglia Rosa Primoz Roglic è stato l'unico dei favoriti della Generale a rimanere nel primo plotoncino
LOCANA - A Rosone lo spettacolo teatrale «D5 Pantani, storia di un capro espiatorio»
LOCANA - A Rosone lo spettacolo teatrale «D5 Pantani, storia di un capro espiatorio»
Lo spettacolo racconta la vicenda umana e sportiva di Marco Pantani, partendo dalla squalifica del ciclista alla penultima tappa del Giro d'Italia 1999 a Madonna di Campiglio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore