MONDIALE 2014 - Deutschland uber alles. La Germania, per la quarta volta, č campione del mondo

| E’ il successo di una federazione che con serietā ha saputo programmare nel tempo, valorizzando i settori giovanili e costruendo pezzo dopo pezzo un modello sportivo vincente, anche attraverso impianti e strutture a misura di tifoso

+ Miei preferiti
MONDIALE 2014 - Deutschland uber alles. La Germania, per la quarta volta, č campione del mondo
Deutschland uber alles. Ventiquattro anni dopo la Germania riconquista la Coppa del Mondo di calcio. Per regolare i coriacei argentini in finale e diventare per la quarta volta campioni (azzurri eguagliati ndr), ai tedeschi non è bastata la mezzoretta scarsa impiegata per asfaltare il Brasile in semifinale. Sono serviti centotredici minuti di sofferenza. E’ finita uno a zero, come a Italia ’90. Allora ci pensò Andreas Brehme dal dischetto, oggi i titoli di coda li ha mandati Mario Gotze con una prodezza balistica da far saltare sulla sedia anche la Merkel. Una volèe sublime, che fredda l’incolpevole Romero e fa esplodere di gioia Berlino. 
 
E’ il sigillo al trionfo di una squadra nel vero senso della parola. Un undici elegante e pratico, spettacolare e grintoso, compatto come la roccia e arricchito di gemme preziose. La migliore formazione del mondiale, guidata da un tecnico, Joachim Low, che non sorride (quasi) mai, ma si fa stimare, calcisticamente parlando, con la forza dei fatti. Dal capitano di mille battaglie, Philipp Lahm, all’attaccante più prolifico della storia della manifestazione, Miro Klose, passando per il numero uno di maglia e di fatto Manuel Neuer. Tanta roba, senza dimenticare Bastian Schweinsteiger, il miglior giocatore della finale, i pilastri della difesa Boateng e Hummels, la diga di centrocampo eretta da Khedira e Kroos e poi gli enfant prodige Schurrle (24 anni), Gotze (22) e Kramer (23). 
 
E’ il successo di una federazione che con serietà ha saputo programmare nel tempo, valorizzando i settori giovanili e costruendo pezzo dopo pezzo un modello sportivo vincente, anche attraverso impianti e strutture a misura di tifoso. L’atto finale del torneo non è stato indimenticabile. Oltre al gol partita di SuperMario, la cosa più bella resta, probabilmente, il balletto di Gisele Bundchen sul prato del Maracanà nel pre-match. Il resto sono tutti gli sbagli di un albiceleste troppo precaria per salire sul tetto del mondo del football. Alla Seleccion è mancato il dribbling letale di Miguel Angel Di Maria e la precisione sotto-porta della cavalleria pesante. Messi, Higuain, Palacio, Aguero, Lavezzi non sono bastati a Sabella. 
 
La montagna ha partorito il più classico dei topolini. Garay e soci hanno sigillato le perdite, ma otto gol fatti (di cui 6 nel gironcino eliminatorio) sono un bottino troppo magro per mettere le mani sul trofeo disegnato dall’italiano Silvio Carzaniga, finito guarda a caso ad appannaggio di una Germania capace di dare del tu al pallone, realizzando ben 18 reti. 
 
TABELLINO e PAGELLE
 
GERMANIA (4-2-3-1): Neuer 6.5; Lahm 6.5, Boateng J. 7, Hummels 7, Höwedes 5.5; Kramer 6 (31' Schürrle 6.5), Schweinsteiger 8, Kroos 6; Mūller 6, Klose 5.5 (88' Götze 7), Özil 5.5 (120' Mertesacker sv). Allenatore: Löw 6.5
ARGENTINA (4-3-3): Romero 6.5; Zabaleta 6.5, Demichelis 6, Garay 7, Rojo 6; Biglia 5.5, Mascherano 6.5, Pérez 6 (86' Gago 5.5); Messi 5.5, Higuaín 5.5 (78' Palacio 5); Lavezzi 6.5 (46' Agüero 5). Allenatore: Sabella 6
ARBITRO: Rizzoli 6.
RETI: 113' Götze
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
CANOA - Sarā ancora una volta ribalta internazionale per Ivrea e il Canavese
CANOA - Sarā ancora una volta ribalta internazionale per Ivrea e il Canavese
Dal 17 al 22 luglio con i Campionati del Mondo Junior e Under 23 di Canoa Slalom, manifestazione dell'International Canoe Federation (ICF)
CASELLE - Un aeroporto blindato per l'arrivo di Cristiano Ronaldo
CASELLE - Un aeroporto blindato per l
Non ci sarā alcun bagno di folla per Cristiano Ronaldo in arrivo a Torino. Nemmeno all'aeroporto Sandro Pertini di Caselle
MOTORI - Lorenzo Veglia al Mugello per il tricolore Gran Turismo
MOTORI - Lorenzo Veglia al Mugello per il tricolore Gran Turismo
Il pilota di Leini atteso nel weekend sull'asfalto dell'autodromo fiorentino al "giro di boa" del Campionato Italiano GT
PARACICLISMO - Livio Raggino campione italiano: il tricolore sbarca a Rivarolo Canavese
PARACICLISMO - Livio Raggino campione italiano: il tricolore sbarca a Rivarolo Canavese
Il pubblico numeroso e ormai affezionato a questa splendida coppia composta da papā e figlio speciali ha respirato l'orgoglio azzurro tra tanti campioni olimpici e del mondo. Un altro successo per il mitico Raggino
ATLETICA LEGGERA - Titolo assoluto per Sara Borello a Volpiano
ATLETICA LEGGERA - Titolo assoluto per Sara Borello a Volpiano
Fantastica impresa di Davide Favro ai Campionati Europei U18 disputati in Ungheria a Gyor con una medaglia d'argento
MOUNTAIN BIKE - Grande successo per il memorial Cristian Ronchetto
MOUNTAIN BIKE - Grande successo per il memorial Cristian Ronchetto
L’evento č stato organizzato dal team Il Ciclista Off Road con sede presso la Scuola di ciclismo: Ciclismo & Natura crescere pedalando con il patrocinio del Comune di San Colombano Belmonte
CALCIO - Cristiano Ronaldo alla Juve: ufficiale. Attesa a Caselle
CALCIO - Cristiano Ronaldo alla Juve: ufficiale. Attesa a Caselle
Dopo settimane di parole si passa ai fatti. CR7 vestirā il bianconero per i prossimi 4 anni: contratto da 30 milioni a stagione
CALCIO - Il Castellamonte riparte di slancio per la nuova stagione
CALCIO - Il Castellamonte riparte di slancio per la nuova stagione
La stagione calcistica del Castellamonte si č conclusa con una retrocessione in Terza categoria ma questo non fermerā la societā
BOCCE - Carlo Ballabene, BRB Ivrea, č Campione Italiano categoria A
BOCCE - Carlo Ballabene, BRB Ivrea, č Campione Italiano categoria A
Nelle semifinali Ballabene aveva battuto Dario Rossatto, di Ferriera, per 13 a 6
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore