MONDIALE 2014 - Germania travolgente. Anche la Merkel, in tribuna, si lascia andare

| La centesima gara nella Coppa del Mondo dei tedeschi non poteva non essere una passeggiata di salute. A farne le spese il Portogallo del pallone d'oro Cristiano Ronaldo

+ Miei preferiti
MONDIALE 2014 - Germania travolgente. Anche la Merkel, in tribuna, si lascia andare
Il travolgente battesimo mondiale della Germania è una pratica da studiare con attenzione. La rumba teutonica ha lasciato il segno. La forza armata di terra guidata da Joachim Low non è venuta in Brasile a pettinare le bambole e nemmeno il bambolotto d’oro CR7, annichilito da una pesantissima quaterna. In realtà, era già tutto scritto nelle stelle o negli almanacchi. 

La centesima gara nella Coppa del Mondo, nessuno come loro, non poteva non essere una passeggiata di salute. Aggiungiamoci che i tedeschi hanno perso soltanto una volta nei 17 precedenti esordi in questa manifestazione ed è lapalissiano che al Fonte Nova di Salvador de Bahia l’unica vera sorpresa degna di nota è stata l’esultanza smodata del loro cancelliere Angela Merkel, schierata in tribuna con uno spezzato “panna e fragola” da pelle d’oca. 
 
Non si tratta di trascurare i meriti di Neuer e compagni. Habemus favorita numero uno, ma rammentiamo anche il celebre detto trapattoniano “non dire gatto, se non ce l’hai nel sacco”. I primi minuti della partita sono stati sotto sequestro del Portogallo, che con i guizzi di Cristiano Ronaldo e Nani sembrava in grado di poter far breccia nella Wehrmacht avversaria. Il sacrosanto rigore trasformato da Thomas Muller e lo sciagurato rosso guadagnato da Pepe hanno sparigliato le carte in tavola. Dei crucchi piace, soprattutto, la spropositata percentuale di talento messa in campo dalla tre quarti in su e la capacità di trarre forza dai punti deboli. 
 
L’allenatore Low ha fatto i compiti e, rimasto senza un centravanti di ruolo puro e con Miro Klose in ritardo di condizione, ha preso il meglio del “barcelonismo” by Pep Guardiola, avanzando il 9 e mezzo Muller (tripletta mai vista né sentita) nel ruolo di franco tiratore al fianco dei tarantolati Ozil e Gotze. Con capitan Lahm re-inventato (occasionalmente?) nel ruolo di signore dell’anello del centrocampo, ne è nata una corazzata non verticale come l’Olanda, ma egualmente mortifera palla a terra, sicuramente più quadrata e capace di sottrarre spazio agli avversari. Sulla carta, basta e avanza per arrivare in fondo, dopo due ko in semifinale con Italia (2006) e Spagna (2010).
 
TABELLINO E PAGELLE
 
GERMANIA (4-3-3): Neuer 6; Boateng 6,5, Hummels 7 (72' Mustafi 6), Mertesacker 6,5, Howedes 6; Lahm 7, Khedira 6, Kroos 7; Ozil 6.5 (61' Schurrle 6), Muller 8 (82' Podolski sv), Gotze 6.5. Allenatore: Low 7.
PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio 5; Joao Pereira 5, Pepe 4.5, Bruno Alves 5,5, Coentrao 5 (64' Andre Almeida 6); Raul Meireles 6, Veloso 6 (46' Ricardo Costa 5.5), Moutinho 5,5; Nani 5, Hugo Almeida 5 (27' Eder 5.5), Ronaldo 5,5. Allenatore: Bento 5.
MARCATORI: 11' Muller, 32' Hummels, 45' Muller, 78' Muller
Arbitro: Mazic (Serbia) 6.5.
Video
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
CALCIO SERIE D - Il Borgaro cade sul campo della capolista Gozzano
CALCIO SERIE D - Il Borgaro cade sul campo della capolista Gozzano
Non č un caso se il Gozzano č primo a punteggio pieno. Ora al Borgaro serve assolutamente una vittoria per fare passi avanti
ATLETICA LEGGERA - Splendida tripletta per i canavesani ai campionati piemontesi individuali
ATLETICA LEGGERA - Splendida tripletta per i canavesani ai campionati piemontesi individuali
Lorenzo Novo si č aggiudicato il titolo piemontese nella gara di salto in lungo planando a 6,59
BOCCE - La nazionale ai mondiali parla canavesano
BOCCE - La nazionale ai mondiali parla canavesano
E’ tutta la piemontese la nazionale di bocce che fino al 24 settembre sarą impegnata nel Campionato Mondiale a Casablanca, in Marocco
ATLETICA LEGGERA - Oltre trecento atleti al secondo meeting Cittą di Chivasso
ATLETICA LEGGERA - Oltre trecento atleti al secondo meeting Cittą di Chivasso
Prestazione super per il marciatore torinese dell’Aeronautica Federico Tontodonati che ha siglato il tempo di 19’26”86 sui 5000
CUORGNE' - La giovane promessa del ciclismo fa tappa in municipio
CUORGNE
Egan Bernal da oltre un anno abita a Cuorgnč con la fidanzata Xiomara Guerrero, anche lei campionessa di ciclismo
CALCIO SECONDA - Esordio vincente per l'Aglič nel derby con il Castellamonte
CALCIO SECONDA - Esordio vincente per l
Prima giornata di campionato: bene la Strambinese. Un punto per Forno e Valchiusella
CALCIO PRIMA - Ivrea 1905 e Caselle al comando delle classifiche
CALCIO PRIMA - Ivrea 1905 e Caselle al comando delle classifiche
L'Ivrea 1905 vince il derby cittadino di misura. Nei piani alti della graduatoria anche Colleretto, Bosconerese, Azeglio e Atletico Volpiano
CALCIO PROMOZIONE - La Rivarolese stecca la prima in casa
CALCIO PROMOZIONE - La Rivarolese stecca la prima in casa
Perdono anche Bollengo e Quincitava. Bene l'Ivrea Banchette ora secondo in classifica. Pari per il Volpiano in casa con il La Chivasso
CALCIO SERIE D - All'ultimo respiro il Borgaro trova il pareggio
CALCIO SERIE D - All
Il Borgaro pareggia in pieno recupero riprendendosi un po' della sfortuna delle prime tre di campionato. Casale amareggiato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore