MONDIALE 2014 - Gli iraniani Messi in ginocchio, ma l'Argentina non convince

| Contro i leoni dell’Iran i sudamericani hanno sudato le proverbiali sette camicie

+ Miei preferiti
MONDIALE 2014 - Gli iraniani Messi in ginocchio, ma lArgentina non convince
Visti dal Canavese, gli argentini sembrano “Messi” male. Criticare l’albiceleste, a punteggio pieno nel suo girone, può sembrare paradossale. Sei punti in due partite e qualificazione agli ottavi in tasca non sono un’opinione, ma Garay e soci non hanno convinto. Contro i leoni dell’Iran i sudamericani hanno sudato le proverbiali sette camicie. C’è voluta una prodezza balistica, in piena zona Cesarini, di Lionel Messi per togliere le castagne dal fuoco.
 
Un sinistro vellutato e telecomandato, che ha sbarbato il palo prima di gonfiare la rete alle spalle dell’incolpevole Alireza Haghighi. Prima del capolavoro della “pulga”, doveroso omaggio, a 20 anni di distanza, all’ultimo gol di Diego Armando Maradona con la maglia della Seleccion, l’undici di Alejandro Sabella era stato respinto con perdite dalla “trincea” iraniana. Haghighi, Hajsafi, Pooladi, Montazeri, Sadequi non sono Buffon, Zambrotta, Nesta, Cannavaro e Grosso, ma si sono difesi con ordine e grinta, riuscendo a mettere la museruola al tridente da sogno Messi-Higuain-Aguero. Onore delle armi alla retroguardia della formazione allenata da Carlos Queiroz, capace di mantenere la sua porta inviolata in 11 delle ultime 18 partite. Un osso duro anche per Di Maria e compagni.
 
Oltre il vincente tiro a giro di Messi e un paio di belle parate di Romero, tutto il resto, parafrasando Franco Califano, è noia o quasi. L’Argentina è l’individualità al potere. Partita con tre punte e mezza, ha finito con cinque. Non un bel segnale. In generale, ha prodotto un’idea di calcio un po’ arruffona e sbiadita. Il reparto offensivo fa spavento. Nella ripresa sono subentrati Lavezzi e Palacio, che probabilmente sarebbero titolari in quasi tutte le altre nazionali. Il problema nasce dalla cintola in giù. Non c’è un playmaker vero e quando i vari Gago, Rojo, Zabaleta e Mascherano sono chiamati a toccare di fino, rivelano tutte le loro umili origini calcistiche. Prima o poi i miracoli di Lionel finiranno, a meno che non abbia intenzione di continuare a omaggiare il Pibe de Oro fino alla fine della manifestazione e allora… chapeau.
 
TABELLINO E PAGELLE
 
ARGENTINA (4-3-3): Romero 7; Zabeleta 6.5, Fernández 5.5, Garay 6, Rojo 6; Gago 5.5, Mascherano 6, Di Maria 6.5 (94' Biglia sv); Messi 7, Higuaín 5 (76' Palacio 6), Agüero 5.5 (76' Lavezzi 6). Allenatore: Sabella 6.
IRAN (4-5-1): Haghighi 7; Hosseini 6.5, Montazeri 7, Sadeqi 6.5, Pooladi 6.5; Nekounam 6.5, Teymourian 6.5, Shojaei 6.5 (76' Heydari 6), Hajsafi 6 (88' Reza Haghighi sv), Dejagah 6.5 (85' Jahanbakhsh 6); Ghoochanneijhad 6. Allenatore: Queiroz 6.5.
MARCATORE: 91’ Messi (A).
ARBITRO: Milorad Mazic 6.5.
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
KARATE - I nazionali della Rem Bu Kan Rivarolo fanno man bassa di medaglie agli europei
KARATE - I nazionali della Rem Bu Kan Rivarolo fanno man bassa di medaglie agli europei
Ad Hradec Kralove, nella Repubblica Ceca, si č svolta la quattordicesima edizione dei Campionati Europei
CALCIO - La Juventus vince tutto: anche la «Canavese Girls Cup» - FOTO
CALCIO - La Juventus vince tutto: anche la «Canavese Girls Cup» - FOTO
Domenica 21 maggio ad Aglič si č svolta la prima edizione della "Canavese Girls Cup" torneo Nazionale riservato alla categoria U12 femminile
CALCIO - Retrocedono Aglič e Valchiusella: salva la Vischese
CALCIO - Retrocedono Aglič e Valchiusella: salva la Vischese
Spareggi salvezza amarissimi per l'Aglič che cede 4-1 sul campo di Vische e torna in Seconda categoria
CALUSO - Presentate le gare dei Campionati italiani di Ciclismo
CALUSO - Presentate le gare dei Campionati italiani di Ciclismo
Prosegue il tour nei Comuni canavesani per la presentazione del comitato “Canavese in Sport” nato per il rilancio del territorio
RIVARA - Nasce il gruppo ciclistico «UltraTeam» - FOTO e VIDEO
RIVARA - Nasce il gruppo ciclistico «UltraTeam» - FOTO e VIDEO
Una splendida domenica assolata ha accolto oltre 50 ciclisti di buon mattino, una lunga fila "noir orange" ha solcato le strade canavesane
ATLETICA LEGGERA - Gli allievi dell'Atletica Canavesana centrano il primo obiettivo
ATLETICA LEGGERA - Gli allievi dell
Nella due giorni di gare allo stadio Nebiolo di Torino Canavesana terza con gli Allievi e quinta con le Allieve
CALCIO - Beffa Rivarolese: rimontata in due minuti retrocede in Promozione. Rissa finale - VIDEO
CALCIO - Beffa Rivarolese: rimontata in due minuti retrocede in Promozione. Rissa finale - VIDEO
Incredibile sconfitta con il Cerano nello spareggio salvezza. La formazione di Scardino perde la testa e in due minuti incassa due gol. La confusa reazione finale non basta a salvare i granata in Eccellenza
PODISMO - Va in scena la corsa «Caravino sotto le stelle»
PODISMO - Va in scena la corsa «Caravino sotto le stelle»
La competizione č riservata ai tesserati agonisti UISP, FIDAL ed E.P.S. La quota di iscrizione č di 6 Euro. La pre-iscrizione č obbligatoria e deve essere effettuata entro mercoledě 10 maggio alle 23.59
ATLETICA LEGGERA - Buoni risultati per i canavesani al Nebiolo di Torino
ATLETICA LEGGERA - Buoni risultati per i canavesani al Nebiolo di Torino
Miglior piazzamento il terzo posto della squadra Cadette dell'AVIS che ha beneficiato di due vittorie individuali
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore