MONDIALE 2014 - Il pallone d'oro si arrende: anche il Portogallo saluta il Brasile

| Strage di squadre europee nella prima fase dei mondiali. Dopo Italia, Spagna e Inghilterra, lasciano il sud America anche i portoghesi e la Russia del «nostro» Fabio Capello

+ Miei preferiti
MONDIALE 2014 - Il pallone doro si arrende: anche il Portogallo saluta il Brasile
This is the end. Il Mondiale dei mondiali resta orfano anche del “suo” pallone d’oro, il portoghese Cristiano Ronaldo. Mentre a Recife la Germania e gli Usa del teutonico Jurgen Klinsmann mandavano in onda il delitto perfetto (un “misurato” uno a zero sufficiente a qualificare Ameriken e Sturmtruppen, cancellando ogni prova di palese “biscotten”), a Brasilia il Portogallo gettava la spugna, tradito da un CR7 con un ginocchio scocciato e il mirino, per una volta, sballato.
 
L’addio al campione lusitano ha relegato alla terza di copertina l’altra eliminazione nell’agnostico girone G: quella del Ghana. Peccato, perché le “stelle nere” sono riuscite a fare del loro peggio. Prima di cedere 2 a 1 in campo a Nani e soci, Gyan e compagnia bella hanno iniziato a perdere … pezzi fuori dal rettangolo di gioco, a causa di una vicenda ai confini della realtà calcistica. A spezzare le reni ai ghanesi non sono state le accelerazioni di Joao Moutinho, ma le faide interne al gruppo sul saldo dei premi partita.
 
Secondo i rumors, i diversamente crumiri africani sono stati ad un passo da incrociare le gambe con tanti saluti all’ultimo match in programma. A far saltare il banco, da circa 100 mila euro a testa, la geniale idea dei calciatori di mandare a trattare con l’allenatore Akwashi Appiah e i rappresentanti della federazione due premi Nobel per la pace mancati come Kevin Prince Boateng e Sulley Muntari. Leggenda vuole che la contrattazione sindacale sia durata meno della candidatura di Romano Prodi al Quirinale con i due già rossoneri cacciati dal ritiro per aver suonato come un pungiball il loro tecnico e un suo collaboratore. Il tutto senza attendere lo sbarco in Sudamerica di un volo speciale con a bordo il “contante”, spedito a stretto giro di posta dal Ghana per ricomporre la frattura. Una vicenda da soap opera brasiliana, in grado di derubricare immediatamente a screzio tra nobili educande gli stracci volati dentro e fuori lo spogliatoio azzurro. 
 
TABELLINO E PAGELLE
 
Portogallo (4-3-3): Beto 6 (89' Eduardo sv); Joao Pereira 5.5 (61' Varela 6), Pepe 7, Bruno Alves 6.5, Miguel Veloso 5.5; Joao Moutinho 6.5, William 6, Amorim 6; Nani 6, Eder 5 (70' Vieirinha 6), Cristiano Ronaldo 6. Allenatore: Bento 6.5.
Ghana (4-2-3-1): Dauda 5.5; Afful 5.5, Boye 5, Mensah 5.5, Asamoah 6.5; Rabiu 6 (76' Acquah 6), Badu 6; Atsu 5.5, Waris 5.5 (71' J.Ayew 6), A.Ayew 6.5 (80' Wakaso sv); Gyan 6.5. Allenatore: Appiah 6.
Arbitro: Nawaf Shukralla (BRN) 6.
Marcatori: 31' Boye autogol (P), 57' Gyan (G), 80' Cristiano Ronaldo (P)
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
ATLETICA LEGGERA - Splendida tripletta per i canavesani ai campionati piemontesi individuali
ATLETICA LEGGERA - Splendida tripletta per i canavesani ai campionati piemontesi individuali
Lorenzo Novo si č aggiudicato il titolo piemontese nella gara di salto in lungo planando a 6,59
BOCCE - La nazionale ai mondiali parla canavesano
BOCCE - La nazionale ai mondiali parla canavesano
E’ tutta la piemontese la nazionale di bocce che fino al 24 settembre sarą impegnata nel Campionato Mondiale a Casablanca, in Marocco
ATLETICA LEGGERA - Oltre trecento atleti al secondo meeting Cittą di Chivasso
ATLETICA LEGGERA - Oltre trecento atleti al secondo meeting Cittą di Chivasso
Prestazione super per il marciatore torinese dell’Aeronautica Federico Tontodonati che ha siglato il tempo di 19’26”86 sui 5000
CUORGNE' - La giovane promessa del ciclismo fa tappa in municipio
CUORGNE
Egan Bernal da oltre un anno abita a Cuorgnč con la fidanzata Xiomara Guerrero, anche lei campionessa di ciclismo
CALCIO SECONDA - Esordio vincente per l'Aglič nel derby con il Castellamonte
CALCIO SECONDA - Esordio vincente per l
Prima giornata di campionato: bene la Strambinese. Un punto per Forno e Valchiusella
CALCIO PRIMA - Ivrea 1905 e Caselle al comando delle classifiche
CALCIO PRIMA - Ivrea 1905 e Caselle al comando delle classifiche
L'Ivrea 1905 vince il derby cittadino di misura. Nei piani alti della graduatoria anche Colleretto, Bosconerese, Azeglio e Atletico Volpiano
CALCIO PROMOZIONE - La Rivarolese stecca la prima in casa
CALCIO PROMOZIONE - La Rivarolese stecca la prima in casa
Perdono anche Bollengo e Quincitava. Bene l'Ivrea Banchette ora secondo in classifica. Pari per il Volpiano in casa con il La Chivasso
CALCIO SERIE D - All'ultimo respiro il Borgaro trova il pareggio
CALCIO SERIE D - All
Il Borgaro pareggia in pieno recupero riprendendosi un po' della sfortuna delle prime tre di campionato. Casale amareggiato
CICLISMO - Vince la corsa di Rivara ma rifiuta il bacio delle miss e lo champagne: «Sono musulmano»
CICLISMO - Vince la corsa di Rivara ma rifiuta il bacio delle miss e lo champagne: «Sono musulmano»
E' stata una premiazione decisamente sobria quella di domenica scorsa a Rivara per il memorial di ciclismo dedicato a Francesco Data e Guido Tessiore
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore