MONDIALE 2014 - Il pallone d'oro si arrende: anche il Portogallo saluta il Brasile

| Strage di squadre europee nella prima fase dei mondiali. Dopo Italia, Spagna e Inghilterra, lasciano il sud America anche i portoghesi e la Russia del «nostro» Fabio Capello

+ Miei preferiti
MONDIALE 2014 - Il pallone doro si arrende: anche il Portogallo saluta il Brasile
This is the end. Il Mondiale dei mondiali resta orfano anche del “suo” pallone d’oro, il portoghese Cristiano Ronaldo. Mentre a Recife la Germania e gli Usa del teutonico Jurgen Klinsmann mandavano in onda il delitto perfetto (un “misurato” uno a zero sufficiente a qualificare Ameriken e Sturmtruppen, cancellando ogni prova di palese “biscotten”), a Brasilia il Portogallo gettava la spugna, tradito da un CR7 con un ginocchio scocciato e il mirino, per una volta, sballato.
 
L’addio al campione lusitano ha relegato alla terza di copertina l’altra eliminazione nell’agnostico girone G: quella del Ghana. Peccato, perché le “stelle nere” sono riuscite a fare del loro peggio. Prima di cedere 2 a 1 in campo a Nani e soci, Gyan e compagnia bella hanno iniziato a perdere … pezzi fuori dal rettangolo di gioco, a causa di una vicenda ai confini della realtà calcistica. A spezzare le reni ai ghanesi non sono state le accelerazioni di Joao Moutinho, ma le faide interne al gruppo sul saldo dei premi partita.
 
Secondo i rumors, i diversamente crumiri africani sono stati ad un passo da incrociare le gambe con tanti saluti all’ultimo match in programma. A far saltare il banco, da circa 100 mila euro a testa, la geniale idea dei calciatori di mandare a trattare con l’allenatore Akwashi Appiah e i rappresentanti della federazione due premi Nobel per la pace mancati come Kevin Prince Boateng e Sulley Muntari. Leggenda vuole che la contrattazione sindacale sia durata meno della candidatura di Romano Prodi al Quirinale con i due già rossoneri cacciati dal ritiro per aver suonato come un pungiball il loro tecnico e un suo collaboratore. Il tutto senza attendere lo sbarco in Sudamerica di un volo speciale con a bordo il “contante”, spedito a stretto giro di posta dal Ghana per ricomporre la frattura. Una vicenda da soap opera brasiliana, in grado di derubricare immediatamente a screzio tra nobili educande gli stracci volati dentro e fuori lo spogliatoio azzurro. 
 
TABELLINO E PAGELLE
 
Portogallo (4-3-3): Beto 6 (89' Eduardo sv); Joao Pereira 5.5 (61' Varela 6), Pepe 7, Bruno Alves 6.5, Miguel Veloso 5.5; Joao Moutinho 6.5, William 6, Amorim 6; Nani 6, Eder 5 (70' Vieirinha 6), Cristiano Ronaldo 6. Allenatore: Bento 6.5.
Ghana (4-2-3-1): Dauda 5.5; Afful 5.5, Boye 5, Mensah 5.5, Asamoah 6.5; Rabiu 6 (76' Acquah 6), Badu 6; Atsu 5.5, Waris 5.5 (71' J.Ayew 6), A.Ayew 6.5 (80' Wakaso sv); Gyan 6.5. Allenatore: Appiah 6.
Arbitro: Nawaf Shukralla (BRN) 6.
Marcatori: 31' Boye autogol (P), 57' Gyan (G), 80' Cristiano Ronaldo (P)
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
MOTORI - Weekend sfortunato per Lorenzo Veglia al Mugello
MOTORI - Weekend sfortunato per Lorenzo Veglia al Mugello
Si è chiusa con un resoconto al di sotto delle aspettative, la parentesi di Campionato Italiano GT del pilota leinicese
PALLAVOLO - Valentina Re dal Canavese alla Serie A
PALLAVOLO - Valentina Re dal Canavese alla Serie A
Valentina Re difenderà i colori della compagine targata Acqua San Bernardo in Serie A2 nel prossimo campionato
TAVAGNASCO - Domenica si corre in montagna la «Santa Maria Maddalena ai piani»
TAVAGNASCO - Domenica si corre in montagna la «Santa Maria Maddalena ai piani»
Edizione numero 66 della corsa Tavagnasco-S.M. Maddalena ai piani – Km verticale - inserita nel progetto «Sport e Resistenza»
CICLISMO - Gran finale per la «Sei giorni di Torino»: due titoli per il canavesano Topatigh
CICLISMO - Gran finale per la «Sei giorni di Torino»: due titoli per il canavesano Topatigh
Sul tracciato sono però emersi i campioni locali, con il canavesano Fabrizio Topatigh che sabato si è aggiudicato un doppio titolo italiano nei nazionali di paraciclismo
CERESOLE REALE - Con la Ultra Sky Marathon, Ceresole sul tetto del mondo
CERESOLE REALE - Con la Ultra Sky Marathon, Ceresole sul tetto del mondo
In una cornice spettacolare atleti e accompagnatori si sono trovati a festeggiare l'ingresso di Ceresole tra le grandi località che ospitano le gare mondiali di corsa in montagna
CERESOLE REALE - Tutto il Canavese brinda al successo della Royal
CERESOLE REALE - Tutto il Canavese brinda al successo della Royal
Un grande successo anche in termini di pubblico che stimola a puntare su questi eventi per la valorizzazione del territorio
CALCIO - L'unione fa la forza: nasce l'Agliè Valle Sacra
CALCIO - L
Presentazione ufficiale, la scorsa settimana, a palazzo civico dove, a fare gli onori di casa, c'era il sindaco Marco Succio
CERESOLE REALE - Vittorie tutte italiane alla Roc Sky Race - 90 FOTO DELLA GARA
CERESOLE REALE - Vittorie tutte italiane alla Roc Sky Race - 90 FOTO DELLA GARA
La Roc Sky Race è la versione corta della Royal (coincidono della prima parte) ed è dedicata alla vetta più alta del versante S del Parco Nazionale del Gran Paradiso, il Roc (4026 metri)
CERESOLE REALE - La vittoria della Royal Marathon va in Nepal: strepitosa gara e successo di pubblico - FOTO e VIDEO
CERESOLE REALE - La vittoria della Royal Marathon va in Nepal: strepitosa gara e successo di pubblico - FOTO e VIDEO
Tra due ali di folla ha vinto con un tempo eccezionale, dopo oltre 52 chilometri di gara, Bhim Bahadur Gurung, proveniente dal Nepal. Ha preceduto sul traguardo lo svedese Andrè Jonsson con il quale ha duellato fino agli ultimi chilometri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore