MONDIALE 2014 - L'Argentina condanna l'Olanda tra sbadigli e rigori

| Partita imbarazzante: alla fine Messi conquista la finale dagli 11 metri. Sarà derby in Vaticano

+ Miei preferiti
MONDIALE 2014 - LArgentina condanna lOlanda tra sbadigli e rigori
Una delle partite più brutte e soporifere del mondiale consegna la finale all’Argentina. Sarà, insomma, la finale dei papi viventi: da una parte Francesco (a tifare Argentina), dall’altra Benedetto XVI (sponda tedesca). Se Dio esiste avrà il suo bel da fare… 
 
Di certo non ci sono state mani divine nella seconda semifinale. Troppo brutta per essere vera. Due tiri in porta nell’arco di 120 minuti.  Ci eravamo abituati troppo bene, questo è vero, dopo le sette pappine rifilate al Brasile dalla Germania (a questo punto, la grande favorita). Ma il clamoroso nulla di Argentina-Olanda è andato ben oltre le peggiori aspettative. 120 minuti per il festival del tatticismo. Nessuno ha osato oltre la trequarti di campo. Ne è nato un match privo di qualsivoglia emozione. Tanto che i registi tv si sono sbizzarriti, anche a partita in corso, nell’andare a cercare volti curiosi (quasi sempre femminili…) nelle tribune.
 
Tra uno sbadiglio e l’altro (non certo degno di una semifinale mondiale) gli unici sussulti arrivano dagli undici metri. L’Olanda sbaglia due volte e in porta non ha Krul (ma solo perché Van Gaal ha finito le sostituzioni prima). L’Argentina, senza troppi meriti, si trova in finale. Davanti, questo si, agli odiati padroni di casa che, a questo punto, si ritroveranno compatti a tifare Germania.
 
Domenica replay della finale di Italia ’90 (vince la Germania 1-0 su rigore) e di Messico 1986 (quando Maradona, da solo, trascinò l’Argentin. Allora finì 3-2 con gol di Brown, Valdano e Burruchaga per l’albiceleste; Rummenigge e Voeller per i tedeschi). Argentina-Germania è la finale più giocata della storia (1986,1990,2014) una volta in più di Italia-Brasile (1970 e 1994). Non solo, è anche la sfida più disputata al pari di Brasile-Svezia e Germania-Serbia. Tutte e tre le partite sono state giocate addirittura 7 volte dal 1930 ad oggi. Il bilancio, sinora, sorride alla Germania che si è imposta 3 volte perdendo soltanto 1 (la finale del 1986) e pareggiandone 3. Se per la Germania è l’ottava finale (tre vittorie, 1954,1974,1990) per la Seleccion è la quinta. Oltre a 1986 e 1990, le altre due nel 1930 contro l’Uruguay, persa e nel 1978 contro l’Olanda vinta.
 
TABELLINO e PAGELLE
 
Olanda (3-5-2): Cillessen 6; de Vrij 6, Vlaar 6, Martins Indi 5.5 (1′ st Janmaat 6); Kuyt 6.5, Wijnaldum 5, de Jong 5.5 (17′ st Clasie 5.5), Sneijder 5, Blind 6; Robben 5, van Persie 4.5 (6′ pts Huntelaar 5). (Krul, Vorm, Kongolo, Veltman, Verhaegh, de Guzman, Depay, Lens). All. van Gaal 5.5.
Argentina (4-4-2): Romero 7; Zabaleta 6, Demichelis 6.5, Garay 6, Rojo 6; Perez 6.5 (36′ st Palacio 5), Biglia 6, Mascherano 7, Lavezzi 5.5 (10′ pts Rodriguez 6); Higuain 5 (37′ st Agüero 5.5), Messi 5.5. (Andujar, Orion, Basanta, Campagnaro, F. Fernandez, Alvarez, A. Fernandez, Gago). All. Sabella 6.
Arbitro: Cakir
QC Sport
CALCIO - Nessun insulto razzista durante la partita degli Allievi a Castellamonte
CALCIO - Nessun insulto razzista durante la partita degli Allievi a Castellamonte
l Giudice Sportivo del comitato Figc di Aosta, Ezio Garrone, assistito dal rappresentante dell’Aia, Ugo Navillod, non ha preso provvedimenti in ordine al presunto caso di razzismo in campo
GRAN PIEMONTE - Il grande ciclismo italiano torna protagonista in Canavese - FOTO
GRAN PIEMONTE - Il grande ciclismo italiano torna protagonista in Canavese - FOTO
Presentato oggi a Torino il GranPiemonte 2017, organizzato da RCS Sport-La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte, la Federazione Ciclistica Italiana e la Camera di Commercio di Torino
RALLY - Conto alla rovescia per il decimo Memorial Conrero
RALLY - Conto alla rovescia per il decimo Memorial Conrero
Il rally storico avrà il suo epicentro ancora una volta a Ivrea e vivrà la parte agonistica venerdì 5 e sabato 6 maggio
CASTELLAMONTE - Insulti razzisti sul campo di calcio: ragazzino di 16 anni lascia la partita in lacrime
CASTELLAMONTE - Insulti razzisti sul campo di calcio: ragazzino di 16 anni lascia la partita in lacrime
Sabato scorso un giovane di colore sarebbe stato insultato a Castellamonte, nel corso del match del campionato allievi fascia B. Il ragazzo dopo aver ricevuto degli insulti a sfondo razzista è uscito dal campo piangendo
KARATE – Ad Anagni si fanno onore gli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo Canavese
KARATE – Ad Anagni si fanno onore gli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo Canavese
Un'altra grande soddisfazione per il Karate ski Piemontese, che si concentrerà ora sul prossimo impegno in calendario
IVREA - Il Circolo Scherma Giuseppe Delfino festeggia la doppia promozione
IVREA - Il Circolo Scherma Giuseppe Delfino festeggia la doppia promozione
Per Ivrea è una conferma ad alti livelli in una disciplina, quella della Scherma, che da anni vede il Circolo Delfino fare bene
CALCIO - La Mappanese dice "No al razzismo e alla violenza" - VIDEO
CALCIO - La Mappanese dice "No al razzismo e alla violenza" - VIDEO
Gli striscioni sono stati autorizzati dal presidente della federazione calcio piemontese, Christian Mossino, che ha lodato l'iniziativa
CANOA - La nazionale italiana presentata al castello di Parella - FOTO
CANOA - La nazionale italiana presentata al castello di Parella - FOTO
«La Regione Piemonte ha lavorato con la Federazione per ottenere il centro federale e ci siamo riusciti», ha detto l’assessore regionale allo Sport, Giovanni Maria Ferraris
IVREA - Il Canavese si conferma capitale della canoa - FOTO
IVREA - Il Canavese si conferma capitale della canoa - FOTO
La canoa slalom italiana riparte proprio da Ivrea e dalle tumultuose e impegnative acque della Dora Baltea
CALCIO - Villaretto-Mappanese: nessun insulto razzista in campo
CALCIO - Villaretto-Mappanese: nessun insulto razzista in campo
Il giudice sportivo, letto il referto dell'arbitro, conferma che all'interno del campo non si sono verificati episodi di razzismo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore