MONDIALE 2014 - La Francia a mani basse. Senza inni e con il gol fantasma

| I cugini superano un modesto Honduras. Per il 2-0 c'è bisogno delle telecamere. Partita a tratti imbarazzante. Fin qui la più brutta del mondiale

+ Miei preferiti
MONDIALE 2014 - La Francia a mani basse. Senza inni e con il gol fantasma
I cugini della Francia vincono all’esordio contro il modesto Honduras, scacciando una maledizione che, da tre mondiali a questa parte, non li vedeva conquistare i tre punti nella prima uscita del girone eliminatorio. Eppure è stata una partita a tratti imbarazzante. Fin qui la più brutta del mondiale. I galletti ci hanno messo 45 minuti per sbloccare il risultato, riuscendo nell’impresa solo grazie a un calcio di rigore. Poi tutto facile. Honduras in dieci per un tempo a difendere lo svantaggio. Poteva finire con una rumba d’altri tempi. Alla fine il 3-0 rende giustizia senza umiliare nessuno.
 
Francia-Honduras, oltre che per la bruttezza del gioco espresso dalle due formazioni, entrerà comunque nella storia. E’ la partita del primo gol assegnato dal computer. O meglio, dal nuovo sistema che controlla la linea di porta e può dire, con millimetrica precisione, se il pallone ha superato o meno la linea bianca. Il 2-0 della Francia, autogol del portiere, arriva su segnalazione del Grande Fratello. La terna arbitrale è perplessa, concede il gol, torna indietro, poi riconcede il gol perché il cervellone, calcolatrice e metro alla mano, ha deciso che il pallone ha superato interamente la linea bianca. A dirla tutta non è andata benissimo: il “goal-line technology” ha messo in imbarazzo la terna arbitrale, scatenando i fischi del pubblico e l’incazzatura dei due allenatori. Insomma, anche con la tecnologia in campo non sono escluse figuracce…
 
Del resto Francia-Honduras era cominciata proprio con una figuraccia. Squadre schierate per gli inni nazionali… che non partono… E, forse per la prima volta nella storia moderna dei mondiali, la partita inizia senza che i 22 in campo siano riusciti a cantare i rispettivi inni. Inezia, potremmo dire, di fronte al fatto che mezzo stadio, ancora ieri, a 24 ore dalla partita, non aveva ottenuto l’agibilità…
 
Di fronte a uno scenario organizzativo a dir poco dilettantesco, in campo non ci si poteva attendere granchè. Pronostico rispettato. La Francia ha vinto senza sudare. Le differenze si sono fatte sentire sin dal primo minuto (anche con l’Honduras in 11). Difficile inquadrare i nostri cugini nell’ambito mondiale. A prima vista non sono sembrati stellari. Li attendiamo al varco.
 
TABELLINO E PAGELLE
 
FRANCIA: Lloris sv, Debuchy 6.5, Varane 6, Sakho 6, Evra 6,5 - Pogba 6 (56' Sissoko 6) , Cabaye 6 (65' Mavuba 6), Matuidi 7 - Valbuena 7 (77' Giroud 6), Benzema 7.5, Grietzmann 6,5. All. Deschamps 6.5.
HONDURAS: Valladares 6,5 - Beckeles 5.5, Bernardez 5,5 (46' Chavez 5,5), Figueroa 6,5, Izaguirre 5 - Najar 5 (58' Claros 5,5), Wilson Palacios 5, Garrido 5,5, Espinoza 5 - Acostly 5, Bengston 5 (46' B. Garcia 5,5). All. Suarez 5.5.
ARBITRO: Ricci (Bra) 5.5. 
RETI: 44' (rig.) e 72' Benzema; 47' Valladares (autogol).
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
BOCCE - Campionati di tiro, quattro titoli in Piemonte
BOCCE - Campionati di tiro, quattro titoli in Piemonte
Mauro Bunino, Daniele Micheletti e Serena Traversa si sono laureati Campioni Italiani di Tiro
CALCIO SERIE D - Vittoria fondamentale per il Borgaro Nobis
CALCIO SERIE D - Vittoria fondamentale per il Borgaro Nobis
Tre punti meritati contro un Borgosesia che non aveva particolari velleità di classifica. Gol decisivo nel secondo tempo
TAEKWONDO - Boom di iscritti per la Taekwondo Canavese
TAEKWONDO - Boom di iscritti per la Taekwondo Canavese
Si affinano colpi e tecniche in questi giorni in vista del Campionato Interregionale di Savona
ATLETICA LEGGERA - La rivarolese Nilver Perona si conferma al top in Italia
ATLETICA LEGGERA - La rivarolese Nilver Perona si conferma al top in Italia
Nel secondo Meeting Regionale Run and Jump di Chivasso vittorie targate Azimut Atletica Canavesana per Sara Borello sui 3000, per Alberto Nardi sui 150 e per Marta Rosato sui 600
FOOTBALL AMERICANO - Sconfitta a Reggio Emilia per i Mastini: ora sotto con i Warriors Bologna
FOOTBALL AMERICANO - Sconfitta a Reggio Emilia per i Mastini: ora sotto con i Warriors Bologna
A Reggio Emilia i Mastini vengono sconfitti dai padroni di casa, gli Hogs, per 38-7. Sabato in campo a San Giorgio Canavese
BOCCE - Ivrea domina in Coppa Italia
BOCCE - Ivrea domina in Coppa Italia
Nella selezione di B, invece, Marco Cotto del GB Castellamonte ha vinto la selezione disputata a Rosta
CALCIO SERIE D - Tredici minuti shock: il Borgaro regala tre punti
CALCIO SERIE D - Tredici minuti shock: il Borgaro regala tre punti
Padroni di casa sul doppio vantaggio in tredici minuti. Il primo gol arriva dopo appena sessanta secondi di gioco: un record
ATLETICA LEGGERA - L'Atletica Rivarolo si è aggiudicata il titolo provinciale di staffetta
ATLETICA LEGGERA - L
Giorgio Gueli si è aggiudicato la gara di marcia Allievi della 21a Coppa Città di Serravalle Scrivia valevole come seconda prova del MarciaPiemonte e Trofeo Ugo Frigerio
BASKET - Standing ovation per la GeneaBiomed Chivasso che supera Novara
BASKET - Standing ovation per la GeneaBiomed Chivasso che supera Novara
Alla sirena finale il pubblico chivassese giustamente applaude i suoi atleti, capaci di controllare ed imbrigliare l'energia dei novaresi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore