MONDIALE 2014 - Senza «aiutino» anche il Brasile s'inceppa

| I padroni di casa sbattono contro il muro eretto dal portiere messicano Ochoa. Nessuna magia di Neymar

+ Miei preferiti
MONDIALE 2014 - Senza «aiutino» anche il Brasile sinceppa
Metti un portiere saracinesca, una squadra che difende con grande personalità e un undici stellare che di stellare ha davvero poco. Mescolate il tutto e otterrete lo 0-0 scialbo e spettacolare (tutto insieme) di Brasile-Messico. Scialbo per i padroni di casa, grandi favoriti di questo mondiale. Spettacolare per il Messico, capace di resistere, senza nemmeno andare troppo in affanno, allo schiacciasassi verdeoro. Sempre ammesso che di schiacciasassi si tratti.
 
Scolari avrà immaginato di superare i messicani recitando il solito copione: “Palla a Neymar che qualcosa s’inventa”. Era già successo con la Croazia. Solo che, in porta, i messicani hanno schierato un certo Ochoa. Sconosciuto, ovviamente, al calcio che conta (appena retrocesso con l’Ajaccio nel campionato francese) eppure capace, da solo, di reggere il peso degli attacchi brasiliani. Almeno tre interventi decisivi nell’arco dei novanta minuti. La partita s’è decisa tutta lì.
 
Giova ricordare, se qualcuno se lo fosse dimenticato, che senza l’aiutino arbitrale nemmeno il Brasile è riuscito ad andare in gol. Con la Croazia è successo un po’ di tutto (dal rosso per Neymar diventato giallo, al rigore platealmente regalato). Con il Messico le cose sono andate diversamente e la corazzata Scolari si è sciolta come neve al sole. Impacciata, contratta, spesso priva di idee. “Palla a Neymar che qualcosa s’inventa”. Scolari l’avrà pensato e ripetuto chissà quante volte. Alcuni dei suoi lo hanno persino assecondato ma, contro i messicani, nemmeno il giocatore più rappresentativo della nazionale verdeoro è riuscito nell’impresa.
 
Dulcis in fundo, anche Julio Cesar, in almeno un paio di occasioni (l’ultima a trenta secondi dal termine), ha tolto le castagna dal fuoco alla pluridecorata nazionale brasiliana. Tanto che, al netto dei miracoli di Ochoa (stilisticamente inguardabile ma molto, molto efficace), tutto sommato il pareggio suona anche come giusta ricompensa per il Messico. La formazione di Herrera non avrebbe meritato la sconfitta. Non c’è samba che tenga. Dopo la vittoria con aiutino nella prima uscita di questo mondiale, il match con il Messico ha solo confermato che, fin qui, il Brasile è ampiamente dietro (per gioco, risultati e spettacolo) almeno a due europee (Olanda e Germania) e, perché no, forse anche alla terza (l’Italia).
 
TABELLINO E PAGELLE
 
BRASILE (4-2-3-1): Julio Cesar 7, Dani Alves 5, Thiago Silva 6, David Luiz 6, Marcelo 5.5, Paulinho 6, Luiz Gustavo 6, Ramires 5 (dal 1′ st Bernard 6), Oscar 5 (dal 39′ st Willian sv), Neymar 6.5, Fred 5 (dal 23′ st Jo 5). (1 Jefferson, 22 Victor, 23 Maicon, 13 Dante, 14 Maxwell, 15 Henrique, 5 Fernandinho, 18 Hernanes, 7 Hulk). All. Scolari 5.5.
MESSICO (5-3-2): Ochoa 8, Aguilar 6, Marquez 6, Rodriguez 6.5, Moreno 6.5, Layun 7, H. Herrera 6.5 (dal 31′ st Fabian sv), Vasquez 7, Guardado 6, Peralta 5.5 (dal 28′ st Hernandez sv), Dos Santos 6.5 (dal 39′ st Jimenez sv). (1 Corona, 12 Talavera, 3 Salcido, 5 Reyes, 11 Pulido, 21 Pena, 16 Ponce, 17 Brizuela, 20 Aquino). All. M. Herrera 7.
Arbitro: Cakir (Turchia) 6.5.
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
VOLLEY - Il Caselle perde il derby con il Lingotto
VOLLEY - Il Caselle perde il derby con il Lingotto
Nello stesso girone ancora una sconfitta per Rivarolo
SCI - Torna il Trofeo congiunto Valli Orco e Soana a Ceresole, Locana e Piamprato
SCI - Torna il Trofeo congiunto Valli Orco e Soana a Ceresole, Locana e Piamprato
L'iniziativa raccoglie l'eredità delle gare che, ormai parecchi anni fa, erano organizzate sotto il patrocinio della Comunità Montana
RIVAROLO - L'Usac Rivarolo Basket diventa testimonial dello sport 2018
RIVAROLO - L
Lunedì 22 gennaio alle 21, nella sala consiglio del Comune di Rivarolo Canavese, verrà consegnato il riconoscimento annuale di «Testimonial dello Sport per la Città di Rivarolo»
CICLISMO - Il Giro d'Italia in Canavese il 26 maggio: ecco la madrina e le maglie della corsa - FOTO
CICLISMO - Il Giro d
Alice Rachele Arlanch, Miss Italia 2017, sarà la Madrina del Giro 2018 e nell’occasione è stata anche la presentatrice del vernissage
VOLLEY - La Pallavolo Castellamonte si presenta a Torino
VOLLEY - La Pallavolo Castellamonte si presenta a Torino
Presente all'appuntamento anche l'assessore regionale allo Sport
CALCIO SERIE D - Il Chieri passa a Borgaro con un gol allo scadere
CALCIO SERIE D - Il Chieri passa a Borgaro con un gol allo scadere
Finisce come all'andata- Questa volta decide Merkaj nel terzo di recupero. Una beffa colossale per la formazione di casa
RIVAROLO - Il calcio in lutto per l'addio a Battista Bollero
RIVAROLO - Il calcio in lutto per l
Storico dirigente della Rivarolese è mancato a 89 anni. «Un presidente che ha amato il Rivarolo fino all'ultimo giorno»
ATLETICA LEGGERA - Gli atleti del Canavese impegnati a Legnano e Aosta
ATLETICA LEGGERA - Gli atleti del Canavese impegnati a Legnano e Aosta
Esordio stagionale Indoor per Alberto Nardi in gara ad Aosta in un Meeting regionale
VOLLEY - Il Caselle inizia con una vittoria il 2018
VOLLEY - Il Caselle inizia con una vittoria il 2018
Nello stesso girone di campionato, successo del Canavese ed ennesima sconfitta per Rivarolo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore