MONDIALE 2014 - Si rompe Neymar. Il Brasile sfida la Germania

| Neymar da Silva Santos Jśnio, 22 anni, attaccante simbolo della nazionale brasiliana, ha subito la rottura della terza vertebra lombare

+ Miei preferiti
MONDIALE 2014 - Si rompe Neymar. Il Brasile sfida la Germania
Il Brasile ottiene il minimo risultato con il massimo sforzo e raggiunge la Germania in semifinale. Quando il gioco si fa duro, i duri dei verdeoro iniziano a giocare. I brasiliani non piangono più. Ad arginare l’ennesimo fiume di lacrime ci hanno pensato la psicologa Regina Brandao, convocata d’urgenza in ritiro dal commissario tecnico sudamericano Felipe Scolari, con l’aggiuntina di un ginocchio di Thiago Silva e una ciabattata di David Luiz, decisivi in entrambe le aree di rigore nel due a uno con cui i padroni di casa hanno archiviato la pratica Colombia.
 
Il miglior attacco è la difesa per la Selecao, che continua a sognare ad occhi aperti di vincere la sesta Coppa del Mondo, scacciando il ricordo-incubo del campionato perso in casa nel lontano 1950. A Fortaleza lo spettacolo non è certo stato esaltante. Il tanto decantato futbol bailado resta nel cassetto, mentre Julio Cesar e compagni vanno meritatamente avanti con il coltello fra i denti. Provinciali, ma non troppo. Il derby contro l’undici di Josè Pekerman non ha certo annoiato. Non mancano, alla fine della fiera, i rimpianti per Los Cafeteros, incapaci di affondare in una sfida stramba, iniziata sopra-ritmo, con più calci che calcio e con gli schemi saltati già intorno al ventesimo della prima frazione.
 
Effetto caipirinha, della quale deve aver decisamente abusato nel pre-match il viola Cuadrado, giustamente sostituito perché apparso incisivo come un intervento congiunto di Federica Panicucci e Paola Barale su credito e finanza ad una riunione di Confindustria. A completare il patatrac ci ha pensato poi il numero uno colombiano David Ospina, appisolatosi sulla punizione-telefonata di David Luiz da 40 metri. Sorridono Fernandinho, autore di una prova maiuscola nella favelas di centrocampo, e soci, anche se le incognite per il futuro non mancano.
 
Contro i tedeschi, martedì a Belo Horizonte, mancherà sicuramente Thiago Silva, appiedato un turno per somma di ammonizioni.  Pure sua maestà Neymar, portato fuori in barella, deve dire addio al mondiale (rottura della terza vertebra lombare). Senza di loro sarà più dura avere ragione della solida e compatta compagine di Joachim Low, forte di una tradizione secolare che li vede in questa manifestazione semifinalisti per 13 volte e protagonista della finale ben sette. 
 
TABELLINO E PAGELLE
 
BRASILE (4-2-3-1): Julio Cesar 6; Maicon 6.5, Thiago Silva 7, David Luiz 7.5, Marcelo 6; Fernandinho 7, Paulinho 6 (86’ Hernanes sv); Oscar 5.5, Neymar 6 (86’ Henrique sv), Hulk 6.5 (83’ Ramires 6); Fred 5. Allenatore: Scolari 6.5
COLOMBIA (4-2-3-1): Ospina 5.5; Zuniga 5.5, Zapata 6.5, Yepes 7, Armero 6; Guarin 5.5, Sanchez 5.5; Cuadrado 5 (80’ Quintero 5.5), James Rodriguez 6.5, Ibarbo 5.5 (45’ Ramos 6); Gutierrez 5 (70’ Bacca 6). Allenatore: Pekerman 5.5.
Arbitro: Carlos Velasco Carballo 6.
Marcatori: 7’ Thiago Silva (B), 68’ David Luiz (B), 80’ rig. James Rodriguez (C)
 
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
MOTORI - Weekend sfortunato per Lorenzo Veglia al Mugello
MOTORI - Weekend sfortunato per Lorenzo Veglia al Mugello
Si č chiusa con un resoconto al di sotto delle aspettative, la parentesi di Campionato Italiano GT del pilota leinicese
PALLAVOLO - Valentina Re dal Canavese alla Serie A
PALLAVOLO - Valentina Re dal Canavese alla Serie A
Valentina Re difenderą i colori della compagine targata Acqua San Bernardo in Serie A2 nel prossimo campionato
TAVAGNASCO - Domenica si corre in montagna la «Santa Maria Maddalena ai piani»
TAVAGNASCO - Domenica si corre in montagna la «Santa Maria Maddalena ai piani»
Edizione numero 66 della corsa Tavagnasco-S.M. Maddalena ai piani – Km verticale - inserita nel progetto «Sport e Resistenza»
CICLISMO - Gran finale per la «Sei giorni di Torino»: due titoli per il canavesano Topatigh
CICLISMO - Gran finale per la «Sei giorni di Torino»: due titoli per il canavesano Topatigh
Sul tracciato sono perņ emersi i campioni locali, con il canavesano Fabrizio Topatigh che sabato si č aggiudicato un doppio titolo italiano nei nazionali di paraciclismo
CERESOLE REALE - Con la Ultra Sky Marathon, Ceresole sul tetto del mondo
CERESOLE REALE - Con la Ultra Sky Marathon, Ceresole sul tetto del mondo
In una cornice spettacolare atleti e accompagnatori si sono trovati a festeggiare l'ingresso di Ceresole tra le grandi localitą che ospitano le gare mondiali di corsa in montagna
CERESOLE REALE - Tutto il Canavese brinda al successo della Royal
CERESOLE REALE - Tutto il Canavese brinda al successo della Royal
Un grande successo anche in termini di pubblico che stimola a puntare su questi eventi per la valorizzazione del territorio
CALCIO - L'unione fa la forza: nasce l'Aglič Valle Sacra
CALCIO - L
Presentazione ufficiale, la scorsa settimana, a palazzo civico dove, a fare gli onori di casa, c'era il sindaco Marco Succio
CERESOLE REALE - Vittorie tutte italiane alla Roc Sky Race - 90 FOTO DELLA GARA
CERESOLE REALE - Vittorie tutte italiane alla Roc Sky Race - 90 FOTO DELLA GARA
La Roc Sky Race č la versione corta della Royal (coincidono della prima parte) ed č dedicata alla vetta pił alta del versante S del Parco Nazionale del Gran Paradiso, il Roc (4026 metri)
CERESOLE REALE - La vittoria della Royal Marathon va in Nepal: strepitosa gara e successo di pubblico - FOTO e VIDEO
CERESOLE REALE - La vittoria della Royal Marathon va in Nepal: strepitosa gara e successo di pubblico - FOTO e VIDEO
Tra due ali di folla ha vinto con un tempo eccezionale, dopo oltre 52 chilometri di gara, Bhim Bahadur Gurung, proveniente dal Nepal. Ha preceduto sul traguardo lo svedese Andrč Jonsson con il quale ha duellato fino agli ultimi chilometri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore