PESCA - La bella storia di Andrea Giganti: un canavesano campione del mondo

| Nato a Cuorgnč ma residente a San Ponso, classe 1989, qualche settimana fa, in Francia, si č laureato campione del mondo nella pesca alla trota torrente con esche naturali

+ Miei preferiti
PESCA - La bella storia di Andrea Giganti: un canavesano campione del mondo
A metà strada tra una storia di sport e quelle delle eccellenze «Made in Canavese». E' quella del giovane Andrea Giganti, nato a Cuorgnè ma residente a San Ponso, classe 1989, che qualche settimana fa, in Francia, si è laureato campione del mondo nella pesca alla trota torrente con esche naturali. Ha messo in fila 50 sportivi da mezzo globo per portare a casa (con pieno merito) la medaglia d'oro. Andrea fa parte della Scuola Pesca Valle Imagna, la stessa che ha vinto anche il titolo mondiale a squadre. Insomma, campione del mondo due volte...
 
«Il primo a portarmi a pesca è stato mio papà - racconta Andrea che gestisce, a Castellamonte, il suo negozio "GigaPesca" - avevo cinque anni. Con lui ho iniziato le prime gare in un laghetto vicino a casa. A 14 anni ho iniziato con le prime gare di campionato con la società Garisti Rivarolo dove ho conquistato due titoli italiani categoria Ragazzi trota torrente, un titolo italiano promozionale in lago e un titolo italiano a coppie trota lago/torrente». Andrea, quindi, è uno avvezzo alle premiazioni. Tre anni fa la decisione di spostarsi in provincia di Bergamo alla società Scuola Pesca Valle Imagna del super presidente Leone Morlotti. Con loro, nel 2016 e 2017, Giganti conquista il bronzo nel campionato italiano a squadre, ottenendo la qualificazione per il campionato del mondo.
 
«La preparazione ad un evento simile inizia giorni prima con allenamenti e la cura di tutte le attrezzature. Ancor di più per questa edizione, dal momento che siamo stati impegnati nelle acque di un fiume che proprio non conoscevamo. Il regolamento mondiale prevede otto fasi di gara da 45 minuti ciascuna. La somma dei piazzamenti individuali di ogni prova porta all'esito della classifica finale». La lotta per il titolo è rimasta aperta fino all'ultima prova dove la squadra, per una sola penalità, è riuscita nell'impresa di conquistare il gradino più alto del podio. Stesso discorso per il titolo individuale.
 
«Il momento più emozionante è stato quando abbiamo saputo dell'ufficialità delle classifiche - racconta Andrea - l'abbraccio e i pianti di gioia dei componenti della mia squadra sono attimi che non dimenticherò mai. Raggiungere due titoli mondiali in un colpo solo a 28 anni è un sogno che si avvera». Un sogno che, oltretutto, non capita proprio a tutti. Alle spalle del successo, però, c'è sempre tanto lavoro e tanta passione. Quella che Andrea ha sempre messo in campo fin da piccolo. «Dedico la vittoria prima di tutto alla mia famiglia e alla mia ragazza che mi sono sempre stati vicini, a tutti i miei soci e compagni di squadra della Scuola Pesca Valle Imagna».
Dove è successo
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
VOLLEY - Il Caselle perde il derby con il Lingotto
VOLLEY - Il Caselle perde il derby con il Lingotto
Nello stesso girone ancora una sconfitta per Rivarolo
SCI - Torna il Trofeo congiunto Valli Orco e Soana a Ceresole, Locana e Piamprato
SCI - Torna il Trofeo congiunto Valli Orco e Soana a Ceresole, Locana e Piamprato
L'iniziativa raccoglie l'ereditą delle gare che, ormai parecchi anni fa, erano organizzate sotto il patrocinio della Comunitą Montana
RIVAROLO - L'Usac Rivarolo Basket diventa testimonial dello sport 2018
RIVAROLO - L
Lunedģ 22 gennaio alle 21, nella sala consiglio del Comune di Rivarolo Canavese, verrą consegnato il riconoscimento annuale di «Testimonial dello Sport per la Cittą di Rivarolo»
CICLISMO - Il Giro d'Italia in Canavese il 26 maggio: ecco la madrina e le maglie della corsa - FOTO
CICLISMO - Il Giro d
Alice Rachele Arlanch, Miss Italia 2017, sarą la Madrina del Giro 2018 e nell’occasione č stata anche la presentatrice del vernissage
VOLLEY - La Pallavolo Castellamonte si presenta a Torino
VOLLEY - La Pallavolo Castellamonte si presenta a Torino
Presente all'appuntamento anche l'assessore regionale allo Sport
CALCIO SERIE D - Il Chieri passa a Borgaro con un gol allo scadere
CALCIO SERIE D - Il Chieri passa a Borgaro con un gol allo scadere
Finisce come all'andata- Questa volta decide Merkaj nel terzo di recupero. Una beffa colossale per la formazione di casa
RIVAROLO - Il calcio in lutto per l'addio a Battista Bollero
RIVAROLO - Il calcio in lutto per l
Storico dirigente della Rivarolese č mancato a 89 anni. «Un presidente che ha amato il Rivarolo fino all'ultimo giorno»
ATLETICA LEGGERA - Gli atleti del Canavese impegnati a Legnano e Aosta
ATLETICA LEGGERA - Gli atleti del Canavese impegnati a Legnano e Aosta
Esordio stagionale Indoor per Alberto Nardi in gara ad Aosta in un Meeting regionale
VOLLEY - Il Caselle inizia con una vittoria il 2018
VOLLEY - Il Caselle inizia con una vittoria il 2018
Nello stesso girone di campionato, successo del Canavese ed ennesima sconfitta per Rivarolo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore