rally-il-canavese-si-conferma-terra-di-motori-arriva-il-rally-destate-12846
RALLY - Il Canavese si conferma terra di motori: arriva il «Rally d’Estate

RALLY - Il Canavese si conferma terra di motori: arriva il «Rally d’Estate»

| Un incontro a Rivara è servito a svelare tutti i segreti della gara canavesana, in programma a Cuorgné sabato 5 e domenica 6 agosto

+ Miei preferiti
RALLY - Il Canavese si conferma terra di motori: arriva il «Rally d’Estate»
“Speriamo siano almeno altrettanti gli iscritti al rally”. Alessandro Meneghetti, presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Auto Sport Promotion che organizza il Rally d’Estate, guarda con massima soddisfazione e anche ottimismo, le grandi tavolate che venerdì 30 giugno hanno ospitato al Circolo Amici del Mulino di Rivara 111 commensali alla cena di presentazione dell’edizione 2017 del rally canavesano. Un numero che rappresenterebbe il nuovo record di partecipanti per la corsa di Cuorgné e dintorni.
 
Un incontro che è servito a svelare tutti i segreti della gara canavesana, in programma a Cuorgné sabato 5 e domenica 6 agosto. “La prima novità è il formato cambiato, in quanto non è più possibile mettere a calendario una ronde nel mese di agosto. Per la sua quarta edizione l’appuntamento canavesano diventa Rally Nazionale, con otto prove speciali (3 passaggi sulla Prascorsano e sulla Vialfré, due sulla Borgiallo-Chiesanuova) per un totale 73,520 km cronometrati su 265,500 di percorso” annuncia Alessandro Meneghetti sottolineando come la gara, anche se sviluppata su tre diversi tratti cronometrati, sia molto concentrata ed estremamente facile da provare, essendo i momenti agonistici racchiusi nel raggio di una quindicina di chilometri da Cuorgné, sede di partenza e arrivo del rally. “È un marchio di fabbrica della nostra organizzazione proporre gare che tengano conto delle esigenze dei concorrenti. Nelle scorse edizioni abbiamo avuto parecchi equipaggi che arrivavano da fuori Canavese, addirittura fuori Regione, come il sardo Maurizio Diomedi, vincitore della prima edizione o il bergamasco Marco Colombi, sul gradino più alto della seconda, oltre al cuneese Alessandro Gino nella terza. La zona di Cuorgnè offre frescura e relax nella calura di agosto e ciò, nel passato, è stato molto apprezzato da chi veniva da fuori zona”.
 
Dopo la cena di Rivara, la scaletta impegni del Rally d’Estate 2017 prevede l’apertura delle iscrizioni per mercoledì 5 luglio, per chiuderle lunedì 31. Il Road Book sarà consegnato sabato 29 luglio e venerdì 4 agosto al Risto Pub di Cuorgné, e nelle stesse giornate i concorrenti potranno percorrere le speciali con le ricognizioni autorizzate. Sabato 5 agosto a partire dalle ore 9.00 si svolgeranno le verifiche sportive (presso il comune di Cuorgné) e tecniche (Piazza Martiri della Libertà – Cuorgné) che si concluderanno alle ore 15.30. Nella stessa giornata, dalle 13.30 alle 16.50 ultimi test delle vetture da gara con lo Shake Down prima di presentarsi alle ore 19.30 in Piazza Martiri della Libertà per la parata serale di presentazione degli equipaggi e delle vetture. Domenica mattina 6 agosto, sveglia presto. Alle 7.30 partirà il primo concorrente per affrontare i 265,50 km del rally, per tornare alla pedana di arrivo e festeggiare il vincitore alle ore 18.31.
 
“Per la prima volta saranno presenti al rally estivo le auto storiche. Abbiamo voluto dare loro particolare rilievo facendole scattare per prime. La loro gara sarà in tutto e per tutto uguale al rally moderno, con la stessa ritmicità e si differenzierà solo per il fatto che gli equipaggi storici, come previsto dal regolamento federale, avranno l’assistenza libera e non vincolata al parco assistenza” dice Meneghetti presentando le peculiarità della gara che vedrà i concorrenti del rally storico precedere sulle prove speciali le vetture del rally moderno, seguite dagli equipaggi della Regolarità Sport. Oltre alle coppe per i successi assoluti, di Gruppo e Classe il Rally d’Estate premierà con il Memorial Paolo Meneghetti offrendo l’iscrizione gratuita al 1° Rallye des Alpes du Mont Blanc (1-2 settembre, Verrès) ai vincitori delle Classi N1-N2-N3-A0-A5-A6 e fra le Storiche, ai più veloci Fino a 1300 unica, Fino a 1600 unica e Fino a 2000 unica. Inoltre ci sarà un premio per il miglior equipaggio canavesano previsto in tutte e tre le discipline presenti dell’evento: rally auto moderne, rally auto storiche, regolarità sport.
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
BASKET - Inchiesta sull'Auxilium: due indagati a Rivarolo Canavese e Caluso
BASKET - Inchiesta sull
La procura ha iscritto nel registro degli indagati i vertici della società torinese di pallacanestro Auxilium. Due sono canavesani. Sono l'ex presidente Antonio Forni, notaio di Caluso, e l’amministratore delegato Massimo Feira, rivarolese
GIRO D'ITALIA A CERESOLE REALE - L'emozione della corsa in 50 scatti da tutto il Canavese - FOTO
GIRO D
Per il Canavese è stata soprattutto una grande festa popolare con migliaia di persone in strada ad attendere la carovana in Rosa. Una festa particolare perchè ha messo in luce il meglio del nostro territorio. W il Giro!
GIRO D'ITALIA - A Ceresole Reale vince Zakarin. Strepitosa immagine del Canavese in tutto il mondo - FOTO
GIRO D
Tantissima la gente sulle strade, anche nei tratti impervi. Segno di un legame che il Canavese, con il Giro d'Italia, ha stretto ancora una volta con successo. Al traguardo del Serrù il corridore della Katusha ha preceduto Nieve e Landa
GIRO D'ITALIA - Tutto il Canavese colorato di rosa per la storica tappa Pinerolo-Ceresole Reale - FOTO
GIRO D
Arriva il Giro d'Italia e l'intero territorio dà il meglio di se colorando strade, vie, palazzi, porticati. Tutto per rendere il passaggio della corsa qualcosa di memorabile. Una passione, quella per il Giro, esplosa anche quest'anno
TRAIL DEL MONTE SOGLIO - Il Canavese pronto ad accogliere oltre 800 corridori
TRAIL DEL MONTE SOGLIO - Il Canavese pronto ad accogliere oltre 800 corridori
Trail del Monte Soglio ancora in crescita: il numero delle adesioni aumenta rispetto allo scorso anno. E sabato 25, dalle 13 alle 16, riaprono le iscrizioni per il Gir Vulei
ATLETICA LEGGERA - Bottino di medaglie per l'Atletica Canavesana ad Asti
ATLETICA LEGGERA - Bottino di medaglie per l
Nel settore femminile tripletta di Anna Maria Camoletto nel disco, martello e martellone, di Nilver Perona nel giavellotto e della 4x400 Mackevica, Lanza, Sidoti, Bioletti
VOLLEY - Impresa storica per l'Alto Canavese Volley che ottiene la promozione in Serie B
VOLLEY - Impresa storica per l
Vinta la finale scudetto di serie C contro Racconigi. «E' stato il coronamento di una stagione straordinaria, di un grande gruppo, guidato da un grande coach e circondato da un grande staff»
IVREA - Anche lo Storico Carnevale di Ivrea accoglie il Giro d'Italia
IVREA - Anche lo Storico Carnevale di Ivrea accoglie il Giro d
Diverse le iniziative che domenica faranno da contorno alla partenza della tappa Ivrea-Como, la più lunga di questo Giro d'Italia 2019
GIRO D'ITALIA - La crono dice sempre Roglic, la Rosa ancora Conti
GIRO D
Seconda vittoria di tappa di Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) che dopo la cronometro individuale inaugurale sul San Luca di Bologna si è ripetuto nella Sangiovese Wine Stage da Riccione a San Marino
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore