sci-l-asd-ceresole-reale-vince-il-primo-trofeo-congiunto-valli-orco-e-soana-11385
SCI - L'Asd Ceresole Reale vince il primo Trofeo congiunto Valli Orco e Soana

SCI - L'Asd Ceresole Reale vince il primo Trofeo congiunto Valli Orco e Soana

| Domenica scorsa la competizione era valevole per la VII edizione del Trofeo Memorial Beppe Peila

+ Miei preferiti
SCI - LAsd Ceresole Reale vince il primo Trofeo congiunto Valli Orco e Soana
Domenica a Pianprato in Valle Soana si è svolta l'ultima gara del 1° Trofeo congiunto Valli Orco e Soana, rinato sulla storia delle gare di sci organizzate nel passato dalla Comunità Montana Valli Orco e Soana e promosso dai gruppi sportivi che gestiscono gli impianti di risalita delle due valli piemontesi del Gran Paradiso. Pianeta Neve Ski (Pianprato, Valprato Soana), ASD Ceresole Reale (Chiapili, Ceresole Reale), AS Alpette e Sporting Club Alpe Cialma (Alpe Cialma, Locana) hanno riportato in vita una tradizione che univa all'insegna dello sport e dell'unione i bambini, i giovani e i "senior" delle Valli Orco e Soana. Il Trofeo ha infatti avuto tantissimi partecipanti a ognuna delle tre gare (il 22.01 a Ceresole, il 12.02 a Locana e il 12.03 a Valprato): in totale sono stati ben 265.
 
Il gruppo vincitore del 1° Trofeo Valli Orco e Soana è stato l'AS Ceresole Reale, con un punteggio totale di 238 punti. A seguire Pianeta Neve Ski con 171 punti, AS Alpette con 142 e Sporting Club Alpe Cialma con 42. A vincere il premio per il gruppo più numeroso è stato Pianeta Neve Ski, con un totale di 91 iscritti; a seguire ASD Ceresole Reale (88), AS Alpette (56) e Sporting Club Alpe Cialma (23).
 
Ma domenica, la terza e ultima gara del Trofeo è stata anche e soprattutto la giornata più cara al gruppo valsoanino: la competizione era infatti valevole per la VII edizione del Trofeo Memorial Beppe Peila, presidente e fondatore dell'associazione. A vincere lo slalom gigante è stato un valsoanino DOC cresciuto a Pianprato e sulle piste di Pianeta Neve: Marco Faccio. La classifica dei gruppi, calcolata con i 10 migliori assoluti uomini e le 10 migliori assolute donne, ha portato a Pianete Neve un totale di 79 punti (ottimi tempi anche di Silvano "Cio" Babando, Antonello Danna e il promettente Mattia Danna), all'ASD Ceresole Reale 68 punti e all'AS Alpette 51 punti.
 
Numerosissima la partecipazione alla gara, arricchita dalla presenza dell'assessore allo sport della Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris, dal presidente dell'Unione Montana Valli Orco e Soana Marco Bonatto, dal sindaco di Ceresole Reale Andrea Basolo, dal Vice Sindaco di Ronco Canavese Lorenzo Giacomino e dal padrone di casa, il Sindaco di Valprato Soana, Francesco Bozzato.  Dai ragazzi di Pianeta Neve Ski un ringraziamento particolare a Francesco Bozzato e all'amministrazione comunale di Valprato, a Danilo Crosasso e all'amministrazione comunale di Ronco e a Igor De Santis e all'amministrazione comunale di Ingria. Dall'ASD Ceresole Reale un ringraziamento al Sindaco Andrea Basolo e al Vice Sindaco Mario Nigretti. Dallo Sporting Club Alpe Cialma un ringraziamento al Sindaco di Locana Giovanni Bruno Mattiet.
 
Ringraziamenti finali a Giovanni Maria Ferraris, assessore allo sport della Regione Piemonte, affinché possa sostenere le realtà delle piccole stazioni invernali della montagna piemontesi, veri "baluardi" e uniche risorse turistiche nei mesi invernali. E ancora, a Marco Bonatto, presidente dell'Unione Montana Valli Orco e Soana, collante di questo territorio che non ha nessuna intenzione di arrendersi e che anzi vuole essere sempre più unito nel nome dello sport. Da tutti, infine, una nota di merito al gruppo di Alpette che, pur non avendo a disposizione gli impianti di risalita, ha partecipato alla manifestazione con entusiasmo. (Foto tratta da Vallesoana.it)
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
GIRO D'ITALIA - La crono dice sempre Roglic, la Rosa ancora Conti
GIRO D
Seconda vittoria di tappa di Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) che dopo la cronometro individuale inaugurale sul San Luca di Bologna si č ripetuto nella Sangiovese Wine Stage da Riccione a San Marino
GIRO D'ITALIA NEL PARCO GRAN PARADISO - Tre consigli per turisti e spettatori della corsa rosa
GIRO D
Lungo tutto il percorso il Parco chiede al pubblico di appassionati, in attesa dell'arrivo degli atleti, di godere delle bellezze dell'area protetta, rispettandola ed evitando comportamenti che possano causare pericolo
ATLETICA LEGGERA - Inizia bene la sfida al Nebiolo di Torino per l'Atletica Canavesana
ATLETICA LEGGERA - Inizia bene la sfida al Nebiolo di Torino per l
Quattro i successi individuali e diversi piazzamenti sul podio a sancire la crescita tecnica del club bianco azzurro
GIRO D'ITALIA - Bilbao anticipa, Conti resiste: tra sei giorni in Canavese
GIRO D
La tappa, partita da Vasto, ha visto Pello Bilbao (Astana Pro Team) conquistare il suo primo successo nella Corsa Rosa
GIRO D'ITALIA - Masnada fa sua la tappa, Conti nuova Maglia Rosa - FOTO
GIRO D
Fausto Masnada si č aggiudicato la sesta tappa del centoduesimo Giro d'Italia, primo successo in questa edizione della Corsa Rosa per un corridore italian
GIRO D'ITALIA - Bis di Ackermann sotto la pioggia, Roglic ancora un giorno in Rosa
GIRO D
Pascal Ackermann (Bora-Hansgrohe) ha conquistato la sua seconda vittoria al Giro d'Italia in una frazione caratterizzata dalla pioggia
GIRO D'ITALIA - Don Matteo taglia il traguardo: Carapaz esulta, Roglic allunga
GIRO D
La Maglia Rosa Primoz Roglic č stato l'unico dei favoriti della Generale a rimanere nel primo plotoncino
LOCANA - A Rosone lo spettacolo teatrale «D5 Pantani, storia di un capro espiatorio»
LOCANA - A Rosone lo spettacolo teatrale «D5 Pantani, storia di un capro espiatorio»
Lo spettacolo racconta la vicenda umana e sportiva di Marco Pantani, partendo dalla squalifica del ciclista alla penultima tappa del Giro d'Italia 1999 a Madonna di Campiglio
GIRO D'ITALIA - Il colombiano Fernando Gaviria ha vinto la terza tappa
GIRO D
Elia Viviani che aveva tagliato per primo la linea del traguardo č stato declassato dalla Giuria all'ultimo posto del suo gruppo per deviazione dalla propria linea durante lo svolgimento della volata finale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore