skyrunning-ceresole-reale-e-mondiale-la-royal-ultra-sky-marathon-2019-nelle-world-series-19098
SKYRUNNING - Ceresole Reale č mondiale: la Royal Ultra Sky Marathon 2019 nelle World Series

SKYRUNNING - Ceresole Reale č mondiale: la Royal Ultra Sky Marathon 2019 nelle World Series

| L'ottava edizione della Royal Ultra Sky Marathon, che si terrā a Ceresole Reale il prossimo 21 luglio, vedrā il Parco nazionale del Gran Paradiso animato da centinaia di atleti di livello internazionale. Una grande vetrina per il Canavese

+ Miei preferiti
SKYRUNNING - Ceresole Reale č mondiale: la Royal Ultra Sky Marathon 2019 nelle World Series
È ufficiale: la Royal Ultra Sky Marathon 2019, la sky race del Gran Paradiso, sarà una delle 15 tappe del Mondiale di Skyrunning (il Migu Run Skyrunner World Series). Tra gli 11 paesi toccati dal calendario del prossimo anno, l’Italia può vantare ben 3 competizioni, di cui una sola piemontese. L’ottava edizione della Royal Ultra Sky Marathon, che si terrà a Ceresole Reale il prossimo 21 luglio, vedrà il Parco nazionale del Gran Paradiso animato da centinaia di atleti di livello internazionale, che affronteranno un percorso di 55 km e 4141 m di dislivello positivo immersi nella natura selvaggia, sul filo conduttore delle Strade Reali di Caccia (nei link sotto i nostri servizi dell'edizione dello scorso anno).

Soddisfatto per l’assegnazione, l’assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris ha commentato: «Abbiamo creduto molto in questa candidatura, che permette a sportivi e appassionati provenienti da tutto il mondo di vivere e “conquistare” l’incontaminata natura selvaggia che regna nel primo Parco Nazionale d’Italia. Il rilancio di questa nostra terra, che il prossimo anno sarà sede di competizioni di alto richiamo e valore sportivo, nasce proprio dalla consapevolezza delle grandi opportunità che lo sport ci può offrire e l’evento mondiale che si terrà a Ceresole rappresenta appunto un’occasione importante, che come Regione Piemonte non potevamo non cogliere e sostenere».

Italo Cerise, presidente del Parco Nazionale del Gran Paradiso: «Ci congratuliamo con l'organizzazione della gara per l'inserimento dell'edizione 2019 nella Skyrunner World Series. L'Ente Parco sostiene da sempre la manifestazione che si svolge lungo i sentieri all'interno dell'area protetta e fornisce un'occasione di visibilità a livello internazionale oltre che rappresentare un esempio di ottima gestione di un evento sportivo compatibile con gli obiettivi di sostenibilità promossi dal Parco».

Andrea Basolo, sindaco di Ceresole Reale: «Concludere con la tappa del Giro d’Italia e con la Royal Ultra Sky Marathon costituisce per me la più bella fine di un mandato da Sindaco che crede fermamente nella forza dello sport per il rilancio di Ceresole Reale e dell’intero versante sud delGran Paradiso.Per la Royal voglio dedicare un ringraziamento particolare a Stefano Roletti, un visionario e appassionato del Gran Paradiso e della Valle Orco con uno spirito che ricorda persone di altri tempi come Guido Rey. Persona che molti credevano, all’inizio di questa avventura, un pazzo. E invece con perseveranza e sapendo collaborare con tutta la popolazione della Valle Orco è stato capace di portare questa straordinaria gara agli onori del mondo, nell’Olimpo dello Skyrunning mondiale. Grazie».

Stefano Roletti, responsabile dell’organizzazione e direttore di gara: «Per noi organizzatori, insieme con il Parco Nazionale del Gran Paradiso, il Soccorso Alpino, le Guide Alpine Gran Paradiso Canavese e tutta la gente Baltea, significa un’emozione altissima. La Royal per la seconda volta è tappa del campionato mondiale di Skyrunning e questo significa che l’ambiente meraviglioso del Gran Paradiso, la gente e le istituzioni del Gran Paradiso e, con grande convinzione, l’Assessore allo Sport della Regione Piemonte, hanno saputo lavorare insieme con l’orgoglio di sentire la Royal una propria bandiera nel mondo».

QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
ATLETICA LEGGERA - Al cross Cittā di Novi grande prestazione dei canavesani
ATLETICA LEGGERA - Al cross Cittā di Novi grande prestazione dei canavesani
Bruno Bianco si č aggiudicato il titolo nella categoria SM65 e miglior esordio con la maglia della Canavesana non poteva fare
CALCIO - I risultati delle canavesane in Promozione e Prima Categoria
CALCIO - I risultati delle canavesane in Promozione e Prima Categoria
I risultati del weekend calcistico
CALCIO SERIE D - Il Borgaro vince e riaccende la speranza
CALCIO SERIE D - Il Borgaro vince e riaccende la speranza
Un gol di Pagliero ad un quarto d'ora dalla fine consacra il buon momento del Borgaro che vince in casa contro la Pro Dronero
BASKET - Serie C Silver, Chivasso torna a vincere in casa
BASKET - Serie C Silver, Chivasso torna a vincere in casa
LaGeneaBiomed Chivasso scaccia gli incubi che l'avevano attanagliata dopo la notte di Arona, sconfiggendo tra le mura amiche del Palablatta i Rices Vercelli
CALCIO A 5, SERIE A2 - Il Mantova non passa: un altro pari per L84
CALCIO A 5, SERIE A2 - Il Mantova non passa: un altro pari per L84
Pareggio vietato ai deboli di cuore per i neroverdi di Volpiano. Finisce 5-5 con il quotato Mantova terzo della classe
ATLETICA LEGGERA - Rientro con i fiocchi per la rivarolese Laura Oberto
ATLETICA LEGGERA - Rientro con i fiocchi per la rivarolese Laura Oberto
Al 33° Cross Casellese sei i portacolori dell'Azimut Atletica Canavesana presenti
ATLETICA LEGGERA - 503 atleti da tutto il Piemonte per l'Ivrea Cross Country
ATLETICA LEGGERA - 503 atleti da tutto il Piemonte per l
Alla manifestazione, Memorial Gabriele Rufino, Memorila Sergio Sonza, Memorial Marco Beltrando, assente l'amministrazione comunale eporediese
IVREA-RIVAROLO - Muore a soli 38 anni: Canavese Volley in lutto per Tullia Strazzeri
IVREA-RIVAROLO - Muore a soli 38 anni: Canavese Volley in lutto per Tullia Strazzeri
La pallavolo piemontese piange la scomparsa di Tullia Strazzeri, classe 1980, ex giocatrice di volley che ha legato il suo nome, soprattutto, al Canavese Volley
CALCIO SERIE D - Due calci di rigore fermano il Borgaro in terra ligure
CALCIO SERIE D - Due calci di rigore fermano il Borgaro in terra ligure
Il Borgaro aveva tenuto testa agli avversari con una prova gagliarda e grazie ai gol di Pinelli e Pagliero. Purtroppo non č bastato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore