tragedia-al-rally-di-coassolo-archiviazione-dell-accusa-per-i-genitori-del-piccolo-aldo-19749
TRAGEDIA AL RALLY DI COASSOLO - Archiviazione dell'accusa per i genitori del piccolo Aldo

TRAGEDIA AL RALLY DI COASSOLO - Archiviazione dell'accusa per i genitori del piccolo Aldo

| Il 27 maggio 2017 morģ travolto Aldo Ubaudi di 6 anni. Nove erano gli indagati, tra cui i genitori del bambino che ora hanno ottenuto l'archiviazione

+ Miei preferiti
TRAGEDIA AL RALLY DI COASSOLO - Archiviazione dellaccusa per i genitori del piccolo Aldo
Purtroppo, ricordiamo tutti la tragedia avvenuta in un prato di Coassolo, nelle Valli di Lanzo, durante una prova del 32° rally «Città di Torino» dove Aldo Ubaudi, un bambino di 6 anni, venne travolto e ucciso da una macchina. Era il 27 maggio 2017. A seguito della tragedia nove persone sono state iscritte nel registor degli indagati: tra questi vi erano anche i genitori di Aldo. Il papà Giacomino Ubaudi e la mamma Valeria Bellino Roci che, dopo essere stati seguiti dall’avvocato Davide Nizza, hanno ottenuto l’archiviazione dopo la richiesta del pubblico ministero Daniele Iavarone.
 
In questo periodo il magistrato, che ha ereditato l’inchiesta dal collega Ruggero Mauro Crupi, ha continuato le indagini: ha analizzato le perizie effettuate e ha approfondito diversi aspetti di quello che avvenne quella tragica mattinata, quando la macchina Skoda Fabia S2000, guidata dal pilota Cristiano Milano, finì nel prato dove c’erano gli spettatori e il piccolo Aldo. Imminente sarà la chiusura delle indagini che hanno già avuto tempi piuttosto lunghi data la loro complessità e dato il cambio del magistrato che ha dovuto interrogare ancora una volta le persone implicate.
 
Al momento sono in sette ad essere indagati: il pilota Cristian Milano, 41 anni di Prascorsano, il co-pilota Luca Pieri, 47 anni di Biella, il direttore gara Alfredo Delleani, l’organizzatore Mario Ghiotti, poi l’aggiunto direttore gara, il capo della prova speciale e il commissario di gara della postazione su cui gravano, con responsabilità diverse, le ipotesi di omicidio colposo.
 
Gli inquirenti hanno provato a verificare se sono state rispettate tutte le norme di sicurezza nella prova speciale tenuta quella mattinata e i periti della procura sono stati impegnati a ricostruire la dinamica esatta dello schianto dato che il pilota, colto da un malore a causa del caldo torrido, ha sempre sostenuto di non ricordare nulla di quello che è successo. (F.i.)
Video
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
ATLETICA LEGGERA - Vittoria per Stefano Demo che si č aggiudicato la gara di triplo
ATLETICA LEGGERA - Vittoria per Stefano Demo che si č aggiudicato la gara di triplo
Per il portacolori dell'Atletica Rivarolo, allenato dal tecnico sociale Daniele Duretto, la misura vale il minimo per i campionati italiani di categoria
CANOTTAGGIO - A Candia la Coppa Rotary - Rotary Club Cuorgnč Canavese
CANOTTAGGIO - A Candia la Coppa Rotary - Rotary Club Cuorgnč Canavese
Il Meeting Nazionale di canottaggio porterą sull'acqua di Candia le giovani speranze del canottaggio e, nel contempo, la coppa Rotary farą percorrere la distanza di gara sulla terra ferma
CALCIO - Botte a fine gara, tecnico dell'Aglič squalificato un anno
CALCIO - Botte a fine gara, tecnico dell
Mano pesante del giudice sportivo di Seconda Categoria sull'Aglič dopo gli episodi di domenica scorsa ad Aymavilles
RALLY - A Prascorsano una serata speciale con Miki Biasion - VIDEO
RALLY - A Prascorsano una serata speciale con Miki Biasion - VIDEO
Massimo "Miki" Biasion, originario di Bassano del Grappa, č stato due volte campione del mondo rally nel 1988 e nel 1989
CALCIO - In 300 sugli spalti dello stadio Gino Pistoni per acclamare gli Insuperabili
CALCIO - In 300 sugli spalti dello stadio Gino Pistoni per acclamare gli Insuperabili
Il calcio che aiuta a superare gli ostacoli č il calcio che ci piace. Voto dieci, quindi, alla bella iniziativa andata in scena domenica allo stadio Gino Pistoni di Ivrea dove si č giocata la «Orange Cup»
CALCIO SERIE D - Il Borgaro conquista un buon punto in casa
CALCIO SERIE D - Il Borgaro conquista un buon punto in casa
Si prospetta quindi un finale di stagione da urlo per il Borgaro per centrare almeno un miracoloso posto negli spareggi
BASKET - Serie C Silver, Chivasso supera Settimo senza patemi
BASKET - Serie C Silver, Chivasso supera Settimo senza patemi
Successo senza patemi per la GeneaBiomed Chivasso che supera Sea Settimo per 75-48 e si conferma quasi imbattibile tra le mura amiche del PalaBlatta
ATLETICA LEGGERA - A Venaria i canavesani conquistano tre bronzi
ATLETICA LEGGERA - A Venaria i canavesani conquistano tre bronzi
Ai Campionati italiani Lanci invernali S35+ di Viterbo tre medaglie conquistate dai portacolori dell'Atletica Canavesana
CERESOLE REALE - La Valle Orco «capitale» dell'Erasmus Sport Fit walking
CERESOLE REALE - La Valle Orco «capitale» dell
La Regione Piemonte, Direzione Sport, ha ottenuto il finanziamento di un progetto europeo nell'ambito del Programma Erasmus Sport, per promuovre il Fit Walking
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore