Il Ministero dei Beni culturali ha diffuso i dati di visitatori e introiti nei Musei, monumenti e aree archeologiche statali relativi al 2018. Le statistiche riguardano, in Canavese, i dati di accesso al castello ducale di Agliè che, sebbene faccia parte del circuito delle residente sabaude gestito dalla Regione, è direttamente di competenza del Ministero. I dati del 2018, certificati dall'ufficio di statistica del Ministero, segnalano una diminuzione di visitatori e introiti rispetto al 2017. I turisti che hanno scelto il castello di Agliè, infatti, sono scesi da 55 a 50 mila. La residenza alladiese è quindi tornata ai livelli del 2015. Qui sotto i dati degli ultimi cinque anni. Sono ovviamente lontani i tempi di Elisa di Rivombrosa, quando ad Agliè approdavano più di 100 mila turisti ogni anno.

CASTELLO AGLIE'

Anno 2014
37.632 paganti
32.297 non paganti
69.929 totali
102.629,00 introito lordo

Anno 2015
24.207 paganti
26.422 non paganti
50.629 totali
73.854,00 introito lordo

Anno 2016
22.468 paganti
21.855 non paganti
44.323 totali
72.011,50 introito lordo

Anno 2017
27.651 paganti
27.228 non paganti
54.879 totali
87.075,50 introito lordo

Anno 2018
22.990 paganti
27.108 non paganti
50.098 totali
84.832,00 introito lordo

Galleria fotografica

Articoli correlati