Tre feriti e due mezzi distrutti. E' il bilancio dello scontro frontale che si è verificato oggi pomeriggio sulla provinciale Ozegna-Agliè, subito dopo il ponte del canale di Caluso. Si sono scontrate una Fiat Panda (con a bordo due persone) e una Fiat 600, al volante della quale si trovava una donna. Lo schianto è avvenuto subito dopo una curva. Ha avuto la peggio proprio la donna che si trovava alla guida della 600, residente a Rivarolo Canavese. E' stata soccorsa sul posto dal personale del 118 poi, visto il brutto trauma cranico riportato, i medici hanno preferito portarla in elicottero al Giovanni Bosco di Torino. Non è in pericolo di vita.

Feriti anche gli occupanti della Panda, un uomo e una donna, che sono stati medicati sul posto e trasportati in ambulanza all'ospedale di Ivrea. Se la dovrebbero cavare con qualche settimana di prognosi. La 600, a causa dello schianto, ha terminato la propria corsa nel fossato a lato della strada.

La dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri di Castellamonte. Provvidenziale l'intervento dei vigili del fuoco che hanno operato per estrarre i feriti dalle lamiere e mettere in sicurezza le auto incidentate. La provinciale Agliè-Ozegna è rimasta bloccata per quasi due ore in entrambe le direzioni di marcia.

Galleria fotografica

Articoli correlati