Giornata di passione lungo la statale 26 che collega il Canavese con la Valle d'Aosta. A causa della chiusura dell'autostrada A5 Torino-Aosta tra Ivrea e Pont Saint Martin, una moltitudine di auto e mezzi pesanti si è riversata sulla vecchia statale che attraversa tutta la zona. Il caos, da Ivrea alla Valle, è stato inevitabile con code chilometriche da Settimo Vittone fino al confine regionale. Caos anche in uscita dal casello di Ivrea lungo tutto l'asse d'ingresso alla città.

La situazione si è complicata nel corso della mattinata quando il traffico ha iniziato ad essere intenso soprattutto verso le località di montagna. La chiusura della A5 ha inizialmente interessato 18 chilometri in entrambe le direzioni, tra Ivrea e Pont Saint Martin. Solo successivamente la circolazione è stata interdetta solo sul tratto tra Quincinetto e Pont Saint Martin. Non sono mancati gli attimi di tensione (video sotto) con gli automobilisti spazientiti per le code infinite e le poche segnalazioni.

Lo stop alla circolazione è stato adottato dalle società che gestiscono i due rami autostradali a seguito del movimento della frana che da anni è monitorata in località Chiappetti di Quincinetto. La situazione potrebbe rientrare nel tardo pomeriggio di oggi. Anche un elicottero ha sorvolato l'area della frana per capire quanto la massa si stia spostando verso il fondo valle mettendo a rischio l'autostrada.

Galleria fotografica

Articoli correlati