Si rivede il cielo azzurro su gran parte del Canavese da oggi pomeriggio, dopo la nebbia, mista a fumo, che questa mattina ha generato ampi disagi in tanti Comuni della zona, compresi quelli di pianura. Scuole chiuse a Locana e in Valchiusella. Diverse persone hanno accusato dei problemi respiratori. Intere frazioni, nella notte, si sono svuotate: gli abitanti hanno preferito raggiungere amici e parenti a valle lasciando le proprie abitazioni. In diversi Comuni, inoltre, i sindaci hanno raccomandato di rimanere in casa il più possibile. Se l'emergenza fumo sembra, in questo momento, parzialmente archiviata, l'allerta resta invece altissima per gli incendi veri e propri che ancora continuano ad estendersi a Traversella e a Locana. Il vento, ovviamente, aiuta le fiamme, già favorite dalla siccità. 
 
Facendosi portavoce delle richieste dei sindaci nei cui territori si sono sviluppati gli incendi, il vicesindaco della Città metropolitana di Torino, Marco Marocco, si è rivolto all’assessore regionale Valmaggia, chiedendo «di considerare l’evento in corso una emergenza di livello regionale, prevedendo un supporto del sistema di protezione civile anche da altri territori della Regione e dalle regioni adiacenti».
 
«Desidero ringraziare i volontari Aib, di protezione civile, della Croce rossa che in queste ore, con i Vigili del fuoco e i Carabinieri forestali, non hanno risparmiato le loro energie per combattere questo subdolo nemico, il fuoco» - ha spiegato Marocco - per questo credo sia opportuno che questi incendi, al pari delle altre calamità naturali che colpiscono a macchia d’olio il territorio, vengano considerati di rilevanza regionale, e che dalle altre province e regioni vicine vengano movimentati mezzi e uomini». La Città Metropolitana informa anche che a causa dell’emergenza causata dagli incendi boschivi che stanno interessando numerosi territori montani, è stato rinviato a data da destinarsi l’evento “Conoscere per convivere” in programma domani, sabato 28 ottobre, a Noasca.
 
Nella foto di copertina la situazione a Locana di oggi pomeriggio nello splendido scatto che ci ha inviato il lettore Matteo Dalla Gasperina che ringraziamo.

Galleria fotografica

Articoli correlati