--- AGGIORNAMENTI IN CORSO ---

Super lavoro per forze dell'ordine, vigili del fuoco, protezione civile e volontari in tutto il Canavese per far fronte all'ondata di maltempo. Decine gli interventi segnalati al centralino del 112, in molti casi per locali allagamenti sui quali sono intervenuti i vigili del fuoco. La situazione resta critica ma non vengono segnalati enormi criticità. Si raccomanda massima prudenza: diverse strade sono interrotte o difficilmente praticabili a causa dei canali che hanno esondato. Specie nelle zone di campagna. Tantissimi i sindaci e gli amministratori locali che hanno passato la notte in varie ispezioni e controlli insieme al personale della protezione civile.

PRASCORSANO (foto sotto) - VIA TETTI: Ripristinata la normale viabilità grazie al pronto intervento del Comune di Rivara nel tratto di loro competenza. VIA VALLE: Procedere con cautela dopo Case Cerutti per smottamento a valle della carreggiata. Continua il monitoraggio e il pronto intervento sulle criticità nel territorio comunale grazie alla Protezione Civile Prascorsano, al personale e amministratori comunali.

CHIAVERANO - Esondato il lago Sirio (nella foto).

BRANDIZZO - Chiuso per allagamento il sottopasso del Galassia per Volpiano. Bloccati i collegamenti da Brandizzo per Volpiano: chiusa strada Colle del Lys e strada Monviso tra il sottopasso Galassia e il confine con Volpiano (foto sotto).

VOLPIANO - In seguito alla chiusura della rotonda dello svincolo dell'autostrada A4 a Brandizzo per allagamenti, a Volpiano via Brandizzo è chiusa dalla rotonda di corso Piemonte in direzione Brandizzo, per evitare agli automobilisti di percorrere inutilmente quel tratto di strada. Nel comune di Volpiano le principali arterie sono percorribili ma si invita comunque la popolazione a limitare gli spostamenti. L'ondata di piena del torrente Bendola sta raggiungendo il suo massimo, mentre il livello del Malone è sceso di 50 centimetri nell'ultima ora.

CERESOLE REALE - Diverse zone del paese prive di corrente a causa dell'abbondante nevicata.

SAN GIUSTO - Sp 40 San Giusto - San Benigno tra la bretella diramazione Montanaro e Foglizzo è stata chiusa per esondazione della Malesina.

PRASCORSANO - Strada per Rivara chiusa in entrambi i sensi di marcia per allagamento. Chiusa dal bivio Comunie. Sono in corso le operazioni per il ripristino della viabilità.

RIVAROSSA - Il livello del Malone è costantemente sotto controllo. Al momento ha raggiunto il livello di pericolo, il Campo Sportivo risulta allagato. Invitiamo i cittadini a limitare al massimo gli spostamenti.

SAN BENIGNO CANAVESE - Malone esondato in diversi punti del paese. Cantine e strade allagate.

BRANDIZZO - Il torrente Malone ha raggiunto da ieri sera il livello di pericolo ed è stata prevista, in via precauzionale, la chiusura temporanea del ristorante Lido Malone. Il livello idrometrico nell’ultima rilevazione Arpa delle 6,30 è oltre la soglia di pericolo a quasi 3,50 metri.

FERROVIE - Gtt conferma anche per oggi il blocco dei treni sulla Torino-Ceres nel tratto Torino-Ciriè. Blocco treni anche tra Bosconero e San Benigno Canavese sulla ferrovia Canavesana. Le tratte interessate vengono gestite con autobus sostitutivi.

MONTANARO - Il Rio Fossasso presenta ancora una consistente portata ed alta velocità. A monte dei campi sportivi e dei carabinieri ci sono già aree esondate nella campagna. Continuando a piovere nelle prossime ore è probabile un innalzamento ulteriore dei livelli. Si consiglia prudenza ed attenzione e si ricorda che, come da piano di protezione civile del Comune di Montanaro, i luoghi sicuri per disporre le proprie autovetture sono localizzati nel parcheggio di Anni Azzurri e nel cortile interno del Castello dei Conti Frola (che abbiamo aperto per questo evento meteo).

VALPRATO SOANA - Per ragioni di sicurezza e per consentire le operazioni di sgombero neve a partire dalle ore 20.00 di oggi sabato 23 novembre l' SP 48 di Piamprato sarà chiuso al traffico dalla località Balme fatta eccezione per i residenti e i mezzi di soccorso.

CUORGNE' - Diverse frazioni sono rimaste senza corrente in nottata. Tecnici Enel al lavoro un po' ovunque con i generatori. Alle 7 la situazione sembra essere tornata alla normalità. Rete stradale percorribile. I livelli dei torrenti Orco e Gallenca sono cresciuti ma sono al momento nei limiti di non criticità. Esondazioni segnalate in frazione Nava.

PAVONE CANAVESE - Diverse frazioni sono rimaste senza energia elettrica nel corso della notte i disagi persistono.

aggiornamenti in corso

Galleria fotografica

Articoli correlati