Provvidenziale intervento del soccorso alpino, oggi pomeriggio, in località Vena, tra Cuorgnè e Alpette, per il recupero di un uomo di 82 anni residente a Salerano, caduto in un bosco. L'uomo, proprietario di una seconda casa ad Alpette, si era allontanato dalla propria abitazione intorno alle 12 forse per andare a fare legna. I famigliari, non vedendolo rientrare, hanno dato l'allarme. 
 
Le ricerche, scattate nel pomeriggio, hanno visto coinvolti i tecnici del soccorso alpino di Locana e il personale del 118. L'uomo è stato individuato al fondo di una scarpata, nei pressi di un corso d'acqua. Probabilmente stava camminando lungo il sentiero quando è scivolato. Non è escluso che sia stato colto da un malore.
 
I tecnici del soccorso alpino sono riusciti a recuperarlo e a portarlo fino al piazzale del Ponte Vecchio a Cuorgnè dove è stato affidato al personale del 118. L'uomo, con l'eliambulanza, è stato poi trasportato d'urgenza alle Molinette di Torino. Le sue condizioni sono serie e rimarrà in osservazione nel reparto di neurologia.

Galleria fotografica

Articoli correlati