«A causa di numerose assenze dovute ad epidemia influenzale, il personale in servizio è notevolmente ridotto e per tanto si potrebbero verificare ritardi sui servizi di raccolta. L'azienda, scusandosi per il disagio, si premura di recuperare nel più breve tempo possibile gli eventuali disservizi». Con questa comunicazione scritta, inviata a tutti i Comuni dell'ex bacino Asa, la Teknoservice ha fatto presente che in questo periodo di festività potrebbero saltare alcuni servizi di raccolta rifiuti.

E infatti, da diversi Comuni dell'alto Canavese, sono arrivate puntuali le segnalazioni di disservizi e cassonetti ormai stracolmi da giorni, ovvero da dopo Natale. Una situazione che è destinata ad aggravarsi ulteriormente nei prossimi giorni, complici i giorni festivi da qui fino all'Epifania.

Nelle immagini la situazione, questa mattina, a Forno Canavese, uno dei centri dove i disagi si stanno verificando puntualmente ormai da giorni. Il Comune ha sollecitato un intervento risolutivo da parte dell'azienda ma, a parte le scuse, non ha ottenuto passaggi supplementari per ovviare ai mancari ritiri dei giorni scorsi. Altre criticità sono state segnalate da alcuni lettori di QC anche a Cuorgnè per il mancato passaggio dei camion della raccolta rifiuti.

Galleria fotografica

Articoli correlati