CANAVESE - Ancora furti nelle case in diversi Comuni dell'alto Canavese. Dopo gli episodi a Cuorgnè, Valperga, Pont, Castellamonte, Favria (quattro colpi in una notte in diverse zone del paese), l'ultimo allarme arriva da Prascorsano dove l'amministrazione comunale, anche sui social, ha invitato la cittadinanza a tenere gli occhi aperti.

«A seguito dei recenti furti in abitazione, avvenuti sul territorio Prascorsanese e zone limitrofe, si invita la popolazione a tenere alta l'attenzione - spiegano dal Comune con un post via social - verso le proprie case, verso i propri vicini e dintorni. Annotate e segnalate alle forze dell'ordine al Comune eventuali auto (numero di targa, modello e colore) o persone sospette. Facciamo rete e aiutiamoci».

Un appello rilanciato anche da Diego Galletto, sindaco del vicino Comune di San Colombano Belmonte: «Occorre fare rete aiutandoci. Le forze dell’ordine stanno già facendo un grande sforzo di monitoraggio sui nostri territori ma la nostra attenzione è fondamentale».

Un problema, quello dei furti nelle case, che sembra essersi spostato in Val Gallenca dopo un paio di settimane durante i quali sono stati interessati altri Comuni dell'alto Canavese. Ed è anche probabile che stiano agendo sul territorio diverse bande di malviventi esperti proprio nei furti nelle case tanto che, in alcuni episodi, i ladri hanno agito con i proprietari delle abitazioni all'interno. 

Galleria fotografica

Articoli correlati