Due chilometri contromano sull'autostrada A4 Torino-Milano, tra lo svincolo di Rondissone e l'uscita di Chivasso Est. E' successo domenica pomeriggio ad un uomo di 71 anni al volante della propria Fiat Panda che, una volta imboccata l'autostrada, si è infilato nella direzione sbagliata, percorrendo due chilometri in contromano procedendo verso Torino sulla carreggiata in direzione Milano.

A dare l'allarme sono stati diversi automobilisti di passaggio che hanno notato la Panda effettuare la manovra d'ingresso errata. Diverse le chiamate arrivate al centralino della polizia che ha subito inviato sul posto diverse pattuglie della stradale. Gli agenti della sezione di Novara, nel giro di qualche minuto, hanno raggiunto la barriera di Rondissone e, successivamente, la Panda del pensionato che, per fortuna, procedeva lentamente.

Solo in questo modo il 71enne, residente nel biellese, ha evitato di scontrarsi con altre vetture incanalate nella giusta direzione di marcia. All'uomo, oltre alla revoca della patente, sono state elevate diverse contravvenzioni. L'auto è stata sottoposta al fermo amministrativo.

Galleria fotografica

Articoli correlati