Dopo numerosi appostamenti, le Guardie Venatorie Volontarie della LAC Sezione Piemonte hanno sorpreso un bracconiere che nel parco Chico Mendez di Borgaro Torinese catturava minilepri sulla sponda sinistra del torrente Stura di Lanzo. La rudimentale trappola, pur realizzata con mezzi artigianali, funzionava perfettamente, dal momento che nei giorni precedenti gli agenti avevano liberato una minilepre rimasta imprigionata.

L'ufficiale di Polizia Giudiziaria della Città Metropolitana di Torino, successivamente intervenuto, ha poi provveduto ad effettuare il sequestro della trappola e a denunciare un 77enne per violazione della legge che tutela la fauna selvatica. «Mammiferi e uccelli che vivono e si riproducono in libertà costituiscono patrimonio indisponibile dello Stato e la loro cattura o uccisione non autorizzata integra una fattispecie a carattere penale», spiegano dalla Lac.

Galleria fotografica

Articoli correlati