Lo scorso 4 luglio, nella zona della ferrovia di Borgaro, era stata ritrovata una donna, sparita per qualche ora nel pomeriggio dalla sua abitazione, dove si trovava assieme alla figlia. Dopo l’allarme lanciato da quest’ultima, la polizia locale e i carabinieri hanno iniziato le ricerche in tutta Borgaro. Dopo tre ore di perlustrazione del territorio, sono stati gli agenti Matteo Rinaldi e Federico Illiano a trovarla in via Diaz, all'altezza degli ex uffici commerciali di una nota ditta cittadina, chiamando immediatamente il soccorso sanitario e permettendo così di salvarle la vita.

Lo scorso 24 luglio, il sindaco di Borgaro, Claudio Gambino, ha deciso di conferire un encomio ufficiale ai due agenti. «Esprimo l’apprezzamento per l’attività svolta, con encomiabile professionalità, lo scorso 4 luglio, a seguito del ritrovamento, in precarie condizioni di salute, di una cittadina borgarese. La tempestività del loro intervento è stata fondamentale e decisiva nel salvare la vita della donna. Per questo esprimo un sentito ringraziamento a nome mio, dell’Amministrazione Comunale e della cittadinanza. Tutti noi siamo particolarmente riconoscenti per quanto hanno fatto l’agente Matteo Rinaldi e Federico Illiano».

Galleria fotografica

Articoli correlati