Hanno assaltato la banca Unicredit di Condove insieme a tre complici, i due borgaresi arrestati dai carabinieri della compagnia di Susa appena fuori la filiale. Sono Andrea Natale, 53 anni, e Carmelo Ignini 55. L’allarme è scattato alle 13 dell’altro giorno. Due pattuglie composte da militari del nucleo radiomobile della compagnia di Susa e della stazione di Condove sono prontamente intervenute all’Unicredit in centro al paese.

Quando i carabinieri si sono accorti che all’interno della filiale erano presenti cinque individui col volto coperto e parrucche hanno subito capito che la rapina era ancora in corso. Per questo motivo, in sicurezza, i militari hanno intimato ai malviventi di arrendersi e di uscire con le mani in alto. I cinque rapinatori, senza altra via di fuga a disposizione, non hanno potuto far altro che arrendersi ed uscire con le mani in vista.

Con i due borgaresi sono stati arrestati anche Sebastiano Trignani, 69 anni, Antonino Corigliano, 62, e Antonino Ienna, 55, tutti residenti a Torino. Sette impiegati e nove clienti sono rimasti in ostaggio all’interno della banca sotto la minaccia di pistole. I malviventi hanno tentato di aprire le cassette di sicurezza presenti nella cassaforte, scassinandole con piedi di porco e cacciaviti. Al momento dell’intervento dei carabinieri la banda aveva già aperto 43 cassette di sicurezza e prelevato denaro e gioielli.

Galleria fotografica

Articoli correlati