BORGARO TORINESE - Il dottor Giuseppe Delicati, 60 anni, medico di base di Borgaro, è finito nell'occhio del ciclone per alcune sue recenti esternazioni sul covid e, soprattutto, sul vaccino antinfluenzale. «Ho fatto due richieste all’Asl per poter parlare dell’interazione tra vaccino antinfluenzale e Covid-19. La direttrice non mi ha ancora risposto. Si sa con certezza da un istituto del Pentagono che il coronavirus subisce un’attivazione per mezzo del vaccino antifluenzale», racconta in un video che sta facendo il giro del web.

Il video (che trovate anche qui) sarebbe già al centro di un'indagine da parte dei carabinieri del Nas. Al momento, di certo, c'è che il medico di base è stato segnalato dai colleghi all'Ordine di Macerata, essendo lui iscritto in quell'ordine professionale pur lavorando a Borgaro. 

«Si tratta di un fatto molto grave - commenta il sindaco di Borgaro, Claudio Gambino - reso ancora più serio dal fatto che il protagonista è un medico. Ovvero colui che dovrebbe tutelare la salute dei propri pazienti invece di diffondere notizie false e pericolose. I medici godono della fiducia dei propri pazienti e diffondere certe notizie, soprattutto tra le persone anziane, può portare a un pericolo per la popolazione. Credo che le autorità competenti, che sono già state avvisate, debbano fermarlo e fare in modo che non continui in questi comportamenti scellerati».

Galleria fotografica

Articoli correlati