Anche quest'anno grande attenzione delle forze dell'ordine ai botti di capodanno. Non solo per l'illegalità di alcuni di essi ma per la pericolosità che l'esplosione di botti non autorizzati può comportare per tutti noi. Ecco alcuni suggerimenti degli artificieri dell'Arma.
 
In generale: non acquistare e non usare mai fuochi d'artificio proibiti, sono pericolosissimi; acquista da commercianti autorizzati soltanto fuochi consentiti e lascia che ad accenderli sia un adulto. Affidati al buon senso e se hai l'impressione che sei di fronte ad un venditore improvvisato, lascia stare e vai da un'altro; l'uso improprio dei fuochi d'artificio, di qualunque tipo, può comportare gravi conseguenze: ustioni, perdita delle dita, delle mani, della vista e lesioni più gravi;
 
Quando accendi un fuoco d'artificio non indossare indumenti di pile o di fibra sintetica oppure acetati: una scintilla potrebbe incendiarli; se un fuoco d'artificio non si accende subito non ritentare, buttalo via; non tentare di riaccendere botti inesplosi che trovi per strada, evita di toccarli o di raccoglierli; usa i fuochi d'artificio consentiti in luoghi aperti, comunque lontano dalle persone e da materiale infiammabile.
 
Prima dell’acquisto assicuratevi che sul petardo sia presente l’etichetta riportante la classificazione del Ministero dell’Interno, il nome del fabbricante o dell’importatore e le istruzioni d’uso; controllate la data di scadenza; verificate che l’articolo sia in ottimo stato di conservazione, ovvero che non presenti segni di umidità o danneggiamenti; evitate di acquistare da bancarelle improvvisate o di comprare prodotti non autorizzati dal Ministero dell’Interno. 
 
Telefonate immediatamente al 112 se ti accorgi che qualcuno vende od accende fuochi proibiti: potreste salvare una vita!
 
Qui sotto nel VIDEO realizzati a LEINI' dopo il sequestro di alcuni botti, un rapido vademecum per evitare guai!

Galleria fotografica

Articoli correlati