BRANDIZZO - Un uomo di 31 anni, residente nel chivassese, è stato travolto e ucciso da un treno, nella tarda serata di ieri, vicino alla stazione di Brandizzo. A dare l'allarme è stato il macchinistra del treno dopo l'impatto. L'incidente si è verificato intorno alle 23.30 sulla linea regionale Torino-Milano: il treno era in arrivo a Torino quando si è verificato l'incidente. I passeggeri del convoglio sono stati spostati sull'ultima carrozza che è stata trasportata alla stazione di Brandizzo. Una volta lì sono stati fatti scendere e accompagnati a Torino in autobus per terminare il viaggio. La circolazione ferroviaria è ripresa intorno alle 3.30 dopo i rilievi della polizia. Potrebbe essersi trattato di un suicidio: la vittima da tempo era seguita dai servizi psichiatrici. Gli accertamenti della Polfer sono al momento in corso. 

Galleria fotografica

Articoli correlati