Si è svolta con successo l'annunciata iniziativa denominata "Buio in Pista" nel parcheggio dell'ipermercato Carrefour di Burolo. Per cimentarsi nella guida di un automobile senza l'uso della vista sono giunti partecipanti addirittura dalla Lombardia e tutti si sono mostrati emozionati per aver provato un'esperienza davvero particolare. Fra i "coraggiosi" anche il direttore del Centro Commerciale, alcuni dirigenti dell'azienda e il sindaco di Burolo Franco Cominetto.
 
La formula pare infatti che abbia convinto ed entusiasmato i responsabili di Carrefour al punto che verrà probabilmente esportata in altri ipermercati della catena. Sembra addirittura che la notizia sia giunta fino alla sede centrale di Parigi. Molto soddisfatti ovviamente i rappresentanti dell'Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti (A.P.R.I.-onlus) che hanno gestito tutta l'operazione insieme alla Scuola Guida Campidoglio di Torino. 
 
Dichiara infatti il presidente Marco Bongi: «Nonostante qualche comprensibile ritrosia da parte dei cittadini locali sembra davvero che l'iniziativa abbia colto nel segno. Mettere in gioco il proprio senso dell'orientamento ed i sensi alternativi rispetto alla vista, per giunta su un'automobile in movimento, può creare disagio ma stimolare anche la riflessione interiore. Porteremo sicuramente avanti questo progetto». Ed ora l'appuntamento è per martedì 4 dicembre, alle ore 20, presso il Ristorante Peynet di Bollengo per la tradizionale cena al buio nella quale i non vedenti svolgeranno il ruolo di cuochi e camerieri. Per ulteriori informazioni e prenotazioni tel. 360 - 77.19.93.

Galleria fotografica

Articoli correlati