Scoperta decisamente inaspettata per i carabinieri di Caluso che, mercoledì scorso, sono arrivati in un'abitazione della frazione Carolina per sedare una lite. I militari sono stati chiamati da un vicino che ha udito delle grida sospette. Ma una volta entrati in casa, i carabinieri hanno sentito subito un odore sospetto e così hanno trovato una coltivazione di marijuana nello scantinato. Un paio di piante, due barattoli di semi e un bilancino di precisione hanno fatto scattare la denuncia a piede libero per il proprietario, un uomo di 40 anni; nella casa sono stati trovati anche altri stupefacenti. (G.g.)

Galleria fotografica

Articoli correlati