L'arte e il colore incontrano l'energia di E-Distribuzione a Caluso. Le pareti di una cabina di trasformazione hanno infatti rappresentato un'originale tavolozza per gli studenti del Liceo Artistico Piero Martinetti che hanno creato una splendida opera di Street Art. Un perfetto incontro tra arte e tecnologia nato da un progetto sviluppato dall'istituto scolastico in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e l'Azienda del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di Media e Bassa Tensione. Al taglio del nastro erano presenti - oltre ai ragazzi che hanno realizzato l'opera - Maria Rosa Cena, Sindaco di Caluso, Giovanni Noli, Responsabile E-Distribuzione delle Zone di Rivoli e Ivrea, il Dirigente Scolastico Giorgio Pidello e i professori Manuela Robbe, Cosetta Borelli, Hugo Bustamante e Giacomo Cornelio del Liceo Piero Martinetti di Caluso.

Nell'ambito dell'iniziativa di alternanza scuola-lavoro "L'energia della Street Art", promossa dalla scuola e dall'amministrazione comunale, l'Azienda del Gruppo Enel ha lasciato libero spazio alla creatività dei ragazzi, mettendo a disposizione le pareti di una cabina secondaria e il materiale necessario per la realizzazione dell'opera. L'iniziativa nasce con il duplice obiettivo di promuovere il territorio attraverso la creazione di un'opera d'arte a cielo aperto, valorizzando al contempo la storia e le tradizioni locali. Sono in particolare la coltivazione della vite e l'attività vitivinicola a rappresentare la fonte di ispirazione. Il soggetto realizzato è stato selezionato attraverso un concorso di idee interno all'Istituto scolastico che ha scelto il progetto decorativo ritenuto maggiormente rappresentativo del territorio.

La proposta vincitrice è stata realizzata dagli allievi nell'ambito di un percorso formativo che si pone come obiettivo la valorizzazione delle espressioni artistiche attraverso l'incontro tra arte, arredo urbano e funzionalità della rete elettrica. In occasione dell'inaugurazione è stata allestita una mostra presso il Chiostro Francescano di Piazza Mazzini a Caluso con i progetti degli allievi che hanno partecipato al concorso di idee che rimarrà a disposizione dei cittadini dal 4 al 21 giugno 2019.

«Questa iniziativa valorizza in modo diverso e innovativo la nostra presenza sul territorio, dando una veste nuova ai nostri impianti e reinventandoli come spazi artistici - ha spiegato Enrico Bottone, Responsabile di E-Distribuzione per l'Area Nord Ovest. E' con grande entusiasmo che abbiamo scelto di intraprendere la collaborazione con il Comune di Caluso e il Liceo Martinetti attraverso un'iniziativa in cui tradizione, innovazione e attenzione per il territorio si incontrano. Valori che ben rappresentano l'energia di E-Distribuzione: aperta all'innovazione, attenta alla sostenibilità e vicina alle realtà locali».

Galleria fotografica

Articoli correlati