Mattinata complicata per i pendolari della ferrovia Canavesana di Gtt. «Tanto per cambiare», verrebbe giustamente da dire, visti i continui problemi segnalati dai pendolari. Intorno alle 9 si è verificato un guasto tecnico su tutta la linea che ha comportato lo stop dei treni. Contemporaneamente si sono abbassate le sbarre di numerosi passaggi a livello nella zona di San Benigno Canavese e Volpiano. Sbarre che sono rimaste abbassate per quasi un'ora, provocando, in alcune zone, notevoli ingorghi.

Gtt conferma che, questa mattina, si è verificato un problema tecnico di collegamento tra la centrale operativa, la linea e le stazioni. Per motivi di sicurezza i treni sono stati fermati. Il problema, limitato ad una centralina che è andata in tilt, è stato poi risolto dai tecnici di Gtt ma, nel corso della mattinata, i treni in transito hanno accusato ritardi in media di trenta minuti. Analoghi problemi si sono verificati sulla gestione di diversi passaggi a livello. La situazione è tornata alla normalità intorno alle 11.

A Bosconero la chiusura prolungata del passaggio a livello vicino alla stazione ferroviaria non ha risparmiato nemmeno un'ambulanza della croce bianca volpianese (nella foto tratta dal gruppo Facebook, Sei di Bosconero se) che, ovviamente, ha dovuto attendere la riapertura delle sbarre.

Galleria fotografica

Articoli correlati