Ritardi, cancellazioni, disagi. Ma anche voci di una possibile chiusura del tratto Rivarolo-Pont. E' il momento di discuterne con uno degli attori principali, l'assessore regionale ai trasporti, Francesco Balocco che venerdì mattina sarà ospite del Comune di Rivarolo. «Ho invitato l'assessore a Rivarolo per rendersi conto di persona dei lavori di pulizia che gli uomini del gruppo forestale regionale stanno svolgendo lungo l'alveo e le sponde del torrente Orco», conferma il sindaco Alberto Rostagno.

Dopo il sopralluogo lungo le sponde del torrente, però, Balocco farà visita anche a Palazzo Lomellini dove, insieme agli altri amministratori del territorio, risponderà alle domande sul futuro della ferrovia Canavesana, ora che da Gtt arrivano voci di imminente cessione della rete. «L'occasione sarà propizia per sottoporre all'attenzione dell'assessore Balocco la situazione dei trasporti in Canavese - dice Rostagno - con particolare riferimento alle criticità della Canavesana in generale e, in particolare, della linea Rivarolo-Pont, chiedendo un impegno deciso per il mantenimento della stessa e della sua elettrificazione».

Il fronte dei sindaci, su questo, è compatto, così come è emerso sabato scorso a Locana durante la presentazione dei risultati ottenuti dallo Spi-Cgil con lo studio che ha analizzato la qualità della vita in Canavese. Studio che, ancora una volta, ha messo in risalto, tra le altre cose, le problematiche di mobilità e dei trasporti che sembrano caratterizzare gran parte del territorio canavesano.
 

Galleria fotografica

Articoli correlati