Pittoresca ma sicuramente significativa protesta. Gira in rete da qualche giorno la curiosa (quanto doverosa) protesta di un utente della provinciale 419 della Provincia di Biella, una delle strade principali che dal biellese portano a Viverone, Piverone e, di conseguenza, al Canavese. Non a caso è anche detta la provinciale della Serra o di Settimo. Ebbene, la strada è chiusa da maggio a causa di una frana. «Circa due mesi orsono era stato aperto un cantiere e durante i lavori una grossa parte del muro di sostegno laterale era stata smontata, demolita per chissà quale motivo. La stagione delle piogge è poi iniziata e la terra non avendo più il sostegno del muro in cemento armato è franata sulla strada in data 11 Maggio. Ora dopo quasi un mese e mezzo niente è ancora stato fatto». 
 
La strada è fondamentale per il collegamento Biellese-Canavese, inoltre viene giornalmente percorsa dai camion che vanno e vengono dalla sede dell'acqua Guizza. Mezzi pesanti che, allo stato attuale, sono costretti ad utilizzare strade alternative, come la Sp 228 che costeggia il lago di Viverone e passa attaverso diversi centri abitati della zona. Così, per segnalare il problema, è arrivato Tarzan... «Telefonate giornalmente alla Provincia e intasate tutte le linee del telefono - dicono i promotori dell'iniziativa - dobbiamo prenderli per sfinimento».

Galleria fotografica

Articoli correlati