CANAVESE - I carabinieri del Nas di Treviso, nelle province di Treviso, Padova, Cosenza, Napoli e Torino hanno dato esecuzione al decreto di perquisizione emesso dalla Procura della Repubblica di Treviso nei confronti di 17 persone, per lo più body builder, personal trainer e sportivi amatoriali, acquirenti di sostanze attive ad effetto dopante.

Nel corso delle operazioni sono state denunciate 12 persone per il reato di ricettazione di farmaci e sequestrati complessivamente un migliaio di pezzi tra confezioni, flaconi, fiale e compresse di farmaci e sostanze farmacologicamente attive ad azione dopante (steroidi, estrogeni, ormoni della crescita), per un valore complessivo di circa 12 mila euro.

Nei guai anche un culturista 40enne residente in Canavese, trovato in possesso di una mezza dozzina di confezioni di farmaci.

Galleria fotografica

Articoli correlati