Tutta la Piccola Casa della Divina Provvidenza si prepara a vivere un particolare «evento ecclesiale di grazia» che accompagnerà il nuovo anno e le prime settimane del 2021: la peregrinatio della reliquia di san Giuseppe Benedetto Cottolengo (1786-1842) in tutte le case, le opere, le scuole, le comunità e le parrocchie d’Italia con una presenza cottolenghina. La peregrinazione inizierà venerdì 17 gennaio 2020 dalla Chiesa Grande della Piccola Casa di Torino (via Cottolengo 14) con una celebrazione eucaristica alle 17 presieduta dal padre generale don Carmine Arice e terminerà il 17 gennaio 2021 presso la parrocchia San Giuseppe Cottolengo di Roma (viale di Valle Aurelia 62). Accompagneranno la teca, contenente la reliquia ex oxibus del santo, anche alcuni oggetti da lui usati come il libro di preghiera, il mantello e il calice.
 
«La peregrinatio», spiega la madre generale suor Elda Pezzuto, «esprime appieno il desiderio che abbiamo tutti noi, figlie e figli spirituali di questo grande santo della carità, di ascoltare i suoi insegnamenti, di interiorizzare e custodire la sua esperienza evangelica, per continuare la missione carismatica che lui ha consegnato alla Chiesa e che noi siamo chiamati a vivere, sviluppare e trasmettere nelle mutate e diverse situazioni culturali dell’oggi».  
 
La reliquia dopo la Messa del 17 gennaio fino al prossimo 5 settembre sarà accolta dapprima nelle diverse comunità e strutture di servizio cottolenghine di Torino Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria. Il pellegrinaggio proseguirà poi fino al 17 gennaio 2021 nelle realtà del Cottolengo presenti in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Sardegna, Calabria, Campania e Lazio. «Sarà un evento di grazia», evidenzia il padre generale don Arice, «che toccherà tutte le comunità con una presenza cottolenghina, in particolare le parrocchie con cui ci apriamo alla Chiesa di cui siamo parte e dove vogliamo essere portatori di questo dono».
 
Queste le date in Canavese e provincia nord di Torino: Mappano 09-10–11 Marzo 2020; Cuorgnè 12–13–14–15 Marzo 2020; Feletto 16–17–18 Marzo 2020.

Galleria fotografica

Articoli correlati