Biglietti delle partite della Juventus venduti ai bagarini per intascare denaro fresco. L'indagine della procura di Torino ai danni di Rocco Dominello, 40 anni, di Montanaro, ha portato alla luce anche questo aspetto dell'infiltrazione della 'ndrangheta nel territorio del Canavese e zone limitrofe. Dominello, arrestato dai carabinieri di Volpiano insieme al padre Saverio nell’ambito dell’inchiesta sulle ramificazioni della cosca di Rosarno in Piemonte, era riuscito ad introdursi nella tifoseria bianconera grazie alla conoscenze di un 41enne di Chivasso, fondatore di un’associazione no profit. I biglietti delle partite casalinghe della Juventus venivano venduti a prezzi che, a volte, si quintuplicavano rispetto al valore iniziale.

Gli investigatori con una serie di intercettazioni telefoniche ed ambientali, avrebbero rilevato intrecci d’affari per la gestione delle tifoserie e dei biglietti, ipotizzando un ruolo apicale nell’ambiente proprio a carico di Rocco Dominello. Il responsabile ticket office del club e il security manager della società bianconera, benchè citati nell'ordinanza che ha fatto scattare gli arresti da parte dei carabinieri, non sono indagati. Anche i vertici della Juventus risultano completamente estranei all’inchiesta.

L'indagine, la scorsa settimana, ha portato a diciotto arresti (15 di custodia cautelare in carcere, 1 di arresti domiciliari e 2 di obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria), per associazione mafiosa (‘ndrangheta) armata e concorso esterno in associazione mafiosa, una serie di gravi reati di estorsione, detenzione e porto di armi, danneggiamenti aggravati, incendi, sequestro di persona (605 cp) e un tentato omicidio aggravato. Polizia e carabinieri hanno individuato una cellula ‘ndranghetista operativa nel territorio dell’alto Piemonte, spaziando nelle province di Torino, Biella, Vercelli e Novara in costante collegamento con altri esponenti della medesima associazione mafiosa residenti nella provincia di Torino. Tra gli episodi contestati anche un tentato omicidio a Volpiano.

Galleria fotografica

Articoli correlati